Una macchia sulla scritta
dei cento consorti
Ma non è colpa di Iommi

MACERATA – La facciata dello Sferisterio mostra qualche acciacco dovuto all’età proprio sulla parola che secondo l’assessore è da sostituire. Intanto la collega Katiuscia Cassetta prende le distanze