Mistero sui soldi della parrocchia:
il Consiglio pastorale chiede spiegazioni,
sciolto da vescovo e parroco

L’APPROFONDIMENTO – La vicenda riguarda la parrocchia di San Biagio a Castelraimondo e i lasciti di beni da parte di due precedenti parroci. Non si conosce l’ammontare, fatta eccezione per il valore nominale dei titoli, pari a circa 500mila euro. Un componente del Cpae ha scritto una lettera lamentando che non c’era modo di svolgere un controllo patrimoniale. Sono partiti accertamenti dei carabinieri. Monsignor Massara ha riferito della questione nelle sedi opportune. Intanto perĂ² l’organo di controllo sarĂ  sostituito con un altro