Ristoratori in attesa di certezze,
Orso: «Disintegrati 42 anni di lavoro»
Zeppilli: «Gli aiuti non bastano»

DA CIVITANOVA A MACERATA, le voci degli imprenditori del settore che attendono novità sulle disposizioni anti Covid per le festività. Aldo Ascani si prepara: «Siamo pronti, come si chiude si riapre da un giorno all’altro». Marco Guzzini ottimista: «Daremo il nostro contributo per rendere il Natale, anche se sarà un po’ particolare, più bello e speciale»