Torna libero Maurizio Mosca:
«Un incubo i 20 giorni ai domiciliari,
non ho fatto nulla di male»

MACERATA – Il Riesame ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare per l’imprenditore maceratese. Commosso racconta la sua esperienza: «Quando sono arrivati i finanzieri a casa e ho capito che mi arrestavano mi è crollato il mondo addosso. Non mi sembrava fosse una cosa reale, come quando l’Inter perse lo scudetto nel 2002»