Pronto soccorso, crisi da lungodegenza:
pazienti ancora fermi da giorni
e i posti letto in più non si vedono

PANDEMIA – Nei presidi per le cure d’urgenza di Macerata e Civitanova continuano a restare bloccati i pazienti col Covid. Nel reparto i malati sono ammassati in poche stanze e nei corridoi. Intanto in ospedale ci sono due primari contagiati. Al Covid hospital potrebbe aprirsi un modulo di terapia a bassa intensità