Inaugurato l’Itinerario ricciano (Foto)
«Macerata s’immerge nella sua storia»

EVENTO – Prima è stata scoperta la targa in vicolo Ferrari che indica quella che sarebbe la casa dove nacque il gesuita, poi il percorso fino alla biblioteca Mozzi Borgetti dove alla Specola sono stati allestiti spazi dedicati agli orientalisti marchigiani. Il sindaco Carancini: «Oggi si avvera un sogno»