La Lega: «Ricotta si dimetta,
difende l’aggressore del carabiniere»
«Ero avvocato d’ufficio, discorsi aberranti»

MACERATA – I vertici del Carroccio attaccano: «Dovrebbe stare dalla parte delle forze dell’ordine». L’assessore replica: «Difendere un imputato non significa condividerne i comportamenti. La loro idea di giustizia è preoccupante». Renato Coltorti, presidente Camera penale: «Non poteva rifiutare l’incarico. Spiace la Lega sia caduta in questo equivoco»