Follia a Tolentino, il 53enne dal giudice
«Chiederemo perizia psichiatrica»

PRIMO ROMAGNOLI è stato arrestato ieri dopo aver seminato il panico in strada con un fucile. Oggi è ancora in ospedale, piantonato dai carabinieri. In casa ha anche esploso un colpo contro telefono e modem. Il porto d’armi da cacciatore andava rinnovato nel 2020. Il suo legale: «C’era una depressione ma nessuno poteva immaginare succedesse una cosa simile»