Un colpo sparato in casa,
il panico per strada e la cattura
La mattinata choc di Tolentino

CITTA’ PARALIZZATA per ore, da quando Primo Romagnoli, tappezziere di 53 anni, si era barricato nell’appartamento con i fucili in via Filzi. Dopo una lunga trattativa i carabinieri hanno fatto irruzione e l’uomo per evitare che entrassero ha esploso un colpo d’avvertimento. Quindi è sceso per le vie del centro nudo e armato, è stato un fuggi fuggi. I militari sono riusciti a bloccarlo in via Bezzi