Rettori contro: Longhi e Corradini
i nomi sul piatto per le Regionali 2020

POLITICA – Sull’ipotesi che lo vederebbe lanciato nella corsa a palazzo Raffaello, il rettore dell’Università Politecnica delle Marche, con il mandato in scadenza il 31 ottobre, dribbla con un «no comment», ma in più di un’occasione ha affermato che se ci fosse un progetto serio, non si tirerebbe indietro. Già sul tavolo invece l’autocandidatura del’ex Rettore di Unicam, alla testa si alcune civiche. Progetto che nel maceratese sta riscuotendo un discreto successo, ma che per il momento non pare aver fatto breccia nei fondamentali bacini di Ancona e Pesaro