Dimissioni Brini da Cda Atac,
l’Anac: «Non erano necessarie»

CIVITANOVA – A rivelare il parere è il consigliere Stefano Ghio che un anno fa quando esplose il caso aveva interessato l’Anticorruzione chiedendo se il ruolo di vicepresidente della partecipata fosse inconferibile per effetto della legge Severino