L’imperdonabile assenza di Farabollini

IL COMMENTO di Fabrizio Cambriani – Il commissario non si è presentato alla visita del Pontefice a Camerino perché invitato dall’arcivescovo ma non dal cerimoniale papale. E arriva anche a sostenere che Papa Francesco sia “vittima della disinformazione”. Se la Regione guidata da Ceriscioli è tra i responsabili delle lungaggini post-sisma, questo governo ha accantonato una volta per tutte l’emergenza terremoto, dopo averla cavalcata per ragioni elettorali