Negozio cannabis light chiuso
«E’ una caccia alle streghe,
merce comprata con fattura»

CIVITANOVA – Uno dei titolari di Cb Dream contesta il provvedimento di sospensione del questore: «Dai risultati è emerso che i 417 grammi sequestrati avevano un Thc di 0,46%, è incomprensibile questo accanimento». Sull’hashish sequestrato: «Si tratta di 0,9 grammi ed era nella tasche di uno dei soci, è evidente che sia per uso personale». Il legale del locale sta valutando ricorso al prefetto e al Tar