Noccioleti Ferrero in arrivo:
«Obiettivo minimo 500 ettari»

IL PROGETTO della multinazionale approda nelle Marche e in provincia. Presentati oggi all’Abbadia di Fiastra i vantaggi del contratto. Ma sui sindaci laziali in rivolta per evitare l’impatto della monocoltura è «no comment»