Sisma, mafia e multinazionali:
a chi fa gola lo spopolamento

2019, IL PUNTO SULL’ENTROTERRA FERITO – Gli obiettivi delle grandi compagnie possono essere i contributi dell’Unione europea per prati e pascoli, ma anche le preziose sorgenti d’acqua, l’energia con le pale eoliche, le centraline elettriche. Un’ipotesi terribile è che associazioni malavitose possano mirare a creare discariche abusive. Intanto prosegue il calvario dei terremotati che alla vigilia di Natale hanno vissuto esperienze durissime