Macerata Opera festival al via,
80 appuntamenti in città

SFERISTERIO – Si parte il 19 luglio con la lectio magistralis dell’architetto Mario Cucinella, testimonial 2018, e un originale trekking urbano nel centro storico. Accanto ai tre capolavori operistici e all’immancabile Notte dell’Opera, tre nuove sezioni: Visioni, Note e Dialoghi; aperitivi in loggione e in cantina, tre feste tematiche in palcoscenico. Debutto per Graham Vick con una nuova produzione del Flauto magico accanto all’Elisir d’amore ambientato da Damiano Michieletto sulla spiaggia e alla storica “Traviata degli specchi” firmata Svoboda-Brockhaus. Il ritorno della danza con Eleonora Abbagnato e le serate con Vinicio Capossela, Francesco Micheli con Elio, Max Gazzè. Al Lauro Rossi una prima assoluta: We Can Be Waves