«Il pellegrinaggio è come la vita,
non si può restare fermi»
La telefonata di Papa Francesco
(LE FOTO E I VIDEO)

MACERATA-LORETO – Il pontefice ha chiamato per essere vicino a chi questa notte si mette in cammino. Un messaggio dedicato ai giovani e una richiesta: «Per favore pregate per me». Il vescovo Marconi: «Sobrietà, accoglienza e servizio per meritarsi il titolo di Civitas Mariae». Il cardinale Ouellet si concentra sui giovani: «Hanno bisogno di appoggio, questa serata è il nostro abbraccio fraterno». Il sindaco Carancini: «Mai come quest’anno vi aspettavamo». Tra i volontari Patassini, deputato della Lega