Casa dell’orrore in via Spalato,
il proprietario: «Sono sotto choc»

UN TEMPO l’abitazione in cui è stata uccisa Pamela Mastropietro aveva ospitato feste della Macerata bene. E’ di un regista che ora vive in Sardegna e che l’ha data in affitto ad una ragazza, la compagna di Oseghale. Fin dal primo giorno ho capito che c’erano problemi: «Un vicino mi telefonò dicendo che in casa c’erano dieci immigrati». Oggi pomeriggio nuovo sopralluogo dei carabinieri