Lo scandalo del radiofarmaco F18-FDG

LE INCHIESTE DI CM – E’ usato nella medicina nucleare per esami diagnostici di natura oncologica. L’Asur Marche lo paga, per l’Area Vasta di Macerata e provincia, una cifra abnorme (la più alta in Italia) ad una multinazionale che aveva vinto un bando per la durata massima di 13 mesi a partire dal settembre 2014. La fornitura però è in piedi ancora oggi grazie a continue proroghe e nonostante ad agosto un’altra azienda abbia vinto la gara