Brividi di freddo e d’emozione
per la nuova Traviata degli Specchi

MACERATA OPERA, LA RECENSIONE- La pioggia non ferma il debutto dello spettacolo, iniziato con due ore e mezzo di ritardo. Una lettura registica piĆ¹ densa di simboli e una direzione d’orchestra attenta a sottolineare le sfumature psicologiche dei personaggi accentuano il fascino intramontabile di questa Traviata ultraventennale. Trionfo personale per Jessica Nuccio e Simone Piazzola