Il liceo scientifico “G. Galilei”
campione d’indagine

0

MACERATA – La sinergia tra la scuola, l’associazione “Amici del liceo” e l’Università di Macerata valorizza gli studenti attraverso un interessante questionario

liceo_scientifico_galilei-3-200x300

Il liceo scientifico “Galileiì”

All’approssimarsi della ripresa delle attività scolastiche in presenza, gli studenti del liceo scientifico “G. Galilei” sono stati chiamati ad esprimersi riguardo all’esperienza della Didattica a Distanza mediante lo svolgimento di un questionario, opportunamente predisposto da chi si è interessato con premura alle sorti dei liceali.
È stato il Dirigente Roberta Ciampechini, attenta al benessere dei ragazzi, a comprendere l’utilità di un sondaggio tra studenti generalmente motivati allo studio, messi a dura prova da una pandemia che li ha privati per mesi delle relazioni necessarie ad un proficuo apprendimento.
La Preside, accogliendo la proposta dell’Associazione “Amici del liceo”, nella persona del Presidente Stefano Perugini, prezioso ex studente del Galilei, e di  Massimo Catarini, ha stretto una proficua collaborazione con l’Associazione stessa e con l’Università di Macerata, in particolare con la professoressa Catia Giaconi, della Cattedra di Pedagogia e didattica speciale (Dipartimento di Scienze della Formazione e dei Beni culturali e del Turismo) , e con il signor Giovanni Gison, responsabile dell’Ufficio Sistema Informativo, statistiche e banche dati del Centro Servizi Informatici di Ateneo (C.S.I.A.), nonché presidente del consiglio d’Istituto del liceo Galilei. E così è stato realizzato il test, somministrato agli allievi attraverso la piattaforma Moduli Google, in uso presso il liceo.
liceo_scientifico_galilei-4-1024x768Il questionario sottoposto agli studenti è stato strutturato in quattro sezioni, al cui interno sono state poste delle domande che hanno garantito l’anonimato dei partecipanti all’ indagine.
La prima sezione, dal nome Dati di Base, ha inteso raccogliere informazioni di tipo “demografico”; la seconda è stata nominata come Dimensione “Tecnologica”, le cui domande sono state mirate alla conoscenza dei dispositivi utilizzati per connettersi alle lezioni e di eventuali difficoltà incontrate nei collegamenti; poi la sezione Dimensione “Relazionale”, ove le domande hanno inteso mettere in luce il rapporto insegnante/studente in DAD; da ultima, ma certamente non ultima per importanza, la Dimensione “Comportamentale”, elaborata con l’ausilio dello psicologo del liceo dott. Marco Pascarella, in cui si è indagato il rapporto dei liceali con il COVID e quali siano state le loro ansie e i loro comportamenti nei confronti del virus.
liceo_scientifico_galilei-1-1024x682Il prossimo 15 febbraio, in occasione dell’Assemblea d’Istituto, a tutti gli studenti verrà offerta una prima restituzione dei dati del questionario, alla presenza dei rappresentanti dell’Associazione “Amici del liceo” e dell’Ente universitario, che hanno collaborato alla formulazione del test e alla rielaborazione dei dati. Essi saranno presenti all’Assemblea per interagire con gli studenti e offrire eventuali suggerimenti e chiarimenti.
In attesa di questa data, si esprime l’auspicio di una duratura ripresa delle lezioni in presenza, compatibilmente con il contenimento della pandemia da Covid.



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.