La “Scuola rinasce” a San Ginesio,
300 euro per ogni nuova iscrizione
e lo scuolabus costa la metà

0

PACCHETTO di incentivi per tutte le classi prime del territorio, dall’infanzia alle superiori. Il sindaco Giuliano Ciabocco: «Chi verrà troverà un ambiente stimolante, insegnanti qualificati e preparati e molte attività alternative vincitrici di numerosi premi e concorsi nel corso degli anni»

 

scuola_classe_alunno

 

Perché andare a scuola a San Ginesio? L’amministrazione è partita da questa domanda per immaginare alcuni incentivi per studenti e studentesse e per le loro famiglie. Dei motivi in più per scegliere il piccolo borgo per vivere, studiare e così via. E la risposta è stato il pacchetto “Scuola rinasce”: per incentivare le iscrizioni nelle scuole del territorio l’amministrazione ha pensato di dare ben 300 euro a ogni iscritta o iscritto alle classi prime, dall’infanzia alle superiori.

Il sindaco Giuliano Ciabocco spiega che il progetto «testimonia la forte volontà di questa amministrazione di mettersi al servizio di tutti quegli studenti e studentesse che decideranno di voler investire il loro futuro in uno dei Borghi più Belli d’Italia e Bandiera Arancione».

Ecco qui le scuole coinvolte: l’infanzia e le primarie di San Ginesio e Passo San Ginesio, la secondaria di San Ginesio sia di primo che di secondo grado (compresi quindi l’istituto Gentili e i licei delle Scienze umane e Linguistico). L’offerta è rivolta anche agli iscritti e frequentanti delle classi prime dell’Ipsia Frau, per le sedi coordinate di San Ginesio dell’Indirizzo Meccanica Operatore Elettronico e dell’Indirizzo Arredo.

Il contributo sarà utilizzabile dai futuri iscritti e iscritti, da qualsiasi luogo essi provengano, per le spese sostenute in esercizi, imprese ed attività artigianali e commerciali o anche negli enti pubblici con sede legale nel Comune di San Ginesio, attinenti agli aspetti di prima necessità e legati all’ambito sociale, psicologico, educativo, ricreativo, sanitario dello studente o della studentessa beneficiaria.

«La scuola – dichiara il sindaco – è un luogo pieno di significati, il luogo dove si preparano le cittadine e i cittadini del domani ad essere consapevoli e dove la valorizzazione della persona è la ragione fondante di tutti gli interventi. Le realtà scolastiche presenti sul nostro territorio garantiscono ampi spazi per attività laboratoriali, aula attrezzate di musica, di arte, di scienze, di informatica, palestre con infissi e spogliatoi nuovi e un ottimo servizio mensa. Gli studenti che decideranno di iscriversi a San Ginesio troveranno anche un ambiente stimolante grazie alla dinamicità di insegnanti qualificati e preparati che propongono attività alternative molto interessanti (teatrali, sportive, certificazioni linguistiche con studi e stage all’estero, ecc.), vincitrici di numerosi premi e concorsi nel corso degli anni. Infine, oltre all’incentivo economico di 300 euro, “Scuola Rinasce” prevede anche la riduzione del 50% del costo del trasporto scuolabus per gli alunni delle scuole dell’obbligo».

Scritto da



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.