Nasce Spazio Giovani,
il logo lo realizzano gli studenti

0

SAN SEVERINO – L’associazione Help che cura il progetto ha affidato il compito all’indirizzo grafica e comunicazione dell’istituto tecnico tecnologico “Divini”

ph1-1024x557

uno studente del corso di Grafica e comunicazione del “Divini” di San Severino impegnato al computer nella realizzazione di un logo.

Saranno gli studenti e le studentesse del corso di “grafica e comunicazione” dell’istituto tecnico tecnologico
“Divini” di San Severino a realizzare il logo dell’iniziativa “Spazio giovani: insieme per crescere e
progredire”, promossa dall’associazione help sos salute e famiglia Odv (Age S.Severino).
«D’accordo con il dirigente scolastico Sandro Luciani e con gli insegnanti del corso – spiega la
presidente di help, Cristina Marcucci – formeremo una commissione di esperti che sceglierà il
lavoro migliore fra quelli realizzati dai ragazzi. E’ questo il primo passo con cui cercheremo di
coinvolgere la scuola, e più in generale il mondo giovanile, attorno alle tematiche del nostro
progetto».
L’associazione di San Severino si è vista riconoscere, infatti, un contributo dal bando
aggregazione3 della regione Marche, finanziato dal Ministero delle politiche giovanili,
Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale, per avviare una serie di attività
sul territorio (stage, corsi, manifestazioni, mostre, laboratori, eventi sportivi, prevenzione e altro
ancora) finalizzate alla “valorizzazione della dimensione creativa dei giovani, della loro capacità di
ricerca e innovazione”. Oltre al “Divini” sono coinvolti altri partner istituzionali, come l’Asur,
l’Unione montana del Potenza, Esino e Musone, l’Ambito sociale 17 di San Severino, nonché alcune
associazioni culturali e sportive: il centro culturale Andrej Tarkovskij di San Severino,
l’associazione giovanile judo Samurai di Jesi-Chiaravalle, l’Age Marche, l’Uisp di Jesi,
l’associazione sportiva J-Etic di San Severino e l’associazione “Equilibri” di Corridonia.
Il progetto vuol essere una sorta di “viaggio” fra diverse realtà del territorio per far scoprire a
ragazzi e ragazze anche l’importanza dei diritti umani, del rispetto reciproco, degli stili di vita sani,
contrastando così i più rilevanti disagi giovanili. Sono questi i filoni da cui gli studenti dell’ Itis
potranno trarre ispirazione per la realizzazione del logo, della grafica complessiva e del
piano di comunicazione dell’intero progetto “Spazio giovani” che sarà poi ufficialmente presentato
all’opinione pubblica e varato sui vari binari di approfondimento. Il “Divini” si conferma al fianco di iniziative di animazione rivolte ai giovani, specie in questo periodo in cui la socialità è limitata a uno a schermo e gli studenti hanno un grande bisogno di trovare spazi autonomi di espressione.

Scritto da

Junior#1120



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.