La classifica delle scuole superiori:
in vetta l’agraria “Garibaldi”,
il Turismo del “Ricci” e l’Ipsia “Corridoni”

0

BUONA NOTIZIA – I risultati del progetto Eduscopio che ha analizzato più di 7mila istituti in Italia. Ecco come si sono piazzati quelli della provincia di Macerata

di Denise Bellagamba

Arriva puntuale anche quest’anno la classifica stilata dal progetto Eduscopio, promosso dalla Fondazione Giovanni Agnelli, sulle migliori scuole d’Italia. Il progetto si propone di valutare i risultati universitari e lavorativi dei diplomati per trarne indicazioni sulla qualità dell’offerta formativa delle scuole da cui provengono. Eduscopio verifica se gli studenti diplomati hanno trovato subito un’occupazione, quanto rapidamente hanno ottenuto un contratto di durata significativa, se il lavoro ottenuto è coerente con gli studi compiuti. La classifica consente una comparazione diretta solo fra scuole dello stesso tipo e fra scuole localizzate in un raggio circoscritto (massimo di 30 km dalla propria residenza). Si tratta di un report basato su vari parametri, come la media dei voti conseguiti agli esami universitari e i crediti formativi universitari ottenuti. L’analisi, che mette a confronto circa 7400 scuole, rappresenta un utile strumento soprattutto per gli studenti e le studentesse delle medie e per le loro famiglie, che si trovano a dover compiere l’importante scelta della scuola superiore.

eduscopio-e1605518959857-1024x485

Il liceo classico “Leopardi” primo della provincia

Annamaria Marcantonelli, dirigente scolastica del "Leopardi"

Annamaria Marcantonelli, dirigente scolastica del “Leopardi”

Dalla classifica emerge che il liceo “Leopardi” di Macerata è il migliore della provincia tra i classici, nonché il secondo in regione. «L’analisi di Eduscopio ha sicuramente una valenza notevole – commenta Annamaria Marcantonelli, dirigente scolastica del “Leopardi” – che premia e certifica il grande impegno degli studenti volti a dare sempre il massimo. Ma aggiungerei anche l’impegno e la professionalità dei docenti che, dal punto di vista delle competenze sono molto preparati ed hanno aspettative alte da parte dei ragazzi». Si classificano invece al quinto, sesto e settimo posto, rispettivamente, il “Leopardi” di Recanati, il “Filefo” di Tolentino e il “Da Vinci” di Civitanova.

 

Immagine-2020-11-16-113407-1024x533

Per l’ambito Tecnico-Economico il “Matteo Ricci” è primo nel raggio di 30 km

Ottimi risultati anche per altre scuole della provincia. L’istituto “Matteo Ricci” di Macerata è anch’esso primo della provincia e secondo della regione nella graduatoria dei licei delle Scienze Umane – seguito al terzo posto dal “G.Leopardi” di Recanati, al quinto posto dal “Leopardi” di Cingoli e al sesto dal “Gentili” di San Ginesio – e si ritrova nella stessa posizione anche per il liceo Economico Sociale, mentre si classifica primo del territorio per quanto riguarda l’ambito Tecnico-Economico, seguito al quinto posto dal “Gentili” di Macerata, poi dal “Corridoni” di Civitanova e dal “Filefo” di Tolentino.

itas_matteo_ricci_disinfettante-2-213x300

La dirigente Rita Emiliozzi

«Questi risultati ci rendono particolarmente orgogliosi delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi e anche del lavoro che abbiamo svolto – afferma Rita Emiliozzi, dirigente scolastico dell’IIS “Matteo Ricci” – , perché tutti noi crediamo con forza nella capacità formativa della scuola e ci impegniamo ogni giorno, anche in questo non facile momento, per offrire ai nostri studenti innanzitutto competenze per la vita, da spendere nel mondo universitario, nel lavoro e in tutti i contesti sociali in cui si troveranno ad agire».

scienze-umane

Il liceo delle Scienze Umane “Matteo Ricci” è primo della provincia

scienze-umane-economico-sociale

Anche con l’indirizzo Economico-Sociale il “Matteo Ricci” primo della provincia

Per quanto riguarda i licei scientifici, il “Da Vinci” di Civitanovaè terzo nel territorio e primo della provincia, seguito al quinto posto dal “Galilei” di Macerata, poi dal “Leopardi” Recanati – che risulta però terzo per l’indirizzo Scienze Applicate– e, infine, dal “Filefo” di Tolentino. 

scientifico

Il “Da Vinci” di Civitanova Marche primo tra i licei scientifici della provincia

scienze-applicate

Il “Leopardi” di Recanati è il migliore della provincia per l’indirizzo Scientifico-Scienze Applicate

Il liceo linguistico “Leopardi” di Recanati si aggiudica il terzo posto e risulta il primo nella provincia, seguito dal “Da Vinci” di Civitanova Marche, dal “Leopardi” di Cingoli e dal “Gentili” di San Ginesio.

linguistico

Il “Leopardi” di Recanati è il miglior liceo linguistico nella provincia

Rimanendo nell’ambito dei licei e degli istituti tecnici, l’istituto tecnico “Bramante-Pannaggi” di Macerata è terzo tra le scuole di indirizzo Tecnico-Tecnologico nell’ambito dei 30 km, e anch’esso vince nella provincia, seguito al settimo posto dal “Garibaldi” di Macerata, all’ottavo dal “Divini” di San Severino Marche e infine dal “Matteo Ricci” di Macerata, dal “Mattei” di Recanati e, all’ultimo posto, dal “Corridoni” di Civitanova Marche.

tecnico-tecnologico

L’istituto tecnico “Bramante-Pannaggi” di Macerata è primo nella provincia per l’indirizzo Tecnico-Tecnologico

Cambiando i criteri di valutazione e guardando invece all’occupazione dei neodiplomati, piuttosto che alla riuscita durante il primo anno di università, le classifiche cambiano. L’indirizzo Tecnico-Economico del “Filefo” di Tolentino si classifica quinto, superando il “Corridoni” di Civitanova Marche, che è ottavo, e il “Gentili” di Macerata, che è nono, seguito dal “Matteo Ricci”.

tecnico-economico-occupazione

Sempre secondo questo criterio, , seguito dal “Garibaldi” di Macerata e dal “Mattei” di Recanati, mentre agli ultimi posti troviamo il “Bonifazi” di Civitanova Marche, il “Matteo Ricci” di Macerata, il “Bramante-Pannaggi” di Macerata e il “Corridoni” di Civitanova.

tecnico-tecnologico-occupazione

Per l’indirizzo Tecnico-Tecnologico il “Divini” di San Severino Marche si aggiudica il primo posto nella provincia

Il “Garibaldi” di Macerata è primo tra le scuole di indirizzo Professionale-Servizi nel territorio,  al quarto posto troviamo invece il “Varnelli” di Cingoli, seguito al sesto posto dal “Corridoni” di Corridonia, al settimo posto dal “Bonifazi” di Civitanova Marche e all’ottavo posto dal “Bramante-Pannaggi” di Macerata.

Immagine-2020-11-16-114352-1024x532

Il “Garibaldi” di Macerata è primo tra le scuole di indirizzo Professionale-Servizi nel territorio

Per quanto riguarda l’occupazione dei neodiplomati per l’indirizzo Professionale – Industria e Artigianato, il primo classificato è il “Corridoni” di Corridonia, seguito al secondo posto dal “Mattei” di Recanati e al quinto dal “Don Enrico Pocognoni” di San Severino.

 

Immagine-2020-11-17-114221-1024x486

 

Infine, è possibile cambiare ulteriormente i criteri su cui si basano le classifiche, per poter visionare quali sono le scuole del territorio che eccellono per quanto riguarda la coerenza fra gli studi fatti e il lavoro trovato. Guardando agli istituti di indirizzo Tecnico-Economico, risulta al quarto posto, e di nuovo primo della provincia, il “Matteo Ricci” di Macerata, al sesto posto troviamo il “Filefo” di Tolentino, all’ottavo il “Gentili” di Macerata e al decimo il “Corridoni” di Civitanova Marche.

coerenza-studi-lavoro-tecnico-economico

Per coerenza fra gli studi fatti e il lavoro trovato fra gli istituti di indirizzo Tecnico-Economico, primo della provincia, è il “Matteo Ricci” di Macerata

Per le scuole di indirizzo Tecnico-Tecnologico sono gli studenti e le studentesse del “Mattei” di Recanati quelli che hanno un’occupazione più coerente coi loro studi nella provincia, al quarto posto il “Divini” di San Severino Marche, al settimo il “Garibaldi” di Macerata e al nono il “Bramante-Pannaggi” di Macerata.

coerenza-studi-lavoro-tecnico-tecnologico

Fra le scuole di indirizzo Tecnico-Tecnologico è il “Mattei” di Recanati a vincere nella provincia

Visualizzando le scuole di indirizzo Professionale-Servizi, sempre secondo il criterio della coerenza fra studi fatti e occupazione attuale, a vincere in provincia è il “Varnelli” di Cingoli, seguito al quarto posto dal “Corridoni” di Corridonia, al sesto dal “Bramante-Pannaggi” di Macerata, poi dal “Bonifazi” di Civitanova Marche e dal “Garibaldi” di Macerata.

coerenza-studi-lavoro-profession.-servizi

Il “Varnelli” di Cingoli al primo posto della provincia per l’indirizzo Professionale-Servizi

Infine, eccelle nel raggio dei 30km fra le scuole di indirizzo Professionale – Industria e Artigianato il “Mattei” di Recanati, seguito al secondo posto dal “Corridoni” di Corridonia e al terzo dal “Don Enrico Pocognoni” di San Severino Marche.

coerenza-studi-lavoro-industria-artigianato

Primo nel raggio di 30 km il “Mattei” di Recanati fra gli indirizzi Professionale – Industria e Artigianato



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.