Zecchino d’Oro in salsa maceratese,
Anita Bartolomei in gara
e l’asinello Nunù brano dell’estate

0

MUSICA – Sette anni, di Belforte, è stata selezionata per la finale del famoso concorso. E’ una grande amica di Nicole Marzaroli protagonista tre anni fa con la canzone sulla dislessia che ancora oggi è un must e ha vinto il contest

nicole_marzaroli_anita

Nicole e Anita

Ci sarà Anita Bartolomei, 7 anni di Belforte, sul palco del 63° Zecchino d’Oro.  La giovane cantante anche lei allieva del Maestro Tiziana Muzi (insegnante di Nicole Marzaroli)  interpreterà il brano “Custodi del mondo” scritto da Simone Cristicchi e Gabriele Ortenzi. La piccola cantante maceratese sarà l’unica a rappresentare le Marche ma non è la prima a farsi conoscere sul palco del noto concorso canoro. Solo tre anni fa, infatti, la ribalta televisiva era toccata a Nicole Marzaroli.

Nicole e Anita sono anche amiche e compagne di viaggio, visto che già da piccole hanno cantato insieme nel coro Cantapiccolo di Tolentino.

nicole_marzaroli_anita2Intanto arriva ancora un riconoscimento per L’Asinello Nunù e per Nicole Marzaroli, 8 anni, di San Severino, che lo ha reso indimenticabile con la sua splendida voce nel 2017, piazzandosi seconda allo Zecchino d’Oro. L’Asinello Nunù è infatti il brano vincitore del gioco musicale dell’estate, organizzata dallo Zecchino D’oro.

La canzone scritta da carmine Spera tratta con grande delicatezza il tema della dislessia e parla di un asinello che si si impegna tanto ma a volte non riesce a pronunciare bene le parole. Con una pioggia di preferenza la canzone ha battuto la celeberrima “Quarantaquattro Gatti”.

Alessandra Pierini
Scritto da

mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.