San Giuliano al comando della Municipale
«Così controlliamo che sia tutto in regola»

0

REPORTER JUNIOR – Leonardo Luchetti ha intervistato il comandante Danilo Doria in servizio durante i festeggiamenti del patrono di Macerata

PoliziaLocale_Junior_FF-1-650x434-1

Leonardo Luchetti durante l’intervista al comandante Danilo Doria

Leonardo Luchetti, 13 anni di Comurano, “reporter junior” per Cronache Maceratesi. Leonardo ha appena sostenuto l’esame di terza media e si è iscritto al liceo scientifico “Galileo Galilei” a Macerata. Dopo aver partecipato ai laboratori di giornalismo organizzati da Unimc in collaborazione con la nostra testata, si è appassionato al giornalismo. Ha quindi organizzato l’intervista al comandante della polizia municipale di Macerata Danilo Doria che ci propone di seguito. 

di Leonardo Luchetti (Foto Fabio Falcioni)

Nel giorno del patrono di Macerata, San Giuliano, ho avuto il privilegio di visitare, il Comando della Polizia Locale; per loro non era un giorno normale di quiete in quanto dovevano tutelare la sicurezza pubblica e gestire la viabilità durante questo giorno di festa. Appena sono arrivato si è presentato a me una persona in divisa con sulle mostrine diverse stelle e corona, dal fare autoritario e deciso, è così che ho fatto la conoscenza del comandante dirigente Superiore Danilo Doria, persona gentilissima e da subito cordiale il quale mi ha presentato il vice comandante e commissario Maura Castellani, addetta alle pratiche amministrative e all’organizzazione, il commissario Fiorenzo Fiorani addetto alla viabilità e all’occupazione suolo pubblico e il Sostituto commissario Marzia Paulini addetta al commercio e alle pratiche anagrafiche, tutti gentili, cordiali e aperti a spiegarmi il funzionamento dell’intero ufficio e a rispondere ad ogni mia domanda. Dopo le presentazioni ho potuto visitare alcuni uffici, la sala operativa dove si organizza e gestisce la fiera di San Giuliano, lì erano presenti i rappresentanti della protezione civile, della sicurezza privata e della Croce Verde che insieme alla polizia locale mi hanno spiegato in che modo viene gestita questa ricorrenza, siamo poi passati alla sala operativa dove con dei maxi schermi vengono controllate da un operatore le 84 telecamere diffuse nel territorio comunale e che puntano tutti le strade, i sottopassaggi e gli snodi nevralgici della città, poi l’ufficio del Vice Comandante dove mi hanno gentilmente regalato una planimetria del centro di Macerata in occasione di San Giuliano, con la disposizione di tutti gli ambulanti. Infine siamo passati nell’ufficio del Comandate dove ho svolto una piccola intervista.

PoliziaLocale_Junior_FF-3-650x434-1Comandante Doria, dati i fatti di criminalità che hanno fatto saltare alla cronaca la provincia e il comune di Macerata negli ultimi tempi e il successivo problema del covid come si è dovuto organizzare un comando come quello da lei gestito?

«Io sono stato nominato comandante successivamente agli eventi criminosi risaltati alla cronaca, ma sicuramente tutte le forze di Polizia e l’Amministrazione comunale hanno dovuto mettere in campo ogni risorsa e concentrare le proprie forze per una maggiore tutela della sicurezza, è aumentata la concentrazione della polizia locale nel territorio, è stato assunto un Comandante, il sottoscritto, che sin da subito ha operato al fine di far sentire la presenza sul territorio e la disponibilità degli operatori al servizio della collettività. Il covid-19 purtroppo ci ha costretti a stravolgere i turni di lavoro, sotto il lock down dividendo tutto il personale in 3 gruppi, uno che lavorava il mattino, uno il pomeriggio e uno in smart-working, avendo così 4 pattuglie che coprono il territorio negli orari di punta poi lavorando in sinergia con le altre forze dell’ordine, Carabinieri e Polizia, riuscivamo ad avere gran parte del territorio sotto controllo».
PoliziaLocale_Junior_FF-5-650x434-1

Quindi posso dedurre che è facile collaborare con le altre forze dell’ordine?
«Sì, ma bisogna continuare a lavorare su rapporti di fiducia e stima reciproca, nella consapevolezza che la Polizia Locale, sempre più professionalizzata possa svolgere al meglio le attività con le altre forze di Polizia».

Data la sua giovane età ha notato sfiducia o trovato difficoltà determinate dal primo fattore?
«No, non è stata una limitazione, grazie anche al fatto che ho cercato di relazionarmi con i miei colleghi in modo assertivo facendomi sentire come uno di loro e non come un comandante»
PoliziaLocale_Junior_FF-10-650x434-1

Qualcuno ha il compito di controllare il suo operato?
«Certo, l’ente che ha il compito di controllare il mio operato è l’Oiv (organismo indipendente di valutazione) il quale proprio il 26 agosto mi ha interrogato assegnandomi dei punteggi a seconda degli obiettivi (previsti dal Peg) raggiunti».

Ora mi piacerebbe sapere alcune cose riguardanti gli ambiti in cui la polizia locale impiega le sue risorse, ad esempio, come e in che casi la polizia locale contrasta gli illeciti?
«Gli illeciti vengono contrastati sugli atti e sul posto usando prevalentemente la videosorveglianza, le auto, le nuove moto, e tutta la dotazione informatica; la polizia locale può contrastare tutti i tipi di illeciti per settore, riguardanti il territorio comunale».
PoliziaLocale_Junior_FF-2-650x434-1

Passando alla viabilità quali sono i principali problemi a Macerata e come vengono affrontati?
«Ci sono dei flussi di traffico che spesso creano ingorghi in quanto la viabilità di Macerata era stata progettata prima che essa diventasse una grande città, però cercando di prevenire incidenti che bloccherebbero il traffico riusciamo a gestire meglio la situazione, e grazie alle nuove telecamere che ci segnalano gli ingorghi, ogni veicolo che passa sotto le telecamere viene schedato e viene controllato che tutto sia a regola».
Il Comandante mi ha anche parlato durante l’intervista di tutti i settori in cui la Polizia Locale opera, e di cui non abbiamo trattato durante l’intervista, l’ambiente, il commercio, i controlli sulle persone, e tante altre cose che non basterebbe un intero giornale per raccontarle tutte, mi sono sentito e mi sentirò al sicuro in quel luogo ed in generale a Macerata, so altresì che non dovrò commettere infrazioni perché non passerebbero sicuramente inosservate.
Ringrazio immensamente il Comandante Danilo Doria e tutto il comando della Polizia Locale di Macerata per la bellissima esperienza.

PoliziaLocale_Junior_FF-8-650x434-1 PoliziaLocale_Junior_FF-7-650x434-1 PoliziaLocale_Junior_FF-6-650x434-1 PoliziaLocale_Junior_FF-9-650x434-1

luchetti_doria



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.