Gita a Roma saltata per il Covid,
una mamma la organizza di nuovo
«Magnifica esperienza»

0

BUONA NOTIZIA – Alunni e alunne della classe 5A della scuola Anna Frank di Macerata hanno visitato con insegnanti e genitori la Città Eterna

gita_classe_roma-2-1024x768

La classe 5A in piazza Navona a Roma

«Mamma, mamma… quest’anno in gita andremo a Roma! Pensa, sarà bellissimo…». Quanta emozione in quelle parole, quanta gioia in quella voce. Poi il covid. Lunghi giorni tristi, pianti, pensieri e solitudine. Si chiudono le scuole, si salutano i compagni e anche l’attesa gita a Roma svanisce.
Ecco che ad una mamma della classe 5A. Frank di Villa Potenza dell’Istituto comprensivo “E. Fermi” viene in mente di organizzare qualcosa di speciale per la figlia e per i suoi compagni di classe.
Il 2 agosto accompagnati dai genitori e dalle maestre della classe la sognata gita a Roma si realizza.
Alle sei del mattino tutti svegli e pronti con zainetti e berretti, emozionati e felici, si è partiti alla volta della città eterna.

gita_classe_roma-2-1024x768

La classe 5° in piazza Navona a Roma

«Quanti palazzi, monumenti, piazze – raccontano –  Dal Quirinale, per un saluto virtuale al Presidente della Repubblica, fino a Villa Borghese passando per la bellissima fontana di Trevi con il lancio della monetina. Nel pomeriggio un entusiasmante viaggio nel tempo tra il Colosseo e le rovine dei Fori Imperiali.
Una Roma sempre meravigliosa, però diversa, questa volta. Eravamo tra i pochi turisti, tanto da non passare inosservati, e questo ci ha permesso di ammirare al meglio l’unicità di questa città.
Che magnifica esperienza! Siamo rientrati felici e stanchi ma con la consapevolezza che ciò che abbiamo realizzato è la testimonianza che è possibile anche nei momenti più difficili».



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.