Il campus più forte del virus,
riparte l’estate de Il Grillo

0

CIVITANOVA – L’ottava edizione dell’iniziativa organizzata dalla cooperativa del posto inizia all’insegna del distanziamento e del rispetto delle norme igieniche. Oltre un centinaio i bambini e le bambine partecipanti

 

IMG-20200618-WA0018-650x366

Festa per la partenza dell’ottava edizione del campus estivo della cooperativa Il Grillo di Civitanova. Oltre un centinaio i bambini e i ragazzi che hanno colto l’occasione di tornare a divertirsi e socializzare, rispettando naturalmente le nuove e più rigide limitazioni sanitarie. Il centro si tiene dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13,30 e resterà attivo fino al 17 luglio, accogliendo i piccoli protagonisti dai 4 ai 15 anni d’età con tante nuove attività ed in completa sicurezza (è possibile iscriversi anche settimanalmente). Come già in passato, si svolge nella piscina comunale di contrada San Domenico, sede delle lezioni della scuola nuoto, ma ancor più all’aperto. Il campus infatti propone svariate attività motorie sfruttando l’adiacente impianto di calcetto e i nuovi ampi gazebo. Pertanto i partecipanti possono cimentarsi nel basket e in diversi giochi all’aria aperta.

IMG-20200618-WA0016-650x422Da sempre promotore di un’offerta in grado di fare vera formazione, avvicinando i piccoli ad altri interessi, Il Grillo ha previsto inoltre alcuni laboratori: di musica ad esempio grazie alla collaborazione con il corpo bandistico Città di Civitanova Marche; di riciclo creativo; e da luglio si aggiungerà anche uno di falegnameria. Lo slogan di questa edizione 2020 è “Divertiti e distanziati” e la spiegazione è intuibile. Il Grillo ha provveduto alla sanificazione ed igienizzazione di ogni area e sta applicando alla lettera il protocollo, dalla misurazione della temperatura all’arrivo, al distanziamento, alla suddivisione per gruppi, distinti sia per fascia d’età che per numero (il rapporto tra istruttore e numero di ragazzi varia in base all’età dell’iscritto). «La recente emergenza sanitaria – afferma la presidentessa de Il Grillo, Antonella Citarella – ha reso necessari provvedimenti che hanno limitato fortemente la possibilità di movimento e di svolgere esperienze al di fuori del contesto domestico e familiare per i bambini e ragazzi. Oggi reclamano giustamente la possibilità di incontro sociale fra pari, occasioni di gioco e di divertimento. Il campus è frutto di un lavoro teso a creare un servizio alle famiglie nell’ambito della cultura dello sport, è un luogo in cui bambini e ragazzi imparano divertendosi senza la pressione che la scuola e l’agonismo a volte comportano. E’ un luogo in cui si ha tempo per capire le regole, per fare amicizie, per comporre squadre equilibrate e per decidere chi ha vinto. Oltre al nuoto abbiamo scelto attività con caratteristiche molto diverse tra loro come la musica e il basket per arricchire il bagaglio motorio dei partecipanti e poi abbiamo inserito attività costruttive e interessanti come i laboratori di manualità e riciclo per dare la possibilità a tutti di far emergere le proprie potenzialità in diversi campi».

IMG-20200618-WA0015-365x650



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.