La Costituzione in 13 video su Whatsapp:
«Bimbi e bimbe vicini alle cose pubbliche»

0

RECANATI – I principi fondamentali della Repubblica letti e commentati dal sindaco di Recanati Antonio Bravi, dalla giunta e dai consiglieri comunali

Paola-Nicolini-Costituzione

L’assessora Paola Nicolini in uno stralcio di uno dei video sulla Costituzione

I principi fondamentali della Repubblica Italiana in tredici video dedicati ai piccoli concittadini, letti e commentati dal sindaco di Recanati Antonio Bravi, dalla giunta e dai consiglieri comunali. Questa la bella iniziativa della Città dell’Infinito per celebrare la Festa della Repubblica Italiana che parte da oggi e proseguirà ogni giorno fino al 2 giugno prossimo. Un viaggio nella storia e nei principi della Costituzione letto, spiegato e raccontato ai bambini e alle bambine, grandi e piccoli, per far riconoscere, condividere e rispettare i valori sanciti e tutelati nella Costituzione, ripercorrendo i passi principali della storia italiana, necessari per capire come si è giunti a questa legge. Un bel modo per festeggiare i 74 anni della Carta più bella del mondo, entrata in vigore il 1 gennaio 1948. «La Costituzione italiana è un documento prezioso su cui ancorare i nostri principi – ha dichiarato il sindaco Antonio Bravi – È importante che i piccoli concittadini e concittadine di Recanati conoscano bene l’origine e la storia, per apprezzare e condividere il valore delle conquiste politiche e sociali che la Costituzione ci ha garantito negli oltre 70 anni dalla sua nascita».

I principi costituzionali saranno raccontati con un linguaggio semplice e diretto e con un approccio leggero e simpatico, grazie all’utilizzo delle animazioni in grafica, per spiegare ai piccoli concittadini e concittadine il valore del lavoro, dell’ integrazione culturale, della parità fra i soggetti indipendentemente dalla loro provenienza o dal sesso, della partecipazione e del rispetto dell’ambiente. Tredici filmati che verranno inviati uno al giorno, da oggi fino al 2 giugno, via Whatsapp alle famiglie e postati nei vari social del comune di Recanati. Ad aprire la rassegna, il primo video d’introduzione della professoressa Paola Nicolini, assessora alla politiche sociali con specifica delega del sindaco per le Città delle bambine e dei bambini, alla cui rete il comune di Recanati ha aderito, nonché ideatrice dell’iniziativa.

«Si festeggia il 2 giugno il compleanno della Repubblica Italiana che compie ben 74 anni – dichiara l’assessora Paola Nicolini – Essere una repubblica significa che l’amministrazione delle cose pubbliche appartiene al popolo, che esprime i suoi rappresentanti nelle varie istituzioni. È importante che bambini e bambine si sentano vicini alle cose pubbliche fin da piccoli, per coltivare il senso di appartenenza e di cura dei beni comuni. La nostra amministrazione riconosce il ruolo di cittadine e di cittadini ai più piccoli fin dai primi anni della loro vita, avendo attenzione a comunicare con loro su molti aspetti della vita pubblica».

A spiegare i valori e la storia dei dodici articoli della Costituzione nei video racconti saranno il vicesindaco Mirco Scorcelli, gli assessori Rita Soccio, Francesco Fiordomo, Michele Moretti e Paola Nicolini, la presidente del Consiglio Comunale Tania Paoltroni e i consiglieri Cino Cinelli, Roberta Sforza, Graziano Bravi, Marco Canalini, Giorgio Generosi, Roberta Pennacchioni, Simone Simonacci, Sergio Bartoli, Reginaldo Polsonetti, Pierluca Trucchia, Stefano Miccini, Andrea Marinelli, Carlotta Guzzini, Antonella Mariani e Benito Mariani, il segretario comunale Francesco Massi e la comandante dei Vigili Urbani Gabriella Luconi. Chiuderà la rassegna il sindaco Antonio Bravi, il 2 giugno con un messaggio diretto ai piccoli concittadini.



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.