Teoria e pratica di cittadinanza attiva,
al liceo Galilei è “L’ora della legalità”

0

MACERATA – Il progetto ha coinvolto due classi terze e due quarte dell’istituto. Le prime, dopo alcune lezioni, hanno anche visitato palazzo Montecitorio a Roma

lora-della-legalità-liceo-galilei-macerata-2-1024x768

La classe 3E del liceo “G. Galilei”, tra i partecipanti al progetto

Si è conclusa con successo la settimana della legalità al liceo scientifico “Galileo Galilei” di Macerata, dove quattro classi del triennio, rispettivamente la 3°e la 4°C, la 3° e la 4°E, hanno aderito al progetto “L’ora della legalità” promosso dalla professoressa Francesca Serafini. Nello specifico le due classi terze, dopo alcune lezioni di interesse storico-culturale sul Parlamento italiano e la Costituzione, sono state accompagnate nei giorni scorsi a Roma, in visita a palazzo Montecitorio, dalle insegnanti Paola Battisti, Giuseppina Capodaglio, Carla Marcatili e da Serafini.

lora-della-legalità-liceo-galilei-macerata-3-610x1024

Molto interessati ed attenti, gli allievi e le allieve hanno potuto apprezzare l’eleganza e la ricchezza di stanze prestigiose, come la sala della Lupa, la sala delle donne e la sala Aldo Moro, già sala Gialla, dal 2008 intitolata allo statista assassinato con gli uomini della sua scorta, per onorarne la memoria. In particolare, prima di entrare nell’aula del parlamento gli studenti e le studentesse hanno apprezzato l’ampio salone adiacente, il Transatlantico, con pavimento in marmi policromi siciliani ed arredi fastosi, su cui spicca il soffitto, realizzato dalla ditta Ducrot di Palermo, specializzata in arredi navali, da cui il nome della sala medesima. La galleria dell’aula di Montecitorio ha poi accolto i liceali, che hanno ascoltato l’esauriente lezione della guida del palazzo.

lora-della-legalità-liceo-galilei-macerata-4-1024x768

Le classi quarte a lezione con il professor Massimiliano Zampi

Le classi quarte, invece, hanno avuto il privilegio di ascoltare a scuola la lezione del professor Massimiliano Zampi, che su invito dell’istituto qualche giorno fa ha sapientemente guidato gli alunni e le alunne alla scoperta dei fondamenti giuridici e scientifici della medicina legale, della tossicologia forense e delle scienze criminologiche. L’iniziativa ha affiancato i principi teorici a fatti di cronaca, nel tentativo di favorire nei giovani liceali lo sviluppo di una cittadinanza più attiva, consapevole e responsabile. L’esperienza risulta essere anche un’utile opportunità per un orientamento universitario consapevole. In attesa di promuovere ulteriori settimane della legalità con le altre classi del liceo “G. Galilei” che hanno aderito al progetto “L’ora della legalità”, si ringraziano i docenti che, insieme alla professoressa Serafini, collaborano all’ampliamento dell’offerta formativa per l’anno scolastico in corso.

 

Scritto da



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.