“Un monumento per amico”:
barriere e disabilità
in un calendario

0

CIVITANOVA – L’edizione di quest’anno riporta le esperienze dell’Anffas, dell’Ipsia “Corridoni”, della pinacoteca, dell’ippoterapia all’ippodromo “Mori”

 

monumento-per-amico-5

 

Nuovi calendari 2020, per ricordarsi tutti i giorni che abbattere le barriere si può. Sono stati consegnanti questa mattina, come tradizione nella sala del Banco Marchigiano Credito Cooperativo, insieme ai lavori del progetto “Un Monumento per amico” realizzati da ragazzi e ragazze delle scuole. Un calendario coloratissimo, quest’anno, che riporta le esperienze dell’Anffas, dell’Ipsia “Corridoni”, della pinacoteca, dell’ippoterapia all’ippodromo “Mori” e tante belle storie legate alla disabilità.

monumento-per-amico-3-300x200Presenti all’evento l’assessore all’istruzione Barbara Capponi, Anna Maria Vecchiarelli, dell’ArcheoClub, il professor Stefano Papetti e Stefano Cecarini, in rappresentanza della banca che ne finanzia la stampa, oltre che i ragazzi e le ragazze, gli altri docenti, i dirigenti scolastici e i grafici della Copygraphic che hanno stampato il calendario. Ad aprire i lavori, la professoressa Vecchiarelli che da 16 anni segue il progetto: «Ogni anno sono a rinnovare i complimenti ai ragazzi e agli insegnanti per il grande lavoro svolto – ha detto – Il mio augurio è che questa esperienza accenda in voi la curiosità per l’arte, la cultura e la conoscenza del vostro territorio. Un grazie al Banco marchigiano, all’amministrazione comunale, all’Atac e al professor Papetti per la dedizione che non ci ha fatto mai mancare».

monumento-per-amico-4-300x200«Questa bella iniziativa ci accompagna dagli anni ‘90 – ha commentato l’assessore Capponi – e viene realizzata grazie al sostegno di tanti. Ma i veri protagonisti siete voi ragazzi perché sapete ogni anno cogliere a pieno l’arte come metafora di vita. Il tema importante come quello delle barriere architettoniche lo avete affrontato con grande creatività, dimostrando di possedere quel pensiero divergente che è fondamentale per saper cogliere tutte le sfumature della vita. Le barriere non sono solo fisiche, esistono barriere tra le culture, tra persone con diverse abilità, barriere concettuali e il mio invito è quello ad andare oltre e a vedere la ricchezza che ogni persona possiede. Buone vacanze a voi e alle vostre famiglie».

(foto di Federico De Marco)

monumento-per-amico-1 monumento-per-amico-2

Scritto da



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.