GialloCarta è junior,
premiati i giovani scrittori
FOTO

0

CIVITANOVA – Primo classificato il racconto “La misura di un uomo” di Suamj Cappella, della classe 3I della scuola secondaria “G. Ungaretti” di Civitanova Alta; “miglior racconto ambientato nelle Marche” è “Mistero al convento” di Antonio Tedeschi, della classe 3C della scuola secondaria “Padre Mattero Ricci” di Montecosaro

Numerose famiglie, docenti e giovani studenti e studentesse del distretto fermano-maceratese hanno assistito, nei giorni scorsi, alla premiazione del concorso letterario “GialloCarta Junior”, riservato agli under 18, riempiendo l’auditorium “Della Valle” di Casette d’Ete. Grande presenza anche dei bambini e delle bambine delle scuole primarie per la consegna del premio “Pulcino Giallo”, dedicato ai più piccoli.

«La premiazione ha sancito la chiusura di oltre un mese di incontri, mostre e laboratori, che abbiamo promosso in collaborazione con scrittori, giornalisti, book blogger, agenti letterari e altri esperti in campo letterario – ha commentato Enrico Lattanzi, direttore del Festival CartaCanta/GialloCarta – In questo periodo abbiamo organizzato una serie di appuntamenti, anche grazie al sostegno di docenti e dirigenti, finalizzati alla realizzazione di elaborati individuali o di gruppo, coi quali i ragazzi e le ragazze hanno partecipato al concorso. Abbiamo incontrato alunni e alunne delle scuole dell’infanzia, delle scuole primarie e secondarie che ci hanno seguiti sempre con interesse e hanno dato vita a elaborati davvero interessanti. Ogni anno ripetiamo questa esperienza all’interno delle scuole e ad ogni edizione riceviamo grandi soddisfazioni».

Il primo classificato del concorso è stato il racconto “La misura di un uomo” di Suamj Cappella, della classe 3I della scuola secondaria “G. Ungaretti” di Civitanova Alta; come “miglior racconto ambientato nelle Marche”, invece, è stato premiato “Mistero al convento” di Antonio Tedeschi, della classe 3C della scuola secondaria “Padre Mattero Ricci” di Montecosaro. Alcuni racconti hanno ricevuto la “Menzione Speciale Racconti Interessanti”: “Pensa a qualcosa”, di Sara Patanè, da Senago (Mi); “Ladri di memorie”, di Leone Martina, da Ghedi (Bs); “Una seduta mortale”, di Elisabetta Ciotti, della classe 2D della scuola secondaria “A. Caro”. Il premio speciale “Pulcino Giallo” è stato conferito ai racconti “Furto al Grand Hotel Diamante”, della classe 5A della scuola primaria “Monte Urano” di Monte Urano, “Giallo alla festa”, di Alessandro Corvaro, classe 5A della scuola primaria “Sant’Agostino” di Civitanova Alta e “Leonardo e lo sci rubato”, della classe 5A della scuola primaria “Giuseppe Mazzoni” di Sant’Elpidio a Mare.

Il premio “GialloCarta Junior” è patrocinato dal comune di Civitanova, dalla Regione Marche e dal Consiglio Regionale delle Marche, ed è promosso in collaborazione con l’associazione “Pina Vallesi”, la biblioteca comunale “S. Zavatti” e il Centro Giovanile Casette di Casette d’Ete; ne è, invece, main sponsor il Banco Marchigiano Credito Cooperativo.



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.