In 26 da Taicang
alla scoperta di Macerata

0

VISITA – Alunne e alunni dell’istituto cinese sono stati accompagnati dal sindaco Carancini che ha risposto a molte domande sulla città

Arrivano da Taicang (Cina) e hanno visitato Macerata insieme al sindaco Romano Carancini. Sono i 26 alunne e alunni della Taicang experimental primary school, che ieri hanno avuto l’opportunità di visitare la nostra città e di fare molte domande al primo cittadino su storia, cultura e ambiente. La visita è avvenuta nell’ambito di un tour organizzato dall’associazione “Via soccer”. Ci sono state tappe anche a Cingoli, Civitanova e Treia. Ad accompagnare ragazze e ragazzi cinesi tre insegnanti della loro scuola, che è gemellata con l’istituto San Giuseppe.

Il gruppo, il secondo di una carovana che quest’estate ha portato e porterà in città e in provincia oltre 80 ragazzi del distretto dello Jiangsu, ha ricevuto il benvenuto del sindaco che ha omaggiato i giovani visitatori con alcuni gadget della città, ricevendo in cambio un manufatto in filo di seta. «Dovete riuscire a testimoniare questa amicizia e farla diventare più grande – ha detto il primo cittadino ai bambini di Taicang – Fate amicizia con i ragazzi di Macerata e vedrete sarà bellissimo».
Rispondendo alle tante domande, il sindaco ha fatto poi da cicerone illustrando Macerata e le sue ricchezze storiche artistiche ed ambientali. Dalle aree verdi con un focus sul Parco di Villa Lauri riaperto da poco, a Palazzo Buonaccorsi con il Museo della Carrozza, fino alle particolarità architettoniche del centro storico e al nuovo polo scolastico in via di completamento dalle Ex Casermette. A Settembre 80 studenti di Macerata ricambieranno la visita mentre a ottobre saranno gli architetti di Taicang a venire in città per dare seguito al progetto di scambio avviato con la visita dei professionisti maceratesi dello scorso aprile.

Scritto da



Lascia un commento