Una valanga di libri,
il regalo del pediatra

0

SOLIDARIETA’ – L’idea per gli ambulatori di Visso, Matelica e Pieve Torina è già un successo. I volumi arrivano da ogni parte d’Italia. Alcune mamme leggono anche le favole ai piccoli pazienti in attesa della visita

di Francesca Marsili

Andare dal medico e tornare a casa con un bel libro da leggere. Questo il progetto attivo oramai da qualche mese, pensato per i bambini e le bambine di Visso, Pieve Torina e Matelica da alcune mamme e volontari assieme a Stasolla, pediatra locale, con l’obbiettivo di disabituarli all’uso eccessivo di tablets e televisori incentivandoli alla lettura.

Attraverso una grande rete di solidarietà, valanghe di libri arrivano ogni giorno da ogni parte d’Italia per essere distribuiti agli ambulatori pediatrici dei tre Comuni maceratesi e finalmente donati ai piccoli pazienti dopo la visita medica. Ci sono i cartonati per i più piccini, collane di fiabe e di avventura per i grandicelli fino alle enciclopecie più complesse, libri scelti in funzione dell’ età e regalati ai bambini invitandoli alla lettura. Tanto l’entusiasmo con il quale il progetto è stato accolto da grandi e piccini che da qualche settimana un altro ne é iniziato in via sperimentale nell’ambulatorio di Pieve Torina, dove ogni mercoledì, a rotazione, le mamme regalano dolcissimi momenti raccontando fuabe ai bambini che aspettano il loro turno per essere visitati.

Scritto da



Lascia un commento