Alla scoperta di Treia

0

A conclusione del progetto di educazione al patrimonio culturale i bambini delle scuole dell’infanzia dell’Istituto Paladini hanno percorso le vie cittadine imparandone la storia

(foto di Luciana Montecchiesi)

Un pomeriggio tra i monumenti e le bellezze del patrimonio architettonico. Così bambine e dai bambini delle scuole dell’Infanzia dell’Istituto Paladini di Treia hanno chiuso il progetto “Educazione al patrimonio culturale”, attuato ormai da diversi anni attraverso un curricolum verticale nei vari ordini scolastici, promosso e coordinato dall’assessorato alla Cultura del comune di Treia. I bambini hanno ripercorso le vie e le strade della città da quelle più conosciute a quelle più nascoste, soffermandosi e annotando particolari storici o curiosità. Il progetto nasce dalla volontà di far conoscere la città a tutti i bambini, attraverso esperienze dirette, concrete, facendoli familiarizzare con gli elementi che la compongono al fine di sviluppare un sentimento di identità e appartenenza ai  propri luoghi.  I percorsi, attraverso le emozioni e le descrizioni, rappresentano la meravigliosa occasione per vivere un’atmosfera carica di storia mista a poesia, la stessa con la quale Dolores Prato ha descritto Treia come “Terra del cuore e del sogno”. La manifestazione si è conclusa con la consegna dei diplomi dei bambini di 5 anni che andranno alla scuola primaria.



Lascia un commento