Centro nuoto Macerata,
in 24 ai campionati nazionali di salvamento

0

SPORT – Presenza significativa dei maceratesi a Riccione

CENTRO_NUOTO_MACERATA

I portacolori maceratesi

Ventiquattro atleti hanno fatto da portacolori al Centro Nuoto Macerata nell’edizione 2017 dei Campionati Italiani di nuoto per salvamento che si sono svolti a Riccione. Una presenza numericamente massiccia grazie alle performances conseguite in precedenza ai “trials” di Moie.
Agli Assoluti nella vasca olimpionica romagnola, non sono arrivate medaglie ma la spedizione è stata ugualmente assai positiva perché molti nuotatori dell’associazione maceratese si sono confermati ai vertici a livello nazionale.
Tra gli atleti Juniores hanno brillato Sonia Sotiri e i fratelli Nicola e Sara Tobaldi che si sono cimentati in tre diverse specialità: i 100metri percorso misto, i 200mt nuoto ostacoli e i 50mt trasporto manichino. Nella categoria Cadetti invece sugli scudi gli esperti Simone Bruzzesi, Maria Chiara Cera, Lorenzo Menchi, Maria Sara Mirabile e Riccardo Zaffrani Vitali.
Va ricordato che, oltre alle gare individuali, i 24 atleti sono stati protagonisti anche in 12 staffette.
Molto soddisfatto il coach Franco Pallocchini, che vede una squadra sempre più affiatata e pronta anche negli appuntamenti importanti a livello nazionale; un gruppo dove gli atleti più esperti sono quotidianamente un traino e un esempio per quelli più giovani che in gran numero stanno facendo le prime bracciate in questa disciplina.
Le qualifiche alla manifestazione tricolore erano state ottenute in occasione del Campionato regionale di Moie di Maiolati dove il Centro Nuoto Macerata aveva davvero fatto faville sfornando una memorabile collezione di ascese sul podio, in totale 85 volte.
Più nello specifico, 15 le medaglie conquistate dagli Esordienti A di Francesca Vella in virtù di 3 ori, 6 argenti 6 bronzi; i Categoria invece avevano raccolto 57 allori (18 ori, 16 argenti e 23 bronzi). Nella classifica Assoluta erano state vinte 13 medaglie, con 4 ori, 3 argenti e 6 bronzi.



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.