Valentina Di Carlo


Utente dal
20/1/2014


Totale commenti
1

  • “Perchè gli stranieri non pagano il biglietto dell’autobus?”

    1 - Gen 20, 2014 - 10:41 Vai al commento »
    Buongiorno, guardate, seguo cronache maceratesi da tempo ormai e non ho mai sentito la necessità di commentare un articolo, ma questo mi ha spronata ad iscrivermi.......non so se abbiate ponderato bene le parole usate, ma io da cittadina italiana mi sento indignata che in tutti questi anni non siate mai riusciti a scrivere un articolo su i veri problemi degli utenti dell'apm. Allora, voglio cominciare dalla superficialità con la quale avete pubblicato questo articolo intitolandolo:" perchè gli stranieri non pagano il bus?" è davvero scandaloso, prendo l'autobus quasi tutti i giorni da ormai anni e vi dico che forse non vi siete mai accorti di quanti italiani invece non pagano il biglietto, ma probabilmente questo perchè guardate gli stranieri con occhi critici e diversi come se fossero loro il nostro problema...e non credo di dover aggiungere altro ad un articolo che mi ha rovinato al giornata......pessimo, da una città cosi multiculturale come macerata non me lo sarei mai aspettata...sappiate che la verità é che il biglietto non lo fa nessuno e ci sono diverse buone ragioni per non farlo. Parlo da studentessa universitaria e voglio raccontarvi la mia storia.....quando decisi di abbonarmi al servizio urbano mi recai presso gli sportelli apm richiedendo lo sconto che mi spettava e invece sapete cosa mi fu risposto che io nonostante fossi una studentessa non potevo usufruire dello sconto studenti perchè non ero residente nella regione marche. Ebbene l'apm preferisce scontare gli abbonamenti a studenti universitari che essendo residenti nella regione marche non hanno bisogno di utilizzare il servizio urbano ne tanto meno lo fanno e questo perchè vi assicuro che molti vengono con la propria macchina e altri, quelli che ad esempio hanno già un abbonamento extraurbano vengono già lasciati nei terminal come quello dei giardini e vi sembra che da li ci sia la necessità di pagare un ulteriore abbonamento? Dunque una studentessa come me, FUORI SEDE, che da quando è a macerata non fa altro che pagare, dall'affitto, alle tasse universitarie e ancora l'autobus invece, non ha diritto ad alcuno sconto. Ho lasciato perdere perchè avrei dovuto scrivere al padre eterno per farmi ascoltare, ma non è finita qui, ho dovuto pagare 7 euro per farmi fare il tesserino (anche se ora è gratis) e ancora l'abbonamento si paga 27 euro che è un prezzo irragionevole. Vabbè, ho sempre lasciato perdere tutto, ma a settembre l'ulteriore beffa, come potete immaginare l'autobus mi interessa per raggiungere il centro che è sulla vetta della montagna e cosa accade, l'apm decide arbitrariamente di fermare i propri mezzi a rampa zara per più di mezz'ora!!!!!!!!!! Ossia, invece di sostare su in centro che è il luogo dove maggiormente le persone hanno necessità di recarsi fermano i loro mezzi tutti a rampa zara, vanificando l'abbonamento di molto ragazzi come me e di tutti quegli anziani che non sono in grado di salire a piedi in centro e arrecando pericolo alla circolazione stradale dovendo fare assurde manovre che intralciano il flusso discensionale del traffico. Per fortuna sono informata del fatto che da oggi l'apm riprenderà a salire su in centro, facendo li la sua sosta, ma ancora potrei stare qui a lamentarmi dei prezzi, come ad esempio del fatto che un cliente debba per forza acquistare un biglietto valido per un ora quando spesso e volentieri non serve....etc etc etc... be concludendo spero che questo mio commento possa essere pubblicato come articolo e come lettera aperta di una ragazza che invece le uniche discriminazioni che ha subito le ha subite da italiana fuori regione.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy