Stefano Giunta


Utente dal
16/2/2014


Totale commenti
1

  • Piazza senz’auto,
    il 1° luglio arrivano i favorevoli
    Commercianti: “No allo scontro sociale”

    1 - Giu 25, 2014 - 21:07 Vai al commento »
    Alberto Poloni, che in questi anni non si sia riusciti a rendere Macerata un polo d'attrazione mi sembra un dato di fatto. Una città è fiorente quando riesce a produrre un'offerta (che sia in termini di iniziative, eventi, servizi, infrastrutture, ecc.) consona alla sua dimensione e al suo bacino d'utenza. Tutto ciò, per un capoluogo di provincia, non è stato fatto. Chiaro che di eventi ce ne sono stati (e ho appena letto la notizia della programmazione per questa estate, con la sincera speranza che siano azzeccati), ma non basta solo crearne qualcuno di valido (come possono essere gli aperitivi europei, la notte dell'opera ecc.) per sperare che la situazione cambi. Serve una progettualità seria e continuativa, che porti le persone a vivere la città sempre, non solo quelle 4-5 volte l'anno. Perchè è vero che le attività commerciali sono aperte tutti i giorni e non solo in occasioni particolari, ma è pur vero che bisogna assolutamente scrollarsi di dosso l'etichetta di "città morta" che ormai abbiamo da troppi anni: se si riesce a "vivificare" il centro è un bene per tutti, poichè si riuscirà a darle un'immagine sana e florida, elemento essenziale per far sì che le persone siano invogliate a viverlo quotidianamente e non solo in quelle rare occasioni in cui c'è qualcosa. Bisogna ricreare un'abitudine, un'abitudine che prima c'era e che con anni di malagestione è stata sradicata dai maceratesi. Io non ho nessun dogma riguardo alla pedonalizzazione, non sono contrario a priori: semplicemente credo che, allo stato attuale delle cose, non solo sia sbagliata strategicamente, ma che parlare solo di questo sia come se, volendo aprire un ristorante, ci si preoccupi solo della disposizione dei tavoli senza pensare minimamente al cuoco e alla qualità della cucina che si andrà a proporre. Non si andrebbe da nessuna parte.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy