simone parbuono


Utente dal
2/10/2012


Totale commenti
23

  • Centinaia di proteste per le multe
    dopo il funerale di Elia Longarini

    1 - Feb 19, 2015 - 16:58 Vai al commento »
    A Macerata non c'e' un reale controllo del traffico, ed era prevedibile che la storia delle centinaia di multe fosse una bufala. Ovviamente Carancini NON lo sapeva, non c'e' un rapporto integrato fra il corpo dei vigili e l'amministrazione. Le multe vengono quasi sempre fatte per motivi irrazionali o per le proteste di qualcuno. E' ovvio che se il divieto di sosta funziona in modo assurdo e imprevedibile, il cittadino quando viene multato lo percepira' sempre come un'ingiustizia. Una città che tollera da sempre quello che avviene all'ingresso di corso Cairoli non puo' essere reputata civile dal punto di vista del traffico.
  • Maurizio Mosca rompe gli indugi:
    “Sì, mi candido a sindaco”

    2 - Feb 17, 2015 - 3:19 Vai al commento »
    Dopo Mandrelli, Mosca. Ma sono elezioni comunali o è una gita a Jurassic Park? :-)
  • Arrivano i posacenere nelle piazze
    Ma il blocco di cemento non si schioda

    3 - Feb 15, 2015 - 7:37 Vai al commento »
    In realta' a Palazzo degli Studi hanno aperto cantieri che non si sa bene quando verranno chiusi, c'e' da aspettarsi sicuramente qualche anno d'impalcature. Cio' ha impedito alla provincia di dare in affitto all'asta diversi spazi che si affacciano sotto ai loggiati. Se c'e' un'impresa folle per un centro storico che va rivitalizzato, e' proprio questa fatta dalla provincia. Complimenti.
  • Il disamore per Macerata
    e il livore contro le persone

    4 - Ago 17, 2014 - 4:21 Vai al commento »
    No,direi che il signor Liuti e' fuori strada. Non e' possibile affermare che siccome va bene la stagione lirica, la città è amministrata bene. Occorre uscire da questa ambiguità assolutamente fuorviante. Macerata è una città NON amministrata, e non c'entra nulla la carenza di fondi. E lo dico non facendo parte degli oppositori ideologici e di fazione, che certo in questo sito non mancano. Ma io non voto un'amministrazione cittadina per allestirmi un festival lirico che dura un mese (ANCHE quello, ci mancherebbe), ma perche' mi dia una gestione decente e piu' economica possibile di asili nido, case popolari, servizi alla cittadinanza, razionalizazione del traffico ecc. Su molti di questi problemi l'amministrazione e' assente, e chi la votasse o la rivotasse alle prossime elezioni darebbe solo prova di autolesionismo.
  • Interessi personali e partitici hanno fatto male a Macerata

    5 - Ago 17, 2014 - 4:50 Vai al commento »
    Analisi abbastanza buona, soprattutto rispetto all'università. Non esagererei con il termine BELLEZZA, quello di Macerata mi pare un centro storico abbastanza tipico del centro Italia senza grandi punte di eccellenza artistiche (a parte per certi aspetti lo Sferisterio). Certo si potrebbe fare molto di piu' per animare la città, e per questo occorrerebbe un'amministrazione all'altezza ma anche energie private (i famosi commercianti?) che investano nel territorio.
  • Mosca a Pasqualetti:
    “Cosa avete dato a Macerata?”

    6 - Ago 14, 2014 - 9:27 Vai al commento »
    Beh, le invettive Pasqualetti se le e' cercate, nulla da dire, ma vorrei proprio vedere la purezza e il rigore che produrrebbe Mosca con il suo "Grande Centro" - cos'e' un tributo al compianto magna-magna democristiano? Per questa città e per l'Italia ci vorrebbe altro, e vedo poche energie pronte a produrlo. Mi incuriosisce, pero', il punto 1) della LISTA DI MOSCA: mancherebbe un'uscita della superstrada DEDICATA A MACERATA? Ma non ce ne sono due? Forse mosca ne vorrebbe quattro come a Tolentino :-)
  • Seri: “Macerata signora
    di un’estate non sua”

    7 - Lug 24, 2014 - 7:33 Vai al commento »
    La cultura non la fanno le "associazioni", ovvero le piccole mafie locali fatte di piccoli capi che alla fine non hanno altro scopo che promuovere se stessi. Occorre propiziare chi esce dal territorio, chi ci entra, e chi sa fare da tramite. Per questo occorrono amministratori all'altezza, e francamente non ne vedo.
  • Grandi chef si sfidano in piazza Mazzini
    Stagione lirica presa per la gola

    8 - Lug 23, 2014 - 21:18 Vai al commento »
    Perdoni, signora Barto, ma il suo ultimo intervento e' abbastanza sconclusionato. Io ho rilevato alcuni problemi che chi amministra Macerata avrebbe il DOVERE di risolvere, e sarebbe molto semplice. Se io fossi amministratore ci "metterei la faccia" e mi "sporcherei le mani". Il punto e' che chi e' eletto per fare questo non lo fa. I nostri rappresentanti NON FANNO IL PROPRIO DOVERE. Piazza Mazzini e' una finta zona pedonale, in cui ogni giorno e' in pericolo la vita di decine di bambini. Cosa devo fare io oltre che chiamare i vigili e il 112, che dicono che non possono fare nulla? Procurarmi un bazooka e sparare alle automobili che la invadono? Oppure demolire con le mie mani le baracche che ostruiscono l'accesso ai negozi? Siccome io, al contrario di lei, credo ancora nella democrazia, ESIGO che l'amministrazione di macerata svolga i propri minimi compiti.
    9 - Lug 22, 2014 - 18:36 Vai al commento »
    La cosa inquietante di molti commenti qui dentro, e TIPICAMENTE ITALIANA, è che persone come FULVIA BARTO o FRANCESCO74, non leggono i contenuti delle critiche e abbracciano una tesi in modo assolutamente acritico e da tifosi. Mentre il mio era un argomento molto chiaro a cui ovviamente non sono in grado di rispondere nel merito.
    10 - Lug 21, 2014 - 12:14 Vai al commento »
    Temo che la signora Barto dovrebbe leggere con piu' attenzione il mio intervento. Non ho contestato l'evento ma la solita sciatteria di questa amministrazione nell'allestirlo, che non si è curata del fatto che ci sono alcune attività in piazza Mazzini che sono state pesantemente e inutilmente danneggiate nei giorni di giovedi', venerdi' e sabato. Bastava un minimo di razionalità nel sistemare la pedana. Piazza Mazzini, del resto, è stata abbandonata da anni dall'amministrazione. Si pensi che dovrebbe essere zona pedonale ed e' invece esposta al traffico tutto il giorno e la sera spesso diventa un enorme parcheggio. Mettendo in pericolo i numerosi bambini che ci vanno proprio perche' dovrebbe essere zona pedonale. E questo sotto gli occhi dei vigili e degli amministratori, e anzi vigili e polizia sono spesso i primi a infrangere il divieto passandoci tranquillamente quando invece potrebbero passarci solo in caso di emergenza.
    11 - Lug 21, 2014 - 7:53 Vai al commento »
    Macerata NON è amministrata. Per fare questo evento si è bloccato un lato di piazza Mazzini e le attività li' presenti per 4 giorni, mettendo di sghembo l'enorme pedana e le baracche sopra di essa. Diverse attività hanno perso l'occasione delle Prime dell'opera di venerdi' e sabato in quanto c'era il passaggio sbarrato di fronte a esse. E tutto cio' per un evento che sarebbe dovuto avvenire la domenica pomeriggio. E' l'ennesimo sfregio a piazza Mazzini da parte di questa inutile amministrazione.
  • Primarie, accolte 42 richieste
    su oltre 700 domande per il voto bis

    12 - Dic 2, 2012 - 12:17 Vai al commento »
    Il PD sta commettendo un attentato alla democrazia. Io sono stato probabilmente escluso dal voto, non avendo ricevuto risposta alla mia mail di "giustificazione". Ho sempre votato centrosinistra, qui si sceglie il leader del centrosinistra, non il segretario del PD. Quindi il PD non puo' applicare la sua dittatura. Chi parla di regole non sa di cosa parla, in quanto la riammissione al voto e' DISCREZIONALE. Per caso sono stati precisati i criteri per la riammissione? Il PD e noi tutti pagheremo caro l'abuso che si sta perpetrando.
  • Cortei in centro: alta tensione

    13 - Ott 14, 2012 - 17:12 Vai al commento »
    Equiparare il "corteo" di Forza Nuova a quello dei Centri sociali è un grave errore. Mentre le idee dei primi sono un pericolo per la comunità, quelle dei secondi non sono un pericolo, perché in realtà non sono nemmeno idee, solo vaghe pulsioni libertarie che non hanno mai fatto danni. Le idee di Forza Nuova sono pericolose perché fanno leva su bassi istinti diffusi che in certe circostanze possono acquisire peso politico e fare danni reali, come li ha fatti la Lega negli ultimi due decenni. L'analfabetismo di alcune persone, che scrivono anche qui, che parlano di "immigrazione selvaggia" senza conoscere le condizioni reali di un immigrato, in alcune circostanze puo' diventare contagioso. Per il resto, la questura ha sbagliato tutto, facendo fare le manifestazioni in contemporanea e bloccando inutilmente parte della città. Non si bloccano le attività della città per dare spazio a un manipolo di fanatici. La risposta migliore è l'indifferenza.
  • Macerata peggiora
    Siamo al delirio culturale

    14 - Ott 15, 2012 - 2:36 Vai al commento »
    Articolo ovviamente condivisibile. Ricci tuttavia non riesce a sprovincializzarsi, chiedendo scusa ai vari Liuti e Adornato, e riservando un tributo a Mandrelli. Il cerchiobottismo nuoce alla polemica. Va inoltre aggiunto che a Macerata esistono davvero eccellenze culturali, che tuttavia sono poco considerate, e anche in questo articolo non sembrano prese in considerazione.
  • Rissa in piazza Mazzini: un ferito

    15 - Ott 13, 2012 - 17:39 Vai al commento »
    Lo dico ai redattori di cronache maceratesi, ma anche a tutti i cronisti locali: le notizie sono troppo imprecise, i dettagli spesso sbagliati. Verificare scrupolosamente le fonti. Quando si fornisce una ricostruzione DIRE ESPLICITAMENTE DA QUALE FONTE PROVIENE. L'ho visto in passato quando e' stato riportato un caso che mi riguardava. C'erano molti dettagli sbagliati. In alcuni casi, non il mio, cio' puo' essere grave. Nel caso presente, i dettagli sbagliati alimentano il becerume filo leghista  (che per me equivale a filo nazista).
  • La Questura vieta il corteo
    Forza Nuova: “E’ una censura stalinista”

    16 - Ott 6, 2012 - 20:31 Vai al commento »
    A Rapanelli sull'integrazione: temo che lei prenda un enorme abbaglio. Prendiamo i diritti degli omosessuali. In gran parte dei paesi occidentali i gay hanno piu' diritti che in Italia. Ma, guarda un po', ci sono anche piu' immigrati, e dunque piu' musulmani. E anch'essi hanno piu' diritti che in Italia. Stia attento a queste tesi, che non solo sono sbagliate, ma si avvicinano proprio a quelle dei forzanuovisti.
    17 - Ott 6, 2012 - 13:49 Vai al commento »
    Mi pare che CAVECANEM non afferri un ragionamento assai semplice: un conto è essere ghettizzato dalla società, un altro è esserlo PER LEGGE non potendo accedere alla cittadinanza e ai diritti politici. La seconda condizione è quella che piace ai post-nazisti e a tutte le persone che, non conoscendo le leggi, parlano di "lassismo" italiano verso gli stranieri.
    18 - Ott 6, 2012 - 12:51 Vai al commento »
    Del resto persone come quelli di FORZA NUOVA, che esprimono concetti disumani e subumani, sono accolti nella comunità come fossero normali. Se pero' li discriminiamo, non facciamo che mettere in pratica su di loro quello che loro vorrebbero fare agli stranieri, il che non e' logico.
    19 - Ott 6, 2012 - 12:42 Vai al commento »
    Contrariamente a quanto scrive CAVECANEM, il problema politico sta proprio nell'integrazione, e parlo di integrazione FORMALE. La legge italiana sulla cittadinanza e' un abominio, cosi' come e' un abominio che 4 milioni di stranieri che pagano le tasse non abbiano diritti politici. Non è certo un problema di tolleranza, dunque. Anzi io rivendico il mio diritto a non tollerare alcuni stranieri, ma potrò esercitarlo solo dopo che ogni straniero sara' trattato dalla legge come un mio pari e non come un subumano.
    20 - Ott 5, 2012 - 16:42 Vai al commento »
    Vietare le manifestazioni e' molto pericoloso. Si crea la sindrome della vittima in figure che se entrano nella clandestinità possono davvero fare danni. Dall'altro lato occorre sottolineare che l'Italia e' uno dei paesi avanzati che tratta peggio gli stranieri. La cosa piu' sensata sarebbe il diritto di voto, almeno alle amministrative. Chi paga le tasse deve poter votare. Qui il problema e' la sinistra, sono i sindacati, e persino i presunti cattolici solidali: nessuno interviene sui diritti politici degli stranieri. L'Italia e' alla deriva anche perche' non e' in grado di fare una seria politica di integrazione.
  • Da imbianchino a killer
    Montelupone sotto choc

    21 - Ott 4, 2012 - 1:20 Vai al commento »
    Rapanelli: ma se tu non sai usare le droghe e' colpa degli altri?
  • Alili Abdul, 28 anni, moglie e tre figli
    Ecco l’assassino dei coniugi Marconi

    22 - Ott 2, 2012 - 19:17 Vai al commento »
    Gentike Bolzetti Si informi un po' sulla civiltà europea. Lei sa che l'Italia (in particolare la Toscana) è il primo paese al mondo che ha abolito la pena di morte e la tortura? Si legga Beccaria e poi ne riparliamo. Per non parlare delle fesserie che vedo scrivere sugli stranieri in Italia. Smettiamo di trattarli come animali e poi potremo parlare dei loro doveri.
    23 - Ott 2, 2012 - 18:05 Vai al commento »
    osservo con stupore i commenti a questi fatti di cronaca. ma e' un sito di leghisti? eppure sarebbero tante le considerazioni serie da fare su un caso del genere. interessante constatare che i più sembrano non sapere che dove esiste la pena di morte non si riscontra diminuzuine dei reati brutali. leggete mai le cronache dagli stati uniti?
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy