Rudi Rioli


Utente dal
3/8/2012


Totale commenti
5

  • Cane sbranato dai lupi

    1 - Dic 22, 2015 - 21:51 Vai al commento »
    la colpa è solo degli umani che hanno lasciato che il cane vagasse da solo quando risaputo che i Lupi in "branco" non hanno rivali !! w gli animalisti !!
  • Via la guardia medica di notte
    Cinque sindaci scrivono a Ceriscioli

    2 - Dic 1, 2015 - 21:19 Vai al commento »
    hanno fatto bene... non serve a niente se c'è un urgenza si chiama il 118 e basta.
  • Allevamento di pecore attaccato:
    “I lupi arrivano davanti alla porta”

    3 - Nov 26, 2015 - 19:19 Vai al commento »
    La coldiretti e i suoi interessi possono anche fare uno sforzo e aiutare direttamente gli allevatori colpiti (sempre se ce ne siano realmente) perché io 10 anni come tecnico professionista del settore cinofilo e canide non ho ma visto una foto o un video di lupi in attacco ..mentre ho visto solo carcassee molte parole inutili . E' assodato che i Lupi sono FONDAMENTALI sia per 'ambiente che per la fauna .Ora, se si sono avvicinati su a Belforte sarò felice di andare a fare qualche appostamento, visto che ho lavorato spesso con i lupi.... francamente dopo aver trattato almeno 200 casi di questo genere anche per passione avrei da dire parecchio ma non voglio polemizzare in questo sito preferisco farlo direttamente di persona. Chi uccide un lupo deve andare in galera. Sono contentohe almeno Amalia non abbia preso la doppietta cosa che inveceho visto fare parecchie volte purtroppo solo a discapito del malcapitato allevatore che si è visto arrivare querele e multe ingenti.
  • “Nove ore di attesa al pronto soccorso
    per una lastra, è una vergogna”

    4 - Lug 20, 2013 - 19:18 Vai al commento »
    Mi meraviglio molto di questo sito che pubblica questi articoli un po' frivoli , passatemi il termine. Considerando la situazione sanitaria italiana trovo che  questo episodio non sia nulla di speciale, anzi come dicono sopra.... 9 ore per farsi ceritificare qualcosa ..... è un codice verde, quindi non vedo tutto questo scandalo. Io posso testimoniare il mio caso o meglio mio e della mia famiglia. Mio padre si è sentito male è stato ricoverato e curato egregiamente e tempestivamente dalla struttura ospedaliera di Macerata anche se all'inizio gli hanno fatto fare il giro degli osepdali della provincia per alcuni giorni, perché mancava il posto in cardiologia. Ma comunque è stato sempre seguito ... il personale ospedaliero e i medici sono stati tutti eccellenti.... reparti puliti, servizi eccellenti parlo anche a nome di mio padre di cui faccio nome e cognome visto che non siamo assolutamente pressati da nessuno nel fare queste considerzaione e testimonianze. Mio padre si chiama Rioli Antonio ed è qui accanto a me che vuol ringraziare TUTTI pubblicamente il reparto di Cardiologia tutti, il reparto ematologico nel prof. Catalini . Ho seguito le vicende di persona e sono rimasto io sinceramente basito da come i medici lavorano. Sulla mia pelle purtroppo vivendo un problema di salute grave e non posso che ringraziare tutti i medici che mi seguono dal prof. Melchiorrial prof. Catalini e tutto il personale che si mostra sempre garbato lavorando anche a volte al di sopra delle proprie possibilità. Considerato il fatto che ho girato delle strutture un po' in tutto il mondo questo articolo mi h fatto solo un po' sorridere, sembra volto solo alla pochezza di raccogliere la solita cronaca sparazero. Saluti R.R
  • Azzannata alla gola da un rottweiler
    Paura per una 46enne di San Severino

    5 - Ago 3, 2012 - 17:26 Vai al commento »
    Salve, io invece sarei più per abbattere certi umani inutili ..... inoltre, bene chiarire che il rottweiler non voleva di certo fare del male alla persona, è un comportamento normale per questa razza avvetarsi alla persona per giocare a mò di abbraccio, se l'animale avesse voluto fare del male alla ragazza non avrebbe mai lasciato la presa e la ragazza sarebbe deceduta. In fondo, non è successo quasi nulla e la notizia come al solito è balzata nei Media ... ma tanto sappiamo benissimo come sono.....  Quindi prima di sparare a zero accendete il cervello. buon proseguimento.     
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy