Roberta Belvederesi


Utente dal
20/9/2012


Totale commenti
12

  • Un selfie con Renzi alla Leopolda

    1 - Dic 14, 2015 - 15:15 Vai al commento »
    Leggendo alcuni commenti sopra riportati sento una profonda tristezza. Frasi fatte, privi di contenuti ma soprattutto di una critica vera, una critica con la C maiuscola infatti sarebbe sempre accetta qualora la si volesse fare. I nostri giovani sono il futuro, sono loro che hanno il compito di conoscere, valutare, fare proposte e soprattutto impegnarsi. Impegnarsi nel fare il bene del nostro paese, nell'arricchirlo con i loro animi puliti, sani, lontani da tutta quella corruzione che ci circonda da anni. Servono le loro passioni, i loro talenti, la loro voglia di fare, le loro sfrenate conoscenze nel mondo digitale. Servono al nostro Paese questi bravi ragazzi, che non fanno i nerd, che non vanno ai rave party, che non fanno uso di sostanze, che odiano ogni tipo di violenza. Bravi ragazzi, continuate ad andare a testa alta coltivando i vostri sogni, perchè di tutto questo l'Italia, l'Europa, il mondo hanno bisogno. E voi tristi commentatori continuate a pensare di essere dei grandi scrivendo simili sciocchezze. Voglio pensare che non siete padri o madri e che non avete nessuno da educare
  • In Regione è un valzer Pd
    Daniele Salvi nuovo capo di gabinetto

    2 - Ago 6, 2015 - 22:53 Vai al commento »
    Rispondo anche io alle varie sollecitazioni che qui sono state avanzate. Il documento da noi sottoscritto non voleva essere contro tizio o caio ma contro una politica ricompensativa che ancora oggi assegna incarichi, consulenze non si sa bene quanto necessari, senza tener conto delle reali esigenze, del merito e soprattutto delle competenze. Il nostro comunicato volevo essere un monito al Presidente Ceriscioli, espressione del Pd, a dar seguito alle promesse elettorali di cambiamento, di rinnovamento della classe dirigente e di trasparenza nella gestione politica. La nostra indignazione resta ferma di fronte al perpetuarsi di vecchie pratiche basate su accordi di basso profilo finalizzati alla spartizione di cariche ed incarichi pubblichi. Così come il nostro era un appello al Segretario Regionale affinche' garantisca una fase politica nuova, dove il vero valore non sta nell unita' di aree e sensibilità ma negli intendi e soprattutto nel porre fine a vecchi ed impopolari metodi di gestione, non più tollerati dai Cittadini. Vorrei infine dire al Prof. Maulo, che ringrazio per la sua partecipazione al dibattito e quindi alla vita democratica del nostro Pd, che sottoscrivere un altro documento sarebbe solo una replica di quanto già fatto e detto, tuttavia come Dirigenti del partito, non smetteremo di sollecitare processi migliori, più trasparenti, più rispettosi di regole e soprattutto più incisivi per migliorare le condizioni economiche e sociali dei marchigiani. Questo è' quello che ci viene richiesto da tutti, iscritti e non, simpatizzanti ed elettori. In questi tre giorni abbiamo ricevuto decine e decine di richieste da Dirigenti e semplici Iscritti a sottoscrivere il documento.
  • “Il Pd usato per tornaconti personali”
    L’accusa di 34 democrat

    3 - Ago 2, 2015 - 19:32 Vai al commento »
    Scusami Andrea, poiché condivido i tuoi inviti, in particolare a fare tutti un passo indietro, vorrei chiederti come mai non hai sollevato il problema di arrecare danni al pd nel caso della pubblicazione del documento approvato nel corso di una direzione un po' anomala, direi, per modalità e termini di convocazione , nonché di contenuti non proprio politici e con toni quasi diffamatori, che hanno letto in tutta la provincia e non solo ? Forse perché lo avevi sottoscritto ? Non si danneggiava in quel caso l'immagine del partito ? Che cosa avranno pensato iscritti e simpatizzanti ? Ed il rispetto, se non altro umano, per chi e' stato segretario di quella federazione anche per il tuo sostegno al congresso ? Anche da te, giovane dirigente, mi sarei aspettata coerenza, rispetto di regole e per le persone , perché il cambiamento passa proprio per la genuinita' tipica della giovinezza. A presto. Roberta
  • Morgoni a Costamagna:
    “Sei opportunista”
    E’ scontro dopo l’outing su Ceriscioli

    4 - Feb 18, 2015 - 0:42 Vai al commento »
    Signor Costamagna, mentre Lei era alla ricerca di un candidato alla presidenza della regione da sponsorizzare, pensando prima a Comi, poi il Rettore Corradini, poi Marcolini ed infine Ceriscioli, il PD pensava ad un soggetto che avesse visione d'insieme, obiettivi di programma precisi e soprattutto che potesse governare le Marche verso la direzione giusta e possibilmente verso una rapida uscita dalla crisi che ha raggiunto anche la nostra regione. A questo identikit corrisponde Pietro Marcolini, economista di pregio, culturalmente preparato e grande conoscitore delle Marche, della sua storia economica, politica e sociale come pochi. Conoscitore della burocrazia regionale e delle normative europee e nazionali. Esperto di statistica e di indicatori economici e sociali che, negli incontri che sta tenendo, cita a menadito. Ecco questo ed altro e' Pietro Marcolini, e pertanto screditarlo a mero assessore di Spacca, e necessità di cambiamento per il governo regionale corrisponde solo a vecchie logiche di posizionamento politico. Una parte del PD sostiene Marcolini ed io sono fiera ed onorata di fare parte di questa componente, che ha cercato il meglio per governare le Marche. E giorno per giorno, di iniziativa in iniziativa scopriamo che la gente, che puntualmente in massa partecipa, condivide e apprezza il progetto regione di Marcolini. Con lui il PD sarà' ancora più forte e governeremo al meglio i prossimi 10 anni. # ciconti#stiasereno
  • Il Consiglio comunale fa i conti:
    “Basta assenze strategiche e ritardi”

    5 - Gen 11, 2015 - 12:08 Vai al commento »
    Sig. Costamagna, sicuramente Lei non è' tenuto a conoscere i profili politici di tutti i civitanovesi, tanto più il mio. Tuttavia, visto che mi chiama in causa con tono sarcastico, le faccio un po' di chiarezza (oltre a lei approfitto anche per il tal Savonarola !) e le ricordo che non sono mai stata iscritta all'Idv e che invece dopo un precedente e lungo percorso nei DS e PDS, ho ripreso la mia attività' politica nel 2012 come sostenitrice alle primarie di Matteo Renzi. Quindi una renziana della primissima ora, periodo che sicuramente lei ricorderà' , perché si schierò' per sostenere Bersani con tanto di manifesti denigratori firmati da lei stesso verso i sostenitori di Renzi. La memoria poi non l aiuta nel ricordare che lo scorso mi sono candidata nel congresso cittadino a segretario per la lista di area renziana e che sono componente della direzione provinciale in rappresentanza di questa aria. Fatta questa dovuta precisazione, non tanto per Lei ,ma per chi fosse interessato nella lettura, la invito invece ad un confronto politico sulle proposte che come gruppo abbiamo avanzato per il bene di Civitanova e non sul chiacchiericcio spicciolo. Questo è' il sale della democrazia, cosa che dovrebbe conoscere bene per il ruolo che riveste,ma di cui a volte si dimentica. Buona domenica.
  • La rivoluzione ‘chirurgica’
    del dottor Stefano De Luca

    6 - Giu 8, 2014 - 23:09 Vai al commento »
    Il Dott De Luca ha portato nel nostro ospedale cittadino tante competenze, ma soprattutto passione per il lavoro e tanta umanita'. I suoi Collaboratori sono esattamente come lui, così come gli infermieri e OSS. Un ottimo equipaggio e un super Capitano riescono ogni giorno con il sorriso a far sentire i pazienti tranquilli, come se stessero a casa. Un grazie di cuore a tutto voi per quanto di speciale avete fatto per il mio caro babbo.Roberta
  • Congresso: Matteo Renzi vince nei circoli maceratesi

    7 - Nov 18, 2013 - 13:52 Vai al commento »
    vede Signor Celestemauro e signor Paride Paolorossi, il PD è un partito democratico davvero, tant'è che facciamo anche tre tornate di primarie nel corso di un solo mese !!! Questa si chiama democrazia partecipata, da tanti sbandierata, ma solo dal partito democratico realmente applicata. E quando questo sistema viene compreso e vi è un preciso progetto i Cittadini liberamente votano..una, due, tre volte di fila. Per quanto riguarda la vittoria di Matteo Renzi in provincia, come in regione, come in tutta Italia non ci sono scuse o mezze interpretazioni: Matteo Renzi ha vinto la partita tra gli iscritti al PD. Nella specifica realtà di Civitanova, mi piace sottolineare, dove il gruppo che segue il Sindaco di Firenze, si è costituito da poco, il risultato di ieri ci vede fortemente entusiasti, perchè siamo passati in sole due settimana dal 28% al 36%. Ciò si spiega solo per il fatto che tutti coloro che di recente si sono iscritti prendendo la tessera (per molti la prima tessera di un partito nella vita!!!) del PD e sostenendo la mia candidatura a segretario lo hanno semplicemente fatto perchè credono sia nelle idee e nel programma di Matteo Renzi, sia nella squadra che rappresento. Ieri spontaneamente sono tornati a votare e per l'8 dicembre si faranno a loro volta testimoni del voto a Renzi. Personalmente tutto ciò mi rende molto felice, ma nello stesso tempo mi carica di un forte senso di responsabilità nel rappresentare, e soprattutto, nell'attuare il programma di Renzi. Auspico che a livello provinciale anche l'area Cuperlo (che ieri ha visto cedere un 10% circa dei loro voti al candidato Civati) si senta la responsabilità di accrescere il valore del partito democratico abbandonando definitivamente polemiche e risentimenti. Ci aspetta un' importante fase di governo locale attraverso la quale i Cittadini si sentano tutelati e ben rappresentati. Buon lavoro a tutti.            
  • Congresso Pd: Mirella Franco stravince
    Renziani ridimensionati dal voto

    8 - Nov 5, 2013 - 11:41 Vai al commento »
    buon giorno Obiwankenobi, come lei sa, non amo scrivere o postare su socialnet. A me piace parlare chiaramente di fronte a chiunque sia un interlocutore e confrontarmi serenamente. Faccio questa eccezione al mio modo di fare visto che lei, da qualche tempo posta su di me cose che non corrispondono a verità. Ora so con certezza che lei è un iscritto del pd e forse anche un dirigente visto che definisce il mio discorso di domenica all'assemblea "una relazione veramente pietosa e non adatta all'incarico da ricoprire". Forse nel mio articolato discorso di presentazione sì è , per così dire, perso perchè partendo da un breve richiamo alla Leopolda ho espresso la mia idea di partito ed anche alcune linee programmatiche, base di riflessione comune, per Civitanova. Tale documento è stato affisso nel manifesto della mia lista e diffuso tra i partecipanti al voto. Come ho già avuto modo di dire nei giorni scorsi ho deciso di "metterci la faccia" perchè credo fortemente nelle idee di Matteo Renzi e pertanto siccome il PD è il partito dove Renzi milita e per il quale si candida a segretario, ho deciso, sia con, sia senza il suo bene placet, a farne parte. Qualora voglia confrontarsi con me, insieme al Signor Maxwalter, sono a disposizione nelle sedi opportune e cioè il Coordinamento del PD. Grazie per l'attenzione, Le auguro una buona giornata
  • Intimidazioni contro i rom
    La famiglia Ciuraru lascia Civitanova

    9 - Gen 9, 2013 - 19:54 Vai al commento »
    Su questa situazione penso che sia opportuno che si spengano i riflettori. Tutte queste luci alla ribalta non favoriscono la situazione della famiglia rom, a cui va tutta la mia solidarietà, lasciano spazio a facili smanie di protagonismo e di speculazione ideologica e politica. In città ci sono tante situazioni di disagio e di difficoltà, gravate soprattutto da una crisi che non risparmia più nemmeno Civitanova, un tempo terreno di fervide economie. In questa situazione non si possono misurare i bisogni secondo il grado di generosità. Le istituzioni devono fare tutto il possibile ed anche di più per venire incontro a tutti coloro che sono in difficoltà, le associazioni, il volontariato, le parrocchie stanno facendo la loro azione di filtro. Quando noi cittadini, e siamo davvero in tanti, apriamo il nostro cuore, anche con piccole azioni, e per quello che possiamo, lo facciamo con discrezione. Buon anno. Roberta Belvederesi    
  • Ninonà si dimette per le nomine nelle partecipate

    10 - Gen 9, 2013 - 19:35 Vai al commento »
    Il Dott. Ninonà è una persona seria e responsabile. Lo è nella vita, lo è nel lavoro, lo è stato nell'approccio politico che lo ha spinto a candidarsi per dare il suo contributo alla città. Chi lo conosce lo sa. Signori amministratori non banalizzate, ma riflettete. Questa città ha fortemente bisogno di Persone che si mettono a disposizione per il bene della nostra città, disinteressatamente. C'è tanto da fare e da costruire ma per questo servono passione, serietà e responsabilità. Caro Luigi, ti capisco bene..perchè nelle nostre vene scorrono quei grandi valori che i nostri Nonni ci hanno trasmesso. Un abbraccio. Roberta
  • Riscaldamenti spenti nelle scuole e ricorsi
    Le Province reagiscono alla spending review

    11 - Nov 9, 2012 - 13:40 Vai al commento »
    Sono veramente preoccupata per questo Paese. Non c'è più ratio. Il Presidente dell' Upi Saitta e i Presidenti che lo seguono sono fuori di testa solo a dirla una cosa del genere. Lasciate fuori gli studenti da schermaglie e rappresaglie politiche. I ragazzi vanno a scuola, così come stabilito dalla Costituzione, per crescere nel sapere, nella formazione, ma anche per diventare bravi Cittadini, migliori sicuramente di questi Rappresentanti dello Stato. Presidente Pettinari si ravveda perchè avrebbe perso in partenza, non la Provincia,  ma la sua identità di Uomo. Roberta Belvederesi      
  • Nicola Perfetti è il coordinatore
    del Comitato per Matteo Renzi di Macerata

    12 - Ott 24, 2012 - 10:35 Vai al commento »
    Auguri di buon lavoro ai Componenti del Comitato. Non Vi conosco, ma siete giovani e questo è la cosa importante. Ai commentatori di cui sopra vorrei soltanto dire: ma non vi va bene nessuno...addirittura scoviamo negli alberi genealogici di chi ci mette la faccia PULITA risalendo fino ai Padri. Questa Italia, più che malata nella sua economia, è malata dentro...La cura ? Azzerare tutto, anche se questo significa mettere da parte (non cacciare via) Persone brave e capaci, che però hanno fatto la loro storia. Ragazzi ADESSO tocca a Voi. P.s. alla redazione di CM: questa inchiesta sulla massoneria non mi pare sia proprio casuale...come diceva Qualcuno a pensare male a volte ci si azzecca. Scomodare persino la massoneria !!!!!! 
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy