ricktheboss


Utente dal
17/2/2009


Totale commenti
5

  • Stefano Blanchi racconta l’annata
    della New Team

    1 - Apr 18, 2011 - 19:46 Vai al commento »
    Salve a tutti. Volevo confermare tutto di quanto detto sopra da Stefano Blanchi! La stagione calcistica della New Team maschile calcio a 5 è da poco terminata e devo dire che averne fatto parte mi ha entusiasmato!!! Quando sono entrato a far parte della squadra, cioè circa poco prima della fine del girone di andata, metà dicembre 2010 per intenderci, il Presidente ed i compagni, mi avevano illustrato la situazione in via di perfezionamento e del fatto che questo progetto era in via di costruzione!!! Non importandomi della posizione precaria di punti in campionato fino a quel momento raggiunta, e della proiezione di classifica che si veniva delineando per il finale di stagione, la motivazione per la quale subito mi ha fatto venire voglia di diventare uno della New Team è stata la simpatia, la spontaneità e la semplicità del gruppo. Un gruppo di amici prima di tutto, che come poi ho riscontrato per tutta la stagione, mi ha regalato un susseguirsi di bei momenti!!! Il gruppo piano, piano, come diceva Stefano Blanchi ha poi cominciato ad amalgamarsi ed ha integrarsi sempre più e lentamente ma costantemente sono arrivati anche risultati inaspettati e soddisfazioni appaganti per tutti noi anche su campi che pensavamo di non riuscire ad espugnare!!! Per noi, vincere o perdere non è stato mai un problema, perchè la prima cosa non era il risultato ma il divertimento! Con questo non voglio dire che non si scendeva in campo per vincere, anzi tutt'altro, grande impegno e grinta nel trovare il risultato pieno, sempre e da parte di tutti ogni volta che calzavamo parastinchi e scarpini era assicurato. La cosa bella alla fine di tutto è che la New Team è diventata una realtà e farne parte per me è stato un onore!!! Colgo l'occasione per ringraziare tutta la NEW TEAM per questo! Ruberei, inoltre, la vostra attenzione solo un altro momentino, per fare pubblicamente i miei più sentiti complimenti alle ragazze della NEW TEAM "Femminile", perchè sono arrivate ad un passo dal successo finale non raggiungendolo veramente di pochissimo, ma vincendo tutta la stima e l'ammirazione di chi le vedeva giocare (atlete avversarie, il pubblico sugli spalti, i dirigenti delle squadre avversarie ecc. ecc.)!!! Un serbatoio di impegno, grinta e carica agonistica crescente, sempre corretta e sportiva tale da coinvolgere tutti, sia chi le conosceva come me e che le andava con gusto a vedere esibirsi, sia chi non le aveva mai viste ed osservava scettico giocare queste ragazze in pantaloncini fino al punto di farli ricredere!!! Ecco perchè allora vorrei concludere il mio commento dicendo: ALE' NEW TEAM MASCHILE E FEMMINILE!!!
  • Il Cityper si trasforma
    Arriva Ipersimply

    2 - Lug 22, 2010 - 14:24 Vai al commento »
    La crisi economica che sta investendo il settore economico-commerciale probabilmente non poteva fare eccezione per il vecchio Cityper questo mi sembra ovvio e scontato ma la vera notizia, la vera scommessa se vogliamo dell'Ipersimply, è la lungimiranza nel riuscire a trovare benefici proprio in questo momento di vecche magre, in questo momento di crisi nazionale!!! Quindi va bene la riduzione ed il ridimensionamento se "mirato" e convergente allo scopo del favoreggiamento di una ripresa rapida! Per ridimensionamento, "mirato" e "convergente" intendo il tentativo ben studiato e calcolato, atto a far si che sia il fardello inutile, composto dagli sprechi di tempi e di materiale e forse se vogliamo anche del personale rilassato e distratto, ha venire "tagliato", proprio per fornire al cliente un servizio migliore, più rapido, cortese e professionale. In fondo cioè si cerca di valorizzare il buono che c'è, estirpando alla radice le problematiche che rendono meno fluida la transazione economica, cioè niente di più di quello che un cliente chiede entrando in un negozio qualunque e che un negoziante vuole vedendo entrare nel suo negozio un cliente!!! Ahahahah Per quanto riguardo l'orario, direi che la chiusura alle 21 è fin troppo tarda! Credo nella tarda serata siano ben poche le persone che andrebbero a fare spese!!! Non si può tenere aperto un centro commerciale per un manipolo di "ritardatari"! So per certo invece che sarebbe una spesa importante in più per l'azienda, causata dai vari costi d'impianto, elettricità, gas, acqua ecc., rimanere una o due ore in più attiva in serata, per tutto il mese, per tutto l'anno, aggiungendo anche il fatto che ai dipendenti dovrebbe venire calcolato uno stipendio maggiorato per le ore notturne e senza considerare poi anche il fatto che questi stessi, non credo sia ben disposti a lavorare fino a notte, e quindi creando malumore e disagio nei reparti, preludio di altre scomode problematiche gestionali!!!
  • Primavera, Genoa campione d’Italia
    Battuto l’Empoli 2-1 in finale

    3 - Giu 9, 2010 - 10:29 Vai al commento »
    Anche io credo che si era nell'ordine delle 6.000 unità almeno!!! Finalmente dopo anni, ho rivisto un'Helvia Recina colorato, onesto sotto il punto di vista della correttezza e gremito di una sana passione verso il calcio! Speriamo che presto si rivedano altre manifestazioni come questa che oltre ad unire il popolo macertese sottol'insegna unica dello sport-spettacolo, omaggia la popolazione di Macerata e le rende il lustro e l'importanza che merita!!!
  • Sport e passaporti,
    il record di Potenza Picena

    4 - Feb 26, 2009 - 12:11 Vai al commento »
    Gran bell'articolo!!! Io tifo juve e lo premetto, ma a prescindere dalla fede calcistica, credo che l'umanità ed il rispetto, siano fondamentali aspetti nella vita di un uomo!!! Certo questo non vuol dire che se io ricevo tanto (es. Camoranesi), sono allo stesso modo obbligato a dare tanto, ma restituire un po', un pizzico magari di quel tanto a qualcuno che non lo ha, e che soprattutto ti ha reso famoso per quello che poi sarebbe diventato, mi sembra doveroso, rispettoso e giusto!!! Ora non colpevolizzo Mauro German (uno dei miei idoli), ma mi piacerebbe da tifoso juventino e soprattutto da marchigiano doc, se potesse regalare a me ed ai miei concittadini, quel pizzico di fama, quel piccolo momento di gloria che sarebbe per me e per noi, importante, un sogno, come sfiorare la Coppa del Mondo e sentirci partecipi di una vittoria.... del resto un pezzettino della World Cup Germany 2006 è anche nostra!!! Se Mauro non fosse stato italiano!?!?! La coppa la avrebbe alzata... Bonera, Panucci (non convocati) o un altro buon giocatore italiano!!! Amauri??? Spero giochi con la maglia azzurra!!! Ovvio! E' una forza della natura!!! Ma prima del calciatore, viene l' "U"omo!!! Quindi come sopra per Mauro, se Amauri (e non Amaurì ) la pronuncia italiana (già lo sogno e lo do in azzurro) diventerà citadino italiano, mi auguro per me, per lui e per noi marchigiani, che si ricordi che se ciò accadrà è perchè la città di P. Picena e la regione Marche gli hanno dato la possibilità di farlo!!! Poi come ho detto prima... "non vi è un obbligo scritto nero su bianco ma..." Fateci sognare grandissimi Mauro German Camoranesi e Carvalho de Sousa Olivera Amauri sia da bianconeri, che da italiani ma prima ancora da marchigiani!!! P.S.: GRANDISSIMA GABRIELA SABATINI!!!
  • E ora la festa
    di Carnevale

    5 - Feb 17, 2009 - 15:21 Vai al commento »
    Eccomi qua!!! Non posso mancare al Carnevale! Rickytheboss presente!!! CENA E DOPOCENA (ovvio s'intende). No Rick, No party!!!
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy