pierluigi


Utente dal
18/1/2011


Totale commenti
26

  • E’ morto l’avvocato Guido Bianchini

    1 - Feb 9, 2014 - 0:29 Vai al commento »
    oggi ho perso un grande amico, un grande maestro di vita, un politico onesto, un professionista impareggiabile. Nella mia vita professionale ho avuto due grandi Maestri che se ne sono andati. Uno di questi era proprio Guido. Ciao Guido non ti dimenticherò mai.
  • C’è un Meschini dalla parte di Carancini
    “Mandiamo a casa la vecchia politica”

    2 - Set 11, 2011 - 10:52 Vai al commento »
    Mentre tutti, vecchi e nuovi politicanti, cercano posti di potere e poltrone il Comune sta per fallire ( dico economicamente) e sta per far fallire anche le imprese creditrici. Ma che importa!! Anche al Parlamento si fa così!!! Ritorniamo agli antichi Politici!!!
  • Approvata la delibera della Giunta
    Entro il 2011 l’azienda Ircr
    dovrà dotarsi di una fondazione

    3 - Giu 29, 2011 - 17:03 Vai al commento »
    Fare un'Azienda solo per l'RCR è come se avessimo fatto un'Azienda Pubblici Servizi solo per le lampade votive... Un'Azienda pubblica dei servizi alla persona è tutt'altra cosa. Implica un Ente che dà servizi alla persona dalla nascita alla morte, come si dice, ed in un ambito territoriale molto più vasto. E' mancato il coraggio di fare un'Azienda dei Servizi alla persona che inglobasse anche competenze comunali o di Ambito, in modo da dare un senso all'Azienda.Così sembra che sia aggiunto un altro organismo che agisce nell'ambito dei servizi sociali,alla faccia della semplificazione. Nutro perplessità circa la correttezza giuridica della delibera, se non ha la si consideri come delibera di principi. Mi sembra che il Consiglio Comunale, in base alla L.R.puo' dare solo l'assenso qualora il Consiglio di Amministrazione dell'IRCR avesse chiesto di diventare Fondazione. Senza questa richiesta l'IRCR diventa ipso iure Azienda ed i beni seppure gestiti dall'Azienda mi sembra che diventino regionali. Poi costringere l'Azienda a costituire una fondazione per la gestione dei beni è una forzatura che non ha senso, perchè una volta l'IRCR trasformata in azienda, la stessa ha una propria autonomia gestionale , sennò perchè si chiama Autonoma e quindi dipende dal Consiglio di Amministrazione dell'Azienda stabilire o no se fare una fondazione. ( certo qualcuno dice se il cda è nominato dal Sindaco, poi il Comune se la suona e se la canta, ma è proprio così? l'APM docet) Non so se il consesso comunale ha anche approfondito la questione costi. L'Azienda deve avere un Consiglio di Amministrazione , a cui deve essere data un'indennità, dei revisori dei conti che devono essere pagati (almeno uno mi sembra dica la legge regionale), un Direttore Generale con una qualifica dirigenziale che non esiste all'interno dell'Ente. Si potrebbero dire tante latre cose, ma sarebbe troppo lungo.......Voglio finire che mentre capisco le ragioni dei dipendenti e un pò meno quello dei Sindacati, anche se i dipendenti non avrebbero perso alcun preivilegio "pubblico", non comprendo la posizione del Comitato dei familiari, che per difendere le proprie ??? posizioni hanno affermato anche cose non vere ( in dieci anni le rette non sono aumentate se non in base all'indice ISTAT ) e verità molto parziali.
  • Fantasia brasiliana per la Maceratese
    E’ ufficiale l’arrivo di Bruno Rosi

    4 - Giu 29, 2011 - 16:22 Vai al commento »
    chi ce l'ha mandato Lula al posto di Battisti?
  • Il Comitato dei familiari sull’Ircr: “Le uniche vittime sono gli anziani”

    5 - Giu 23, 2011 - 17:20 Vai al commento »
    Al Comitato dei familiari per ora dico soltanto, come ex amministratore delle IRCR, " non fatevi strumentalizzare". Chi ha orecchi per intendere.....
  • Salta il numero legale
    Carancini infuriato
    “E’ un sabotaggio”

    6 - Mag 11, 2011 - 19:39 Vai al commento »
    Tutto quanto sta avvenendo al Comune giustifica e rende meritoria l'alleanza creatasi nelle provinciali, alla cui campagna elettorale partecipano i big nazionali, ma non mi dicono il Sindaco e diversi esponenti del PD. Meditate, meditate.....
  • Mandrelli: “Ecco perchè
    abbiamo scelto Pettinari”

    7 - Mag 11, 2011 - 19:28 Vai al commento »
    a mandrelli il mio intervento era a quasi pieno sostegno di quanto da lei scritto. Occorre agire nel presente non dimenticando certo il passato e guardando il futuro. Il passato ci dice che l'ammucchiata di sinistra anche con un leader che io stimo come Prodi non regge e non ha mai retto, pechè tutti si fermano a considerare ciò che divide piuttosto ciò che unisce. Il presente ci dice una sinistra arroccatta all'estremo e uno PD che non sa che fare e una Lega che comanda. Il futuro dovrebbe vedere una contapposizione tra una formazione di centro-sinistra nella quale ricomprendere anche l'UDC e una di centro-destra, che va dal Pdl alla Lega all'estrema destra (avrei qualche dubbio sulla Lega).Non per niente le elezioni a Macerata sono prese in attenta osservazione sia a livello nazionale che europeo al pari di Milano e un pò più di Napoli. nel futro ancora più lontano vedo bene un ritorno al proporzionale e a valori condivisi.
    8 - Mag 10, 2011 - 22:07 Vai al commento »
    si parla di coerenza. Il discorso di Mandrelli mi sembra come al solito pacato e cocreto. La sinistra da sola non vincerà mai senza il centro. E' storicamente dimostrato.Quando poi a sinistra c'è IDV,che con i PD ex DC non vanno sicuramente d'accordo. Parlavamo di coerenza. Capponi ex DC ( sinistra DC?) poi UDC ed infine per diventare Presidente della Provincia PDL. Massi ex DC , poi UDC poi per diventare consigliere regionale PDL ecc. ecc.. Vogliamo parlare dei c.d. responsabili?Vogliamo parlare dei dissidenti di sinistra nel Comune di Macerata governato dalla sinistra? Ma siamo seri.Fanno bene quelli che al secondo turno, se ci sarà, non andranno a votare. Berlusconi Ringrazia.
  • Il dilemma dell’energia:
    botte piena o moglie ubriaca?

    9 - Mag 1, 2011 - 19:44 Vai al commento »
    Il discorso sull'energia è molto complesso, perchè le fonti sono molte, tanto quanto gli interessi. Fotovoltaico o altre fonti rinnovabili? Si fino ad un certo punto sennò i petrolieri vanno in rovina e con essi le guerre e gli industriali della guerra e le campagne elettorali americane e no. Allora siamo sicuri che già non sia stato scoperto qualcosa di nuovo? più sicuro ed ahimè meno costoso? mi ricordo che ormai diversi anni or sono in televisione si parlava di conduttori elettrici a zero dispersione ( ora se ne perde circa il 30%) ma costavano troppo...... Già si parla che i panelloni fotovoltaici a breve saranno sempre più piccoli a parità di rendimento,così come è successo per i PC e i telefonini. Allora? Se si vuole si potrebbe avere la botte piena e la moglie ubriaca. Ma vince fino d'ora vince solo l'interesse, ma non quello dei cittadini.
  • Recanati diventa off limits
    per nomadi e mendicanti

    10 - Apr 11, 2011 - 0:12 Vai al commento »
    W LA SINISTRA CHE COPIA LA LEGA LA LEGA CHE COPIA LA DESTRA. HEIA HEIA ALALA'
    11 - Apr 11, 2011 - 0:11 Vai al commento »
    W L'ITALIA CHE SI ISPIRA AI PRINCIPI CRISTIANI. AH AHA AH
  • Sindaco e assessore
    “spazzini” per un giorno

    12 - Apr 11, 2011 - 0:17 Vai al commento »
    perchè scortati? avevano paura di qualche attentano di pontecana? perchè 4 netturbini? Io sapevo che in Italia 1 lavora e 5 guardano. Chi lavorava dei netturbini?
  • Nelle tante bandiere
    la coscienza di una città

    13 - Mar 14, 2011 - 17:07 Vai al commento »
    Stamattina sono passato in corso Garibaldi e ho visto solo una bandiera tricolore. Non è che Garibaldi ci ha ripensato? Che ha inviato un messaggio dall'al di là per dire "mi sono sbagliato. Un'altra volta a Teano non ci passo nemmeno." Cavour è più diplomatico come Orazi.Io rifarei lo Stato Pontificio dove noi marchigiani eravamo esattori delle tasse. Meglio un morto dentro casa che un marchigiano fuori...A parte gli scherzi su mettiamo qualche bandiera anche in corso garibaldi. in via Don Minzoni (oggi 2 bandiere )e in altri luoghi. Non giochiamo sempre sulle apparenze. Se poi qualcuno non ci crede può far sventolare la bandiera leghista o quella della sua squadra di calcio preferita. Tutto fa brodo. siamo italiani. O no?
  • Stipendi e bilancio
    I conti in tasca
    al Comune di Macerata

    14 - Mar 14, 2011 - 16:53 Vai al commento »
    @ cerasi non mi sembra che 3000 o 4000 euro per un dirigente sia scandaloso.Quanto prendono non dico i dirigenti ma " i quadri"nel privato? o un membro del Consiglio di Amministrazione di un Ente Privato, nominato non si sa da chi? ( Ovvero lo sappiamo )- Che prendano più degli assessori mi pare logico, in quanto per loro non è un lavoro.Gli assessori liberi professionisti quasi sempre continuano a lavorare ( anche se consiglieri regionali che prendono un'indennità quasi tripla ( non sono aggiornatissimo ) a quello di un dirigente pensionabile dopo 5 anni e a 55 anni. Il merito è un'altra cosa. Allora diciamo che quel Dirigente ha sbagliato e deve pagare. Ti faccio presente che nella Galleria( i cui danni non sono poi così gravi) la direzione dei lavori era presieduta da un ingegnere esterno, famosissimo in tutto il mondo e Presidente dell'Ente di Ingegneria sulle gallerie.Allora...Non mi hai risposto sulla mia provocazionedelle votazioni come mai? Io ho fatto in anni non sospetti (1975)il consigliere comunale e gli assessori e il Sindaco non prendevano indennità,ma rimborsi spesa e i consiglieri un misero gettone di presenza. Vi era però molto entusiasmo e maggiore senso dello Stato.
    15 - Mar 13, 2011 - 23:31 Vai al commento »
    @ cerasi lo sapevo che il mio commento non avrebbe avuto il "favor" popolare. IO volevo solo dire, senz entare nel merito, che le cose devono essere chiare e trasparenti. Se si dice per esempio che un dirigente prende 6.000 euri mensili, occorre anche dire che sono lordi e che quello che effettivamente prende in busta paga è il 50% se va be cioè 3000 euri, che per un dirigente bravo o discreto non mi sembrano eccessive. se poi si vuole fare del populismo e prendere applausi bè diciamo che tutti i dipendenti sono fannulloni e che quindi il loro stipendio deve essere al massimo di 800 euri lordi naturalmente. Io vorrei sapere quando prendonono o guadagnano chi si scandalizza di tutto. E' per esempio che sono 3 legislature quindi destra e sinistra e centro che promettono di diminuire i parlamentari da 900 e rotti a 600 mi pare? ma nessuno ne parla più. Allora faccio una provocazione non andiamo più a votare finchè non riducono i parlamentari. Ci state? L'America è governata da 300 parlamentari!!!!!
    16 - Mar 10, 2011 - 12:02 Vai al commento »
    mi dispiace di qualche errore ma non ho la possibilità di fare modifiche, chissà perchè. Secondo me qualche dirigente ci ha messo le mani o meglio lo zampino.
    17 - Mar 10, 2011 - 12:00 Vai al commento »
    per correttezza di informazione quando si parla di stipendi dovrebbe parlarsi del netto percepito. I dirigenti in questione in busta paga trovano il lordo decurtato della metà (se va bene). Così anche per le indennità dei politici, che credo non siano tassate per intero, trattandosi una parte di" rimborsi spese". Mi piacerebbe un confronto tra un dirigente comunle, uno provinciale, uno regionale, uno statale, uno delle società partecipate o aziende.Un confronto anche tra amministrazioni di colore diverso non sarebbe male. Ciò che penso è che si spara qualchevolta giustamente qualch'alra no solo su chi non può difendersi. Una proposta io l'avrei aboliamo comuni, province, regioni, e al governo dello Stato mettiamo un triunvirato come gli antichi romani. Ai dipendenti ad esaurimento li mandiamo a lavorare in qualche altra parte.Poi per le pratiche non ci sono problemi ognuno fa come gli pare.W la libertà, sempre che non si toccho qualche potente perchè quelli ci saranno sempre
  • In tanti per il primo appuntamento
    dei Circoli del Buon Governo

    18 - Feb 13, 2011 - 12:18 Vai al commento »
    sono un cattolico e ritengo che non sia corretto che un alto prelato partecipi ad una riunione di parte . La Chiesa, quella istituzionale , pensi alle anime no alla politica ed ai privilegi. Chi ci rimette è il cristianesimo e quelli che lo vivono in trincea nelle parrocchie o nelle missioni.Per chiudere sorridendo ritengo che la presenza del prelato sarebbe stata tollerabile se il convegno fosse stato sulla divina misericordia che è infinita.
  • Giornata dell’amicizia
    nel nome di Li Madou

    19 - Feb 9, 2011 - 16:11 Vai al commento »
    Adesso il monumento da 300.000 Euro e più se lo faccia Civitanova, magari con P.M. Ricci con un sorriso "aperto" e con Spacca a cavalluccio
  • Prende il cognome della moglie
    La famiglia Edward si racconta

    20 - Mar 9, 2011 - 16:54 Vai al commento »
    perchè non si riesce a modificareo cancellare il commento? Fai clic e diventa tutto grigio.
    21 - Mar 9, 2011 - 16:45 Vai al commento »
    la nostra ricchezza è il territorio, non guastiamolo con lottizzazione selvagge e strutture mastodontiche di pannelli fotovoltaici. Stiamo facendo la stessa politica del governo che taglia i soldi al nostro patrimonio artistico, che potrebbe fruttare ricchezza per tutta la nazione. E' ila nostro oro nero. Mah.....
  • L’affondo di Berlusconi:
    “Toghe politicizzate,
    Macerata ne è l’esempio”

    22 - Feb 6, 2011 - 11:40 Vai al commento »
    Chi ha deciso è il Consiglio di Stato, che no sta a Macerata, ma a Roma. Ma anche questo è un cavillo. Lui con i cavilli non si fa processare, che je frega. comunque la gente è con lui. Ormai abbiamo perso, al di là delle questionio giudiziarie, ogni remora morale. Allora W Berlusca, che impersona la maggioranza del popolo italiano. Noi minoranza zitti e mosca.
  • C’è Maceratese-Ancona, cambia la viabilità
    Vietata la vendita di alcolici

    23 - Feb 4, 2011 - 19:07 Vai al commento »
    c'è un rimborso spesa per il disagio ai residenti in via Panfilo? i giorni feriali con le scuole, alle 12,30 e alle 16,00 si fa slalom. La domenica con le partite non si passa, poi c'è il Giro d'Italia o la Tirreno-Adriatica, il pellegrinaggio ecc.
  • I parcheggi sono una miniera d’oro
    Ma il Comune resta senza soldi

    24 - Feb 4, 2011 - 19:15 Vai al commento »
    ma come tutte le forze politiche vogliono le liberalizzazioni come la panacea di tutti i mali. Ecco cosa porta le liberalizzazioni. Ditelo a quelli di sinistra e di destra e di centro che non fanno che parlare male del pubblico ed esaltano le liberalizzazioni private naturalmente.
  • L’Ircr al bivio: deve scegliere
    tra Fondazione o azienda dei servizi
    Sinistra per Macerata apre il dibattito

    25 - Gen 22, 2011 - 18:12 Vai al commento »
    Mi pare che sull'IRCR tutti ne vogliano parlare senza conoscere nulla. E questo è grave soprattutto per gli amministratori comunali. Solo per dare qualche pillola di notizia: dalla vendita dell'area del centro fiere non ha ricavato nulla non essendo stata ancora venduta ( sic ). Con i proventi dell'operazione via Ghino valenti è stata ristrutturata ed ammodernata Villa Cozza ( intervento finito). Qualche problema con la Ditta si è avuto per il Palazzo in p.zza Mazzini. Problemi che erano stati oggetto di una transazione che il SIndaco Carancini ha ritenuto di non avallare.Pèrchè? Ma lo sa il Sindaco che la Ditta che deve finire p.zza Mazzini è la stessa che ha vinto la gara per p.zza Pizzarello? (gulp) In ordine alla trasformazione,il vecchio consiglio di amministrazione aveva fatto una sua proposta che sembrava equilibrata. Ma nessuno ha sentito la sensibilità di sentire il Presidente o qualche membro del vecchio consiglio? Potrei continuare a lungo, ma non sta a me dire altre cose. Non vorrei comunque che ci fosse una strategia per un attacco mortale alle IRCR.( !!!!! )
  • Associazioni in consiglio comunale il miracolo
    della moltiplicazione dei fondi

    26 - Gen 19, 2011 - 19:44 Vai al commento »
    la cultura deve partire dal basso e quindi sono d'accordo con il ripristino dei contributi.Oltretutto sono soldi che rimangono a Macerata e a favore dei maceratesi.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy