Piergiuseppe Ciciani


Utente dal
7/11/2020


Totale commenti
13

  • In 11 sull’ascensore del Park Sì:
    per uscire lo mettono fuori uso

    1 - Nov 19, 2021 - 16:33 Vai al commento »
    Emh l'ascensore non era malfunzionante perke non si fa manutenzione ma perke incivili e irrispettoso delle leggi anticovid e naturali hanno agito. Se l'ascensore è fatto per 10 lundicesimo crea problemi. E se rompi paghi ma non hanno chiamato assistenza perke sapevano due essere in torto e han fatto peggio
  • Miccini a gamba tesa sulla politica:
    «Più soldi nella busta paga dei lavoratori
    o ci sarà una caduta verticale dei consumi»

    2 - Nov 17, 2021 - 20:42 Vai al commento »
    Ma è che lo si rifiuta per non dare apposta conferma di quello che è la realtà economica, perché, non credo che fior di laureati alle mega università non sappiano capire i numeri. I costi lievitano e ingrandiscono i fatturati, e ovviamente anche gli acquisti anche la cosa più comune se si gira nei mercati sta salendo di prezzo o magari nella confezione ci sta meno quantitativo per non darlo a vedere. Le tasse e le bollette salgono e il potere d'acquisto scende si tirerà la cinta e o si dimagrisce perke si mangia meno come negli anni poveri o ci sin grassa girando verso prodotti di minor valore di prezzo e di sostanza niente manzo ma maiale gomme ricoperte e tutto quello che viene dai mercati esteri a basso costo incrementando le importazioni anche se commercializzate da ditte del territorio. E poi di nuovo a circolo vizioso economico e di tutti i problemi di illegalità e salute. Bisogna tornare a produrre in Italia per reddito qui non altrove e poi per essere più una nazione autosufficiente per i costi perché tanto prima o poi se i ns prodotti lievitano e gli stipendi no noi compriamo altrove e noi dobbiamo riuscire a vendere fuori. E se non vendi l'azienda prima riduce e poi chiude. Conviene non dare un reddito di cittadinanza a chi può lavorare ma indirizzare le persone ai corsi contirocini per i lavori che servono alle aziende e poi il contributo che copre a gradi contributi previdenziali e spese per andare a lavoro fino a quando non va a regime dell'azienda controllando che non ci sia il solito sfruttamento della persona ke tanto non la pago io. Una persona formata credo sia un pregio per l'azienda per il lavoratore e poi per la nazione. Ma è utopia immagino è una start up che non piace
  • Pezzanesi su dg e discarica di Cingoli
    «Deciderà l’assemblea del Cosmari»
    Le raccomandazioni dei revisori

    3 - Ott 22, 2021 - 13:52 Vai al commento »
    Cari sindaci e cittadini credo che sia ora di capire che purtroppo bisogna accettare di averla sotto casa perke nessuno vuole quella degli altri. Unica cosa sarebbe trovare un sito in cui non solo stoccare ma smantellare e recuperare i materiali e magari creare dei gruppi aziende di riciclo dei materiali la plastica per rifare plastica ferro per ferro e carta per carta e così via. Un digestive che produca energia con un filtro dell'aria e acque. Davvero green tirare fuori qualcosa di buono dallo sporco. Imparare nelle scuole la differenziata per impararlo ai genitori e nonni. I guadagni della immondizia per abbassare i costi per i contribuenti dando loro schede di credito magari ke invogliano. Aoh italiani ultimi per volontà di chi sempre e solo nostra ke non ci opponiamo. 1987 ed.tecn il prof mostra video del 1977 del riciclo e recupero materiali in Germania e Inghilterra risultato di programmazione di anni prima noi iniźiato nel 2007 forse. Raddoppiando i costi invece che creare valore e recupero.
  • Parcaroli tra passato, presente e futuro:
    «Un palas da 5mila posti a Villa Potenza
    e l’attracco da Rampa Zara a piazza»

    4 - Ott 8, 2021 - 16:21 Vai al commento »
    Tutti ci invidiano il territorio perke tante valli il mare e la montagna a poco e allora basta concorrenza ideologica politica di 50 anni fa Macerata dicono Tutti ke l'avete sempre stoppata e infatti poteva essere molto di più. Piscine bei comuni più piccoli sottopassi ferroviari idem alberghi chiusi alberghi boh forse meglio i bb. La movida nel 94 feci la visita a Perugia la sera era piena certo un po di casino ma si organizzava e si attiva per fare la pulizia e sanificazione delle strade, oppure come si sviluppa navetta e si va fuori. Ps ma tutti quei palazzi costruiti a mc e inutilizzati o non finiti. Via Trento exforo Boario ex inam il famoso palazzo vicino alla motorizzazione o quello che si vede all'uscita superstrada qualcuno potrebbe farsi venire idea per recuperarli magari ci si rilancia una ecomomia
    5 - Ott 8, 2021 - 16:10 Vai al commento »
    Un palazzetto sport più grande serve per lo sport altrimenti vanno via come la lube dato ke abbiamo grandi preparatori scuole ma poi 0 posti in cui esibirsi. Volley atletica la virtus e poi altro. Se no che si fa a fare "OVER". E poi il tutto riporta il turismo e soldi e benessere per tutti dal commerciale ai servizi. La stasi non serve. Io son venuto da fuori e ho girato poco ma abbastanza per capire che viaggiare porta soldi nuovi che sia turismo laeronautica ke puzzava ma erano turisti le fabbriche scansate ma danno stipendi da spendere o ovviamente le vie di comunicazione. Tanto studio per non capire o forse meglio non capire. Guardate altre città turistiche come sono cresciute i poli aziendali e poi di seguito servizi e lavoro. E inutile l'università se poi chiudete le menti invece di usare ciò che si insegna. La storia vede i porti o cmq le città con comunicazioni grandi diventate grandi centri. Usare opportunità di cosa abbiamo. Ancona Urbino l'Umbria non ha mare eppure gira l'economia chissa perke.
    6 - Ott 8, 2021 - 15:57 Vai al commento »
    Ma se insieme alle scuole o il un'altra parte tipo vicino al palazzetto si fosse fatta la piscina utile alla scuola come attivita o cmq dato ke vicino alle scuole ke secondo me era ottimo sia per i ragazzi ke genitori e non dovrebbero correre con auto e il supermercato avrebbe avuto gente ke aspetta i figli fare la spesa. Il tutto ecologico e funzionale con tutti i relativi parcheggi.
  • Caro affitti, un’altra vittima annunciata:
    verso la chiusura
    il supermercato di via Spalato

    7 - Ott 4, 2021 - 7:32 Vai al commento »
    Io me lo ricordo di quando ancora era coal e poi sidis. I tempi volano il consumismo e corsa ad abbassare i prezzi quando il potere di acquisto scende. Persone cui il reddito rimane e altri cui cresce o raddoppia chissa. Con l'euro si raddopiarononi prezzi e con i rincarindi carburanti e quindi energia idem. Guarda caso si ristabilira tutto dopo i primi mesi di marzo in cui intanto fa freddo e ci indebiteremo e poi ce lo ricorderemo. E le aziende già sapevano promovevano il mercato libero con lo sconto 30 ma come dice qualcuno sarà un caso
  • Due vitelli sbranati in due giorni,
    pastori esasperati

    8 - Set 18, 2021 - 16:06 Vai al commento »
    Credo che gli animali debbano come han sempre fstto girato sui territori. La siccità ha danneggiato loro e noi ci si deve attrezzare di buon senso senza aspettare altri. Recinti per il bestiame aziendale e privato e un modo per regolare e dare un habitat più adatto per noi e per gli animali selvatici, provare un modo di limitare le loro allineamenti creando per loro dei territori di caccia per loro magari come natura vuole. Magari una riserva in cui poi poter fare turismo / osservazione e ricerca magari ritorni di spesa e perché nuove economie per redditi da spendere e tasse per i servizi per tutti in modo eco
  • Tre auto a fuoco a Civitanova,
    è caccia al piromane

    9 - Set 18, 2021 - 16:15 Vai al commento »
    Scusate ma è un caso giornalistico di testata oppure sempre a Civitanova prendono fuoco auto lo fa a me o ci sta sotto qualcosa di più? Un effetto moda di squilibrati territorio climatico rovente o deteriorante per le auto pizzi truffe oddio auto nuove bah!
  • «Assurdo l’obbligo del green pass
    nelle mense dei vigili del fuoco
    Bastano i tamponi salivari»

    10 - Ago 29, 2021 - 17:59 Vai al commento »
    Il problema non è solo qui perke lo ha rilevato una corrente politica penso che sia uguale in tante altre mense o casi simili dove il personale poi fuori sia cmq a contatto magari più stretto mascherina o meno.
    11 - Ago 29, 2021 - 17:56 Vai al commento »
    Emh ma nessuno ha letto tra le righe che le leggi son fatte a volte troppo di fretta e senza pensare a tante situazioni a cui dovrebbero essere date la possibilità quando palese di modificarle con la realtà ovvio perke tangibile. Prima del green pass si mangiava a debita distanza ora... E poi da notare quel che ha detto dormononin camerate e viaggiano insieme ma la regola della mensa in quel posto non ha senso. Quindi avrei dato la possibilità dato un serio e tangibile motivo una modifica alla regola e usato quei tamponi in altre situazioni non adattabili per non sprecare tamponi e soldi. Niente guerra politico ideologica buonsenso
  • Clara, un secolo festeggiato con la banda
    Ha fatto la sarta per 80 anni,
    il viaggio di nozze a San Ginesio

    12 - Ago 8, 2021 - 1:25 Vai al commento »
    Io proporrei se poi non scatta il solito lo voglio pure io, una proposta per regalare alla signora da parte dei cento o qualcun altro per i suoi cento appassionata di musica lirica un posticino se si fa ancora in tempo allo sferisterio Tosca o Aida chissa se qualcuno legge e ci pensa . Auguri
  • Franzini, il promotore dell’ozonoterapia:
    «L’efficacia sul Covid è già provata
    Su 100 pazienti il 98% guarito»

    13 - Nov 10, 2020 - 6:24 Vai al commento »
    Ho visto molti casi impossibili avere molto giovamento da questa terapia anche perke il microcircolo aiuta molto la rigenerazazione delle cellule e nelle Marche so per certo che un certo dr. X in prov. Mc e un certo dr. Y a Camerano lavorano proprio con le sioot. Chissa cosa dicono a riguardo che non ci sia la solita guerra tra soluzioni e ricercatori del farmaco o vaccini ma la l'aiuto alle persone. Buon lavoro.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy