Pier Paolo Rossi


Utente dal
9/10/2011


Totale commenti
68

  • Civitanova, l’opposizione in coro:
    «Cittadinanza onoraria a Liliana Segre»

    1 - Nov 12, 2019 - 21:01 Vai al commento »
    Anche alcuni di questi commenti rientrano di diritto nella sagra delle iniziative inutili.
  • Silenzi attacca il sindaco Ciarapica:
    «Tirocinio retribuito a figlio consigliera»

    2 - Set 15, 2019 - 17:16 Vai al commento »
    Ha ragione Silenzi sulla teoria dei "figli e figliastri" ma sono convinto che il problema non sia sostanzialmente questo. Trovo drammaticamente proccupante, il modo in cui Ciarapica e soci dispongono del denaro pubblico. Sostenere con decine di migliaia di euro progetti socio-culturali di parenti di assessori ed affidare ruoli apicali stipendiati in società partecipate e tirocini retribuiti a parenti di consiglieri comunali sarà anche legale ma eticamente inaccettabile. Il ruolo che democraticamente la volontà popolare assegna a Sindaco (e di conseguenza ad assessori) e consiglieri comunali non è di potere; è un ruolo di responsabilità. Gli eletti non comandano: servono i propri concittadini. Pensare di disporre di denaro pubblico ed usarlo impunemente e sfacciatamente per soddisfare i bisogni propri e dei propri accoliti anziché quelli di tutti i cittadini è politicamente inconcepibile e moralmente ignobile. Ciò che angoscia è l'arroganza, la boria di questi personaggi e ancora di più la mancanza di vergogna e di dignità.
  • Concorso per vigili,
    l’opposizione presenta un esposto

    3 - Ago 31, 2019 - 9:54 Vai al commento »
    Si sentono in giro da mesi anche voci sui nomi dei vincitori. Sarà il solito chiacchiericcio ma le voci si moltiplicano ed i nomi sono sempre quelli: sarà il caso di depositare una busta da un notaio? Ricordate l'ex Sindaco Marinelli?...Visto mai che...
  • Cannabis light, Civitanova si spacca
    Ciarapica: «Denunciamo post minacciosi»
    Rossi: «Qui spacciano eroina a tutte le ore»

    4 - Mag 11, 2019 - 15:39 Vai al commento »
    Simpaticissimo Giuseppe Vallesi, mi sono accorto anche che prima di parlare (scrivere in questo caso) dovrebbe informarsi molto molto bene, solo così potrà mostrare seriamente la consistenza delle sue p..."opinioni"; perché come disse un famoso attore in un film " Ogni uomo dovrebbe conoscere i propri limiti".
  • Area floristica Tre Case, Cognigni:
    «Ecco i documenti
    del rinnovo del comodato d’uso»

    5 - Mar 18, 2019 - 22:26 Vai al commento »
    Sig.Castellucci mi spiace doverla deludere ma non è come sembra.Presto saprà perché. Per quanto riguarda il tempo, le energie e le soluzioni indicate dal "comitato no sottopasso" non posso promettere nulla, per non deluderla come ha già fatto chi le fece grandi promesse.
  • Rubano l’auto a una coppia,
    la figlia incastra i ladri

    6 - Ago 28, 2018 - 15:11 Vai al commento »
    "Ogni individuo ha diritto alla libertà di opinione e di espressione incluso il diritto di non essere molestato per la propria opinione e quello di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee attraverso ogni mezzo e senza riguardo a frontiere". Purtroppo quando mi capita di ascoltare o leggere certi commenti mi convinco facilmente che l'articolo 19 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani andrebbe fortemente limitato. Un buonista
  • Bilancio oltre i termini,
    Ghio e Rossi all’attacco:
    «Il Comune va commissariato»

    7 - Mag 1, 2018 - 23:13 Vai al commento »
    https://m.facebook.com/groups/165392963479454?view=permalink&id=1863334583685275&_rdr
  • Un posto al Paolo Ricci,
    in graduatoria la moglie del sindaco

    8 - Apr 18, 2018 - 23:58 Vai al commento »
    Sauro il quinto posto è come il primo. Il "concorso" ha stilato un graduatoria dei primi trenta selezionati che vale due anni e a cui, per assunzioni a tempo determinato ed indeterminato, possono attingere in qualsiasi momento lo stesso Paolo Ricci, il comune di Civitanova ed altri enti come altri comuni o partecipate e controllate di altri comuni. Non è una questione di legalità Sauro, è una questione di opportunità, anzi di inopportunita'. La "nuova" politica, quella che forse governera' questo Paese ha fatto delle guerre contro "i raccomandati" e la casta il proprio cavallo di battaglia, agitando alla'aria la bandiera della meritocrazia. Tutti ci siamo scandalizzati delle parentopoli e delle amicopoli ed oggi giustifichiamo certi atteggiamenti? In un periodo storico-politico come quello che stiamo vivendo non è forse necessaria precauzione? Il sindaco piuttosto che sminuire la vicenda e dire che neanche sapeva dell'iscrizione della moglie non avrebbe forse fatto meglio, se non evitare, almeno precauzionalmente attivare metodi più trasparenti? Per quanto riguarda le mie frequentazioni mi fa piacere che ti preoccupi ma sono arrivato a 46 anni e a questa età o si sa come scegliere gli amici o ci si assume la responsabilità delle conseguenze di eventuali cattive compagnie. Comunque grazie per la premura. Saluti.
    9 - Apr 18, 2018 - 8:52 Vai al commento »
    Scusate erano 3600 i contatti...ma ora sono oltre 5100! Che silenzio. Mi piacerebbe veramente sentire le opinioni dei commentatori seriali filogovernativi.
    10 - Apr 17, 2018 - 22:19 Vai al commento »
    Più di 6300 contatti e nessun commento? I leoncini da tastiera dove sono finiti?
  • Carnevale senza piano sicurezza

    11 - Mar 22, 2018 - 11:30 Vai al commento »
    Sauro scusami ma non credo di aver giudicato i tuoi interventi. Ho solo detto che credo non sia il caso di minimizzare il non rispetto delle regole.Se è previsto dalle regole che le manifestazioni pubbliche debbano essere organizzate prevedendo un Piano di Sicurezza questo deve essere fatto. Se è previsto dalle regole che la giunta debba garantire una omogeneità nella rappresentanza di genere questo deve essere fatto; poi altro aspetto è se le regole siano giuste o meno ma se ci sono debbono essere rispettate, soprattutto da chi, come anche tu hai ricordato, ne ha fatto il proprio cavallo di battaglia in campagna elettorale. Poi altro è il discorso sulla sicurezza in generale. Sul resto del tuo discorso sono d'accordo: ci sono problemi più grandi da risolvere ma credo che quando un consigliere di opposizione solleva delle critiche lo debba fare anche per evidenziare dei principi di base, fondanti per il buon governo. In questo caso, ripeto, è il rispetto delle regole.
    12 - Mar 22, 2018 - 9:29 Vai al commento »
    Non credo sia il caso di minimizzare il problema. La questione è l'agire nella legalita' e il rispetto delle norme (prerogativa che questa amministrazione sembra non avere minimamente), soprattutto se si parla di sicurezza.
  • “Civitanova cambia”
    da piazza Conchiglia,
    Rossi: “non siamo un’accozzaglia”

    13 - Mag 26, 2017 - 16:53 Vai al commento »
    Non rispondo a chi da anni mi diffama facendo illazioni sul mio impegno politico in relazione al mio lavoro, alla mia professione. Ritengo comunque doveroso, perchè non sono tanto sprovveduto da fare dichiarazioni smentibili, specificare alcune cose. Io non ho scritto nulla. Non ho inviato alcuna nota stampa. C'è stata una conferenza stampa e purtroppo l'autore dell'articolo ha riportato le mie dichiarazioni, seppur in piccola parte, in maniera imprecisa. A conferma di ciò, per fugare ogni eventuale dubbio, credo si possa chiedere conferme alle oltre venti persone presenti. Premettendo che quando si fa parte di un gruppo, qualsiasi gruppo, credo si debba rispettare, seppur entro dei limiti, le decisioni della maggioranza, specifico quanto da me detto facendo dei distinguo: di aver votato contro l'applicazione del PIANO CASA in centro storico; di aver votato contro la variante del Piano Particolareggiato "ex Sabbatucci" riguardante l'accorpamento e lo spostamento a valle della volumetria commerciale che originariamente era diversamente sparsa all'interno della lottizzazione (e quindi la delibera sopra citata non è quella esatta!);di aver votato contro, sia in Commissione che in Consiglio, in relazione alla stessa zona commerciale della ex Sabbatucci, le reiterate richieste di variante riguardanti l'immobile originariamente destinato, sembrava, al Mc Donald's; di non aver votato affatto la modifica del regolamento del MIC in una serata molto "tesa" tanto da aver, a mio avviso, condizionato la votazione; di aver votato contro la variante in via Colombo detta "Eurospin". Poi ho detto di aver votato, nel rispetto di scelte di maggioranza (non si può sempre confermare col voto il proprio dissenso), delibere che non approvavo e per cui nonostante tutto mi ero battuto: parlo per esempio della vendita delle Farmacie e di GAS MARCA. Aggiungo, perchè ho dimenticato di dirlo in conferenza stampa, qualcosa anche sul Palazzetto dello sport. Premetto che a quel tempo ero scettico sul completamento del Palas e che oggi sono invece orgoglioso, da civitanovese, di avere in città un impianto del genere, ma venne proprio da me, e anche questo i miei ex compagni di maggioranza credo non possano smentirlo,la specifica richiesta, proprio per i dubbi che alcuni di noi avevano, di modificare la proposta di delibera riguardante l'affidamento dei lavori di costruzione del Palas presentataci durante una riunione di maggioranza: tale proposta, in maniera generica, spostava le responsabilità di quella scelta unicamente sui consiglieri comunali. Quella sera la proposta di delibera venne cambiata e diventò un sorta di indirizzo, alla Giunta, di procedere alla realizzazione dell'opera con le modalità che la stessa Giunta, nel rispetto delle leggi vigenti e del Codice degli Appalti, avesse ritenuto opportune. Ripeto, credo in questi anni di aver onorato con raziocinio,onestà,impegno e presenza i miei ruoli istituzionali anche se, purtroppo, qualcuno continua in maniera infamante a raccontare pubblicamente il contrario!
  • Cene elettorali al Club Vela,
    Cecchetti contro Cellini
    Ciarapica: “consulenze per 160mila euro”

    14 - Mag 25, 2017 - 14:17 Vai al commento »
    L'Assessore Cecchetti è disinformata o mente? Per chi ambisce a governare la città essere disinformati e mentire è comunque grave. L'Assessore (speriamo ancora per poco) parla di cena elettorale mentre la verità è che si trattava della presentazione di una civica,senza banchetto, avvenuta alle 13,00. L'Assessore parla di uso del Club Vela quando la presentazione è avvenuta nel "Circolino" che notoriamente non è un club ma un ristorante aperto al pubblico. Chi è disinformato e mente non merita di governare e rappresentare la città.
  • Bufera sul patrimonio del Comune,
    anche Rossi contro la Cecchetti
    “Il risparmio è solo di 56mila euro”

    15 - Gen 12, 2017 - 18:52 Vai al commento »
    Io non ho mai detto che la spesa per l'inventario è stata pari a 87.000 euro. L'assessore confonde anche l'inventario completo dei beni mobili ed immobili di cui io non ho parlato: io ho solo citato l'inventario dei beni immobili, che era da tempo in possesso degli uffici tecnici e per cui è assurdo dire di averci speso tanto tempo. Rendo pubblica di seguito la mia nota stampa. "L’assessore Cecchetti dice che in tre anni sono stati risparmiati oltre 200.000 euro sugli affitti passivi? Benissimo dico io, era quello che si doveva fare! Anche se ad onor del vero non sembra proprio così. Se togliamo ai 391.000 euro del 2014 i 110.000 euro dell’affitto per le aule del corso di mediazione linguistica dell’Università di Macerata, che non è stato un taglio voluto dall’Amministrazione e che quindi, più che un dato da sciorinare con vanto, sarebbe bene non evidenziare vista la negativa ricaduta anche economica sulla città stessa, rimarrebbero 281.000 euro le spese per gli affitti passivi con un taglio effettivo rispetto all’anno precedente di 56.000 euro: l’assessore dovrebbe poi evitare di bearsi del risparmio del taglio dell’affitto degli ex locali del Comando di Polizia Municipale in via Verga visto che, sebbene sottratti dal bilancio 2015, sono il risultato di una delle prime decisioni prese dalla maggioranza nel 2012 (esclusa quindi dal triennio della delega Cecchetti) nell’ambito del progetto di revisione degli uffici tecnici comunali. Quindi bene la revisione delle spese per gli affitti passivi ma il risultato non lo definirei entusiasticamente “assolutamente straordinario”. E non avanzerei scuse sui “seri problemi organizzativi che hanno penalizzato ed influenzato le tempistiche del settore patrimonio” visto che lo stesso assessore Cecchetti , oltre a quella per il patrimonio immobiliare, detiene anche la delega per le risorse umane: se il settore patrimonio è deficitario dal punto di vista del personale poteva fare in modo di acquisire per assunzione o anche per mobilità interna (dato che c’è richiesta) dei collaboratori ma, visto anche il DUP 2017-2018-2019 in cui non è prevista alcuna richiesta in tal senso, non sembra ci sia neanche la volontà; o anche l’assessorato alle risorse umane, come quello alle pari opportunità, è “senza portafoglio”? Non mi soffermo sulle vertenze legali per il recupero degli arretrati degli affitti e dei locali comunali (l’assessore si guarda bene dal non citare lo spinoso caso “Bar Maretto”), sull’incommensurabile lavoro svolto per l’inventario dei beni immobili (tre anni per una indagine catastale?) e sul piano di valorizzazione e delle alienazioni (in che modo sono stati valorizzati gli immobili dato che non ne è stato ristrutturato uno!) e neanche tanto su gli unici due beni immobili venduti (per l’appartamento ben 5 bandi visto l’esorbitante valutazione iniziale) ma mi chiedo quante delle sbandierate risorse risparmiate e recuperate dalle vendite sono state destinate al recupero di altri immobili comunali come per esempio Palazzo Ciccolini a Civitanova alta (che ci costa decine di migliaia di euro in manutenzioni, solo lo scorso anno 43.150 euro!) o l’ex sede della stazione tramviaria (eccellente esempio di architettura liberty) o la sede della Delegazione del Comune sempre nella città alta? E’ stato mai fatto un bando di interesse pubblico per verificare l’effettiva appetibilità sul mercato degli immobili comunali (il comparto di via Trieste potrebbe non essere così appetibile) o facciamo affidamento solo alla esperienza nel campo delle intermediazioni immobiliari dell’assessore? Esiste quindi una programmazione, un piano di ristrutturazione degli immobili comunali (il comparto di via Trieste potrebbe essere funzionale alle esigenze stesse del Comune) in modo da valorizzarli veramente e trasformarli in contenitori culturali o da mettere a disposizione di associazioni ed enti istituzionali? Se fosse così forse avremmo già trovato una sistemazione anche all’ufficio dell’Agenzia delle Entrate e, più importante , alla Protezione Civile cittadina!"
  • Pochi sì alla donazione degli organi,
    dirigente comunale scrive ai colleghi:
    “Andate a dare buon esempio”

    16 - Set 16, 2016 - 20:29 Vai al commento »
    Bravo Ripari!
  • Privato: Caso Capozza, l’ira di Iacopino:
    “Curriculum falso, non è giornalista”
    Si dimette il presidente Corecom

    17 - Set 16, 2016 - 3:46 Vai al commento »
    Bommarito... è da dicembre che girano le voci e come si dice...se trona da quarghe parte pioe!
  • I socialisti fanno quadrato su Costamagna,
    Rossi smitizza: “Comunicazione emotiva”

    18 - Ago 7, 2016 - 1:47 Vai al commento »
    https://www.facebook.com/pierpa.rossi/posts/10153840479739537
  • Sfiducia a Costamagna:
    “Operazione politica e rancore”

    19 - Lug 3, 2016 - 15:18 Vai al commento »
    "Vi sono le bugie che hanno le gambe corte, e le bugie che hanno il naso lungo: la tua per l'appunto è di quelle che hanno il naso lungo." [C.Collodi, Pinocchio]
  • Rossi replica a Centioni:
    “Non ha mai partecipato alle riunioni”

    20 - Mag 20, 2016 - 14:34 Vai al commento »
    Probabilmente potrò dire di aver fatto qualcosa di veramente utile per la città se con il mio operato avrò partecipato anche solo in parte a liberare, in vista delle elezioni del prossimo anno, la coalizione a cui appartengo da personaggi poco affidabili e anacronistici! Mi chiedo come può il Sig.Centioni giudicare il mio operato come consigliere comunale se non ha praticamente mai partecipato alle riunioni di maggioranza: fatto grave dato che sembra essere il referente politico di una lista che usciva dalle elezioni come seconda forza di maggioranza. Il Sig.Centioni si è mai interessato alle problematiche della città nella stessa misura in cui si è interessato alla faraonica campagna pubblicitaria per le Farmacie Comunali? Come può fare della facile ironia se non ha quasi mai assistito ai Consigli Comunali? Perché altrimenti si sarebbe accorto che l’unico consigliere comunale della sua lista in questi quattro anni è emerso per puntualità, presenze, preparazione nelle discussioni all’ordine del giorno di ogni adunanza e non per fatti di cronaca o comportamenti ed esternazioni pubbliche poco degne del ruolo istituzionale ricoperto. Al Sig. Centioni deve essere sfuggito che il sottoscritto, per fare un esempio, si è fatto promotore di una mozione a firma di tutti i capigruppo di maggioranza e approvata in Consiglio Comunale affinchè il Comune di Civitanova Marche adottasse strumenti urbanistici come il Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA) ed il Piano di Accessibilità Urbana (PAU) in ottemperanza alle Leggi 41/1986, 104/1986 e Leggi Regionali 52/1990, 34/1992; cosa che solo pochissimi Comuni in Italia hanno fatto. Evidentemente per il Sig.Centioni certe problematiche sociali ed urbanistiche non sono importanti. Il Sig.Centioni deve ricordarsi anche che il sottoscritto è stato, per sua sfortuna, democraticamente eletto a differenza sua che invece ha ricoperto il ruolo di Presidente delle Farmacie per grazia ricevuta! E siccome la riconoscenza non è di questo mondo il Sig.Centioni continua a prendersi gioco del Sindaco e della sua maggioranza, per esempio, non presentandosi ieri (martedì 17 maggio) ad una riunione fondamentale per il processo di fusione delle Farmacie in ATAC voluto dal Sindaco, dalla maggioranza e dai vertici dell’ATAC di cui oltretutto è Presidente un suo compagno di lista, di fatto rimandando e allungando il processo di assorbimento dell’azienda. Fatto politicamente gravissimo. Per quanto riguarda le sua discutibilissima risposta sugli esigui utili di bilancio e sul rimborso IRAP concesso all’azienda ai tempi di Brini, vien da chiedersi come mai Il Sig.Centioni evidenzia questa giustificazione solo ora. O il Sig. Centioni non ha piena conoscenza dei numeri (e lo si è intravisto leggendo il poco attendibile libercolo chiamato “bilancio sociale” che ha spacciato al pubblico nonostante il veto della maggioranza e del Sindaco) e delle vicende (non si sono presentati in tribunale in una causa già vinta!) delle “sue” Farmacie o i suoi collaboratori e consulenti non lo tengono informato di tutto! Che abbia qualche problema di fiducia oltre che in maggioranza anche all’interno dell’azienda? Pier Paolo Rossi.
  • Bilancio farmacie: Centioni-Rossi,
    è scontro sui numeri

    21 - Mag 18, 2016 - 18:53 Vai al commento »
    Probabilmente potrò dire di aver fatto qualcosa di veramente utile per la città se con il mio operato avrò partecipato anche solo in parte a liberare, in vista delle elezioni del prossimo anno, la coalizione a cui appartengo da personaggi poco affidabili e anacronistici! Mi chiedo come può il Sig.Centioni giudicare il mio operato come consigliere comunale se non ha praticamente mai partecipato alle riunioni di maggioranza: fatto grave dato che sembra essere il referente politico di una lista che usciva dalle elezioni come seconda forza di maggioranza. Il Sig.Centioni si è mai interessato alle problematiche della città nella stessa misura in cui si è interessato alla faraonica campagna pubblicitaria per le Farmacie Comunali? Come può fare della facile ironia se non ha quasi mai assistito ai Consigli Comunali? Perché altrimenti si sarebbe accorto che l’unico consigliere comunale della sua lista in questi quattro anni è emerso per puntualità, presenze, preparazione nelle discussioni all’ordine del giorno di ogni adunanza e non per fatti di cronaca o comportamenti ed esternazioni pubbliche poco degne del ruolo istituzionale ricoperto. Al Sig. Centioni deve essere sfuggito che il sottoscritto, per fare un esempio, si è fatto promotore di una mozione a firma di tutti i capigruppo di maggioranza e approvata in Consiglio Comunale affinchè il Comune di Civitanova Marche adottasse strumenti urbanistici come il Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA) ed il Piano di Accessibilità Urbana (PAU) in ottemperanza alle Leggi 41/1986, 104/1986 e Leggi Regionali 52/1990, 34/1992; cosa che solo pochissimi Comuni in Italia hanno fatto. Evidentemente per il Sig.Centioni certe problematiche sociali ed urbanistiche non sono importanti. Il Sig.Centioni deve ricordarsi anche che il sottoscritto è stato, per sua sfortuna, democraticamente eletto a differenza sua che invece ha ricoperto il ruolo di Presidente delle Farmacie per grazia ricevuta! E siccome la riconoscenza non è di questo mondo il Sig.Centioni continua a prendersi gioco del Sindaco e della sua maggioranza, per esempio, non presentandosi ieri (martedì 17 maggio) ad una riunione fondamentale per il processo di fusione delle Farmacie in ATAC voluto dal Sindaco, dalla maggioranza e dai vertici dell’ATAC di cui oltretutto è Presidente un suo compagno di lista, di fatto rimandando e allungando il processo di assorbimento dell’azienda. Fatto politicamente gravissimo. Per quanto riguarda le sua discutibilissima risposta sugli esigui utili di bilancio e sul rimborso IRAP concesso all’azienda ai tempi di Brini, vien da chiedersi come mai Il Sig.Centioni evidenzia questa giustificazione solo ora. O il Sig. Centioni non ha piena conoscenza dei numeri (e lo si è intravisto leggendo il poco attendibile libercolo chiamato “bilancio sociale” che ha spacciato al pubblico nonostante il veto della maggioranza e del Sindaco) e delle vicende (non si sono presentati in tribunale in una causa già vinta!) delle “sue” Farmacie o i suoi collaboratori e consulenti non lo tengono informato di tutto! Che abbia qualche problema di fiducia oltre che in maggioranza anche all’interno dell’azienda? Pier Paolo Rossi.
  • Lettera contro Gismondi, Mantella:
    “Ne parliamo in maggioranza”

    22 - Mar 17, 2016 - 9:26 Vai al commento »
    Pensa un po' cosa e' riuscito a fare il Presidente! Farmi "difendere" da Sauro Micucci!!!!!!!
    23 - Mar 17, 2016 - 9:22 Vai al commento »
    Quanti elementi destabilizzanti dentro questa maggioranza per Costamagna.....prima Rossi, ora Gismondi. Consiglio a qualcuno, per rilassarsi,quattro capolavori del cinema. "Complotto di famiglia", "Stati di allucinazione", "Viale del tramonto" e "La caduta degli dei". Buona visione!
    24 - Mar 17, 2016 - 9:09 Vai al commento »
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10153513473079537&id=687999536&ref=bookmarks
  • Il sindaco congela Rossi,
    nel limbo il futuro del consigliere

    25 - Mar 5, 2016 - 19:26 Vai al commento »
    Sig.ra Capodarca non idoneo per cosa? Non idoneo alle solite logiche? Non idoneo all'ignavia,alla condiscendenza, alla remissivita', alla complicita',al silenzio,all'obbedienza? Allineato e coperto? Ha ragione cara signora; allora non sono idoneo.
  • Rossi cacciato da Uniti per cambiare:
    “Un colpo basso, resto capogruppo”

    26 - Mar 1, 2016 - 13:53 Vai al commento »
    Non so di che parli (Procura?)....ma ho capito che oltre che con l'italiano mi sa che hai un sacco di altri problemi!!!!
    27 - Feb 28, 2016 - 23:17 Vai al commento »
    Se ci pensi bene la canzone anche a te potrebbe ricordare i vecchi tempi....dovresti imparare a cooperare meglio!
    28 - Feb 28, 2016 - 15:06 Vai al commento »
    Ma veramente pensi che me ve' l'acidita' de stommeco come a te? :-) :-) :-)
  • Cerimonia nel ghetto
    per condannare i simboli nazisti

    29 - Feb 14, 2016 - 10:57 Vai al commento »
    Il livore nei confronti dell'amministrazione emerge anche in questa situazione! E che c'entra? Commento inappropriato.
  • Montecosaro dice no all’unione
    “Con Civitanova non ci sarebbe risparmio”

    30 - Gen 14, 2016 - 21:42 Vai al commento »
    Sei troppo poco cooperativo! :-)
    31 - Gen 14, 2016 - 18:36 Vai al commento »
    Mamma mia oh....manco avesse detto coteca! E che reazione è? Per cosa c'è da offendersi? Ma poi che c'entra l'indennita'a zero della Giunta? Non credo proprio che nella sua idea, nella sua proposta (perche' nient'altro che quello è!) lo "sconosciuto" consigliere Gismondi ( che per la cronaca è stato anche assessore vicesindaco a Civitanova) per risparmi intendesse quelli relative ai compensi della Giunta. Permaloso l'assessore!!!!
  • Il crematorio non è più urgente,
    il sottopasso slitta a giugno

    32 - Gen 14, 2016 - 10:25 Vai al commento »
    Una sovraproduzione di acido gastrico puo' provocare ulcera.....e occhio anche alla pressione!!!!!!
  • Civitanova e Montecosaro,
    progetti di matrimonio

    33 - Gen 14, 2016 - 10:48 Vai al commento »
    "Nonostante la gastrite sia un problema passeggero e poco preccupante, è bene non trascurarla e seguire i consigli del medico. Oltre ai principali fastidi (difficoltà a mangiare a causa degli intensi bruciori), questa infiammazione della mucosa gastrica se non viene adeguatamente curata può nel tempo aggravarsi portando alla formazione delle ulcere gastriche..." [www.gastrite.net]
    34 - Gen 14, 2016 - 10:41 Vai al commento »
    "GASTRITE NERVOSA Chi non ha mai provato almeno una volta il classico mal di stomaco da stress? In alcuni casi è solo una sensazione momentanea, che si presenta in relazione ad una situazione difficile “da digerire”, la quale appunto tende a irrigidire la zona addominale e mette in movimento una serie di fattori spiacevoli. In altri casi il mal di stomaco diventa cronico. Le persone che si stressano facilmente e diventano nervose per ogni minimo imprevisto o problema tendono ad accumulare dentro di se i pensieri negativi, talvolta ossessivi. Trattengono la rabbia e l’ansia mostrandosi anche remissivi. In poche parole, non esternano le emozioni e trattengono tutto dentro. Ecco che lo stomaco inizia a bruciare, sale la nausea, il vomito e ad interferire ulteriormente arriva anche la dierra con la febbre. Lo stomaco inizia a gorgogliare e la pancia si gonfia. Insomma, la gastrite nervosa presenta tutti i sintomi della classica gastrite. In effetti anche in questo caso le mucose dello stomaco si sono irritate, solo che a mettere in atto il processo è stato un fattore interno e non esterno. Ovviamente è bene seguire tutte le regole base in caso di gastrite. Approfondiremo meglio tra poco, nel caso della gastrite nervosa però è bene ricordarsi che bisogna agire dall’interno, imparando ad esternare le emozioni ma soprattutto a gestire meglio lo stress." [www.gastrite.net]
  • I campioni della Lube
    testimonial contro gli infarti

    35 - Dic 30, 2015 - 18:47 Vai al commento »
    Te se arza la pressio'.....e te vene l'ulcera....
    36 - Dic 30, 2015 - 15:33 Vai al commento »
    Un noto statista italiano una volta disse: "...sono basso ma non vedo giganti attorno a me". Pensece, ce poli rrià! Occhio che te se arza la pressiò!
  • Obiettivo 2016: sottopasso e Ceccotti
    Corvatta: “Opere epocali”

    37 - Dic 23, 2015 - 20:18 Vai al commento »
    Enamiseria oh! Stai sempre ncazzato....guarda che te se arza la pressio', te vene la gastrite e te casca li capiji....ogni tanto fattela na risata!
    38 - Dic 23, 2015 - 8:08 Vai al commento »
    Occhio......te véne l'ulcera! Una curiosita'...ma la Babuasia, piu' o meno, dov'è?????
  • Lube, l’urlo resta in gola:
    Modena sbanca Civitanova

    39 - Nov 30, 2015 - 20:18 Vai al commento »
    Guarda che te véne l'ulcera...quanto sei aggressivo...non posso sapere da dove viene tanto livore....pero' è evidente che con questa amministrazione qualcosa per te è cambiato...e direi giustamente vista l'arroganza con cui ti poni! Per me non c'è futuro in politica? Pazienza....non vivo di politica e di sicuro non cerco di vivere di politica. Pero' mi piacerebbe vedere il tuo nome in qualche lista la prossima volta. Davanti al monitor di un pc tanti leoncini...dietro poi diventano gattini!
    40 - Nov 30, 2015 - 14:31 Vai al commento »
    @Sauro Micucci....Ma quanto te ce rode de 'sso palazzetto? Guarda che te véne l'ulcera!!!!!
  • Corvatta sulla rivolta dei pescatori: “Non pensavamo di discutere del mercato”

    41 - Nov 25, 2015 - 17:50 Vai al commento »
    Sig. Micucci, per come parla, ho il vago sentore di conoscerla...credo proprio lei non sia ne Sauro ne Micucci. "Mucchio selvaggio...coraggio...ignobili menzogne...miserabile...si vergogni...continue farse...pudore...si rivergogni"...si calmi che le sale la pressione! Dal tono e dall'impeto mi sembra un "vecchio" politicante rancoroso...forse deluso perchè rimasto "fuori dai giochi". Ripeto mi sembra proprio di conoscerla. Potrei sbagliarmi (e nel caso farò le mie scuse) ma le suggerisco di metterci la faccia quando scrive....altrimenti rischia di passare per uno dei tanti "leoncini da tastiera" che vanno tanto di moda. Ah....si chiama De Vivo non De Livio! Sig.Melappioni ovviamente ognuno rimane delle proprie idee e le istanze di chi abita e lavora in quel tratto di via Carducci, come ho già avuto modo di dire, sono più che legittime. Ma credo che, per tanti fattori, ora ci sia l'occasione concreta per risolvere un problema, che ogni giorno pesa su decine di migliaia di cittadini, che altrimenti ci porteremo dietro chissà per quant'altro tempo ancora. Sulla coscienza...ognuno ha la sua ed è consigliabile che ognuno pensi alla propria invece che a quella degli altri.
    42 - Nov 25, 2015 - 9:36 Vai al commento »
    I signori Melappioni, Regini e Micucci forse confondono il verbo "ascoltare" con il verbo "assecondare": le istanze dei comitati "no_crem" e "no al sottopasso" sono state inconfutabilmente ascoltate; mentre le istanze della marineria (oltre ad esser state ascoltate) sono state indebitamente assecondate. Assecondate dal Consiglio tutto, sia la parte destra che la sinistra dell'aula (ad esclusione di tre consiglieri che hanno deciso di non partecipare alla "farsa"), per motivi facilmente comprensibili se si considerano le grida in aula: "Buffoni! Veniteci a chiedere i voti la prossima volta...", "Buffoni! Vi aspettiamo fuori!". Consenso e paura....ecco i motivi. Poi....il resto delle esternazioni, soprattutto quelle del Sig.Micucci, non credo valga la pena commentarle. Firmato, un UTILE IDIOTA.
  • Focus sulla sicurezza:
    meno rapine e droga
    ma i furti sono in ascesa

    43 - Set 1, 2014 - 23:26 Vai al commento »
    Ce faccio....e' una questione di "percezioni"!
  • Via alla sosta notturna a pagamento
    M5S: “Ma i politici hanno i pass”

    44 - Lug 20, 2014 - 20:30 Vai al commento »
    I grillini rifiutano i privilegi? Sicuri? Se un consigliere comunale usufruisce di un permesso per il parcheggio gratuito in piazza approfitta di un privilegio e deve vergognarsi perche' i commessi dei negozi in piazza, che lavorano, non hanno lo stesso privilegio; invece se un consigliere comunale (anche se del M5S) dipendente pubblico usufruisce costantemente del privilegio del permesso retribuito il giorno successivo al Consiglio Comunale non deve vergognarsi! E chi invece, il giorno dopo il Consiglio, non puo' usufruire del privilegio del permesso pagato e deve andare a lavorare cos'e' uno STRONZO?
  • “Niente Consiglio sulla Civita Park”
    Ciarapica critica il sindaco

    45 - Mar 1, 2014 - 19:09 Vai al commento »
    L'impavido sfidante Sig. Iacopini è sempre attento ai miei interventi, quasi ossessionato direi. Peccato che il suo livore personale lo renda incapace di ragionare lucidamente. Il riferimento ad una commissione precedente a quella sopra citata era relativo alla prima commissione congiunta (IV e V commissione convocata circa due mesi e mezzo prima di quella del 13 febbraio ) sempre con la questione Civita-Park all'ordine del giorno. Nulla c'entra la commissione Lavori Pubblici citata dal rancoroso Sig.Iacopini sulla quale è lui stesso che riferisce cose inesatte: la risposte del sottoscritto, dell'assessore Poeta e degli altri componenti di maggioranza interpellati era relativa ad una domanda fatta su chi stesse verificando, per conto dell'Amministrazione Comunale, i computi metrici relativi ai progetti del nuovo Ente Fiera e del Palazzetto dello Sport. La politica del Sig. Iacopini è ormai da tempo nutrita esclusivamente da rancori personali ed espressa unicamente da continue accuse diffamatorie; atteggiamento tipicamente "grillino". Auguri.
  • “Scelta suicida rinunciare al sottopasso”
    L’opposizione si scaglia contro Poeta

    46 - Mar 30, 2013 - 12:48 Vai al commento »
    ...metteteci le facce....sempre se sono presentabili!
    47 - Mar 30, 2013 - 12:41 Vai al commento »
    Veramente non ci siamo capiti proprio.....mi dica caro alby cosa intende.....cosa facevamo anni fa che ci riusciva meglio? Non commento invece le parole di romoletto.....inutile commentare.....chi mi conosce sa chi sono e cosa ho fatto nella mia vita! E' chiaro invece che noi non possiamo conoscere voi (anche se una vaga idea me la sono fatta): perchè vi nascondete dietro l'anonimato.....impavidi maschioni?.....mettetecce presentabili! Ma se le facce sono quelle che penso.....allora è molto meglio che continuate a nascondervi dietro pseudonimi..... Qualcuno vi definirebbe "leoncini da tastiera".....probabilmente sarebbe meglio "coniglietti da tastiera"! Ad maiora!
  • Convenzioni con i supermercati, Ciarapica replica a Rossi: “L’Amministrazione Mobili aveva fatto molto di più”

    48 - Gen 28, 2013 - 17:09 Vai al commento »
    Cara Laura, non so se siano i supermercati più costosi della città ma sono per ora gli unici che hanno aderito. Il punto è che se anche lo fossero si da comunque una possibilità in più a chi cerca sconti nei supermercati. Poi ognuno è libero di comprare dove vuole e risparmiare come meglio crede. Credo che i piccoli e medi negozianti non possano permettersi scontistiche maggiori di quelle applicate che se non erro raggiungono il 20% sulla spesa per un pensionato sotto reddito isee di 20.000 euro...il 20% non credo sia poco. Forse non si è capito che questi sono sconti sulla spesa....quindi a prescindere da quanto uno è abituato o può spendere.....compri dieci paghi nove (o otto se sei sopra i 65 anni)...compri cento paghi 90 (o 80 se sei soprea i 65).....cosa c'entra la spesa media dei singoli o delle famiglie? Se trovi da spendere meno e risparmiare in altri negozi...credo tu sia libera di fare la spesa dove vuoi!!!!!! Non c'è l'obbligo di andare a fare la spesa alla coop o all'iper....si da una possibilità di avere ulteriori sconti.... Il contributo diretto è un metodo che tu preferisci....ma non è detto che tutti debbano essere d'accordo con te! Contributi diretti (per ora 12.000 euro credo) sono previsti comunque per redditi ISEE sotto gli 8.000 euro (e riguardano famiglie che hanno già contatti con i servizi sociali) E poi il contributo diretto di quanto dovrebbe essere? 250 euro una tantum (come dice Ciarapica) che diviso per (facendo un esempio) dodici mesi sono neanche 21 euro al mese? Poi solo per 200 famiglie? Pensi che sono solo 200 le famiglie in difficoltà? Pensi che possa essere un aiuto maggiore? Un assessore della scorsa amministrazione disse "non sono un bancomat!" riferendosi ad una persona che in grosse difficoltà aveva chiesto aiuto.....oggi le casse comunali sono in pessime condizioni (lasciate dalla precedente amministrazione) e nonostante tutto il sostegno per le politiche sociali è una delle priorità. Poi come sempre ci sono buone proposte (come lo era la "tua" sull'accoglienza e l'integrazione della comunità rom) e proposte meno buone.....io credo che questa convenzione sia una buona proposta....vedremo!
    49 - Gen 28, 2013 - 12:23 Vai al commento »
    Ah...dimenticavo...i 250€ della "fantastica" social card Mobili-Ciarapica erano una tantum (come dire....Te do questi...fatteli bastà!!!)......gli sconti sono mensili! Anche questa sembra una differenza non da poco!?!?!?!?!? Ad maiora!
    50 - Gen 28, 2013 - 12:16 Vai al commento »
    E' evidente la miopia dell'ex assessore Ciarapica....ma ha qualche difficoltà a mettere a fuoco anche da vicino! Probabilmente non ha colto il senso dei dati sui contribuenti a cui avevo accennato nelle mie dichiarazioni. I 250€ che lui ha distribuito a 200 famiglie civitanovesi non hanno nulla a che vedere con i numeri effettivi dei contribuenti in difficoltà che a quanto pare sono qualche migliaia e non solo 200!!!!! La politica del contributo diretto con la "social card" per pochissimi è stata fallimentare a Civitanova come in tutto il Paese. Ed è molto più semplice partecipare (come durante le offerte in chiesa o le offerte a Telethon) alla questua per i meno abbienti per sistemare faccia e coscienza! Credo si debba anche guarda oltre se ne si è capaci! La passata amministrazione non è riuscita (e credo non ci abbia neanche pensato) nell'accordo con i grandi distributori che va al di là dei 60 € di sconto: c'è un altro 10% di sconto per ultra 65enni (e questo Ciarapica non l'ha detto) e ci sono anche i contributi diretti tanto cari a Ciarapica (e anche questo l'ex assessore non l'ha detto) dati a chi ha un reddito ISEE sotto gli 8.000€: perchè questo non l'ha detto? Solo chi non vuol vedere può non ammettere la differenza tra la politica caritatevole della passata amministrazione ed il più dignitoso (perchè si parla anche della dignità delle persone in difficoltà che spesso hanno"vergogna" di chiedere aiuto) accordo dell'attuale amministrazione con i grandi distributori! Riguardo al senso sul mio mandato politico meglio che sorvoli (sono un consigliere comunale e non un assessore!) dovrebbe pensare al senso del suo mandato da Assessore!!!!!.....Guardare al passato probabilmente serve a ricordare, a chi il recente passato lo ha vissuto da amministratore, che spesso parallelamente ad iniziative di politica sociale si pruomuovevano altre iniziative di politica "assistenziale speciale"!!!!!!! (Vogliamo ritornare sul caso degli affitti di via Calatafimi?) Caro ex assessore ci saluti donna Assunta!        
  • Rossi: “Bene la convenzione con i supermercati, niente a che vedere con quanto fatto da Mobili”

    51 - Gen 27, 2013 - 19:43 Vai al commento »
    @Volare Alto....evidentemente i dati citati non sono serviti a farle capire proprio la differenza tra contributi da parte dell'amministrazione e sconti per chi in difficoltà.....la miopia impedisce di vedere lontano ma temo che aggiunta alla presbiopia impedisca del tutto di vedere!!!! i 250 € che la vecchia amministrazione (che lei conosce benissimo!) hanno distribuiti a 200 persone non sono nulla al confronto.....i dati servivano proprio per evidenziare che chi è sotto certi redditi non sono solo 200 persone ma migliaia!!!!!!! Il passo in avanti sta proprio nella volontà da parte di una amministrazione di raggiungere degli accordi per andare in contro a quanta più gente possibile....e le ricordo che sono previsti altri sconti per gli over 65 e contributi gratuiti per chi ha un reddito ISSE sotto gli 8.000 Euro. Evidentemente chi aveva bisogno di spiegazioni era lei e non io.....caro Consigliere!   @Laura Marcalli l'iniziativà è un accordo....mi sembra chiaro che i supermercati sono delle aziende ed in quanto tali devo fare i loro conti.....sull'indagare e sul mangiarci sopra...beh!....le assicuro che sono stati contattati altri distributori commerciali che per ora non hanno aderito....perchè non chiede a qualche assessore della precedente amministrazione a riguardo dei favori fatti ad amici? Locali presi in affitto per ospitare associazioni di volontariato, direttamente senza una indagine di disponibilità di mercato, da amici o ex padroni di casa? Vero Volare Alto? @enzosampa......secondo lei un piccolo commerciante potrebbe affrontare una scontistica ulteriore per migliaia di persone? Non crede che certi margini se li possano permettere solo i grandi distributori? Se si aiutano gli stranieri non va bene perchè prima tocca agli Italiani......quando tocca agli Italiani (civitanovesi in questo caso) non va bene lo stesso perchè c'è sempre del marcio sotto.....e allora ci guadagna qualcuno in Comune o gli amici degli amici...... Beh! Non posso biasimare nessuno....dopotutto gli italiani e soprattutto i civitanovesi negli ultimi 18/20 anni per come sono stati amministrati e cresciuti socialmente e moralmente sono anche legittimati a pensare sempre male!!!!!!  
  • Buoni sconto per le famiglie con Isee sotto ai 20mila euro

    52 - Gen 24, 2013 - 0:20 Vai al commento »
    I veri "poveri" siete voi due purtroppo....poveri di mente....cosa c'entrano i rom ed i commercianti del centro? Secondo voi, sedicenti geni, i negozianti del centro potrebbero permettersi sconti del 10/20%? Gli amici, i compagni di partito? Ahhhahahahahaha.......poveretti......ma perchè non tacete qualche volta? Ahahahahahahahaha.......
  • Voto al Cosmari:
    polemica su “Gazzosa”

    53 - Giu 18, 2012 - 10:58 Vai al commento »
    Mi chiedo quale necessità possa spingere una persona a commentare queste pagine sia come gian berdini che come MAXWALTER! Ma poi...chi ha votato al COSMARI (e non Consmari) gian berdini o MAXWALTER? Vi prego toglietemi almeno questo dubbio!
  • Appello a Broccolo:
    “Il Pd deve cambiare”

    54 - Mag 28, 2012 - 18:55 Vai al commento »
    Come mai il Sig. Berdini, Giancarlo (ben inteso), certe invettive le esplicita sotto lo pseudonimo di MAXWALTER alias Massimo Vallesi alias Angela Floripa? Quante infinite personalità! Perchè non porta avanti la sua personale battaglia contro i suoi compagni di partito a viso aperto? Absentem qui rodit amicum, qui non defendit alio culpante, solutos qui captat risus hominum famamque dicacis, fingere qui non visa potest, commissa tacere qui nequit: hic niger est, hunc tu, romane, caveto. (Quinto Orazio Flacco)  
  • Pier Paolo Rossi: “Ecco perchè ho lasciato il Pd e mi sono candidato con Corvatta”

    55 - Apr 6, 2012 - 11:32 Vai al commento »
    Agli pseudonimi MAXWALTER, viola speranza, francesco dolci, osvaldo ciocci....C'è un detto civitanovese che dice:"La messa 'dè per chi la scòrda non per chi la dice!"
    56 - Apr 5, 2012 - 10:55 Vai al commento »
    Caro Diogene, quello che lei dice è vero.....la mia scelta, come dice Mirco, è stata sofferta.....l'epurazione era nell'aria dal lunedì seguente le Primarie.....mi sono iscritto al PD per quello che rappresentava nelle idee e nei principi espressi nel suo statuto.....figure giovani come Debora Serracchiani, Matteo Renzi e soprattutto Giuseppe Civati mi avevano convinto che ci potesse essere lo spazio per fare la vera politica....il mio interesse non è per le cariche politiche ma per la buona amministrazione del nostro territorio....purtroppo le logiche interne al partito non permettono di lavorare in tal senso....credo di poter dare, anche facendo la scelta che ho fatto, un contributo per cambiare o migliorare la posizione del PD civitanovese.....Il PD è un partito nazionale pluralista e aperto, non una sorta di setta locale, graniticamente strutturata ed impenetrabile! Io e lei abbiamo solamente scelto due strade differenti per raggiungere il cambiamento che sogniamo! 
    57 - Apr 5, 2012 - 1:20 Vai al commento »
    Ahahahahahah........ma faccio ancora così tanta paura?.....nonostante tutto sono ancora un pericolo così grande per il vostro sistema servile?.....per la precisione 5 anni fa mi candidai in una lista civica e oggi anche.....per me contano le persone.....per quelli come voi, caro anonimo, contano i propri interessi.....e comunque io non mi devo nascondere, io ci metto il nome e la faccia.....lei no.....che sia una questione di dignità? 
  • Faccia a faccia a quattro
    Il centrosinistra sceglie il candidato sindaco

    58 - Mar 15, 2012 - 23:02 Vai al commento »
    A nome dell'associazione POLITIKé ringrazio tutti coloro che hanno assistito al confronto (compresi quelli che lo hanno fatto sul web), l'impeccabile moderatore Simone Ronchi, i candidati che hanno accettato con entusiasmo l'invito al confronto e tutti coloro che hanno in qualunque modo contribuito a che la serata fosse un ottimo esempio di PARTECIPAZIONE E DEMOCRAZIA. GRAZIE.
  • La Bigoni lascia e si dimette dal direttivo del Pd

    59 - Mar 7, 2012 - 23:26 Vai al commento »
    Sig Gian Berdini, la sua "fama" parla per lei! Tanti auguri. P.S. stultorum è già plurale, non occorre una s finale all'inglese!  
    60 - Mar 7, 2012 - 11:12 Vai al commento »
    E' apprezzabile l'uso dei pronomi personali e possessivi plurali da parte del Sig. Gian Berdini. Il suo nostalgico senso di appartenenza stride però con la realtà dei fatti.  Strano che il Sig. Gian Berdini non ricordi quanto abbia ottenuto dalla minoranza del PD civitanovese.! Come la Fenice gli è stata data la possibilità di RISORGERE dalle proprie tiepide ceneri che i suoi attuali "amici di avventura" stavano spargendo ai quattro venti.  Dalla minoranza dunque (ahimè!) ha ottenuto quell'alito VITALE! Una volta risorto però l'effervescente Sig. Gian Berdini colto da sindrome di Stoccolma mette il proprio "fare" al SERVIZIO dei suoi vecchi carcerieri. Chissà se il frizzante Sig. Gian Berdini vedrà esaudite le sue "nuove" aspettative? "CHE COS'E' CHE DI UN MISERO FA UN RE? IL CORAGGIO! QUALE PORTENTO FA UNA BANDIERA SVENTOLARE AL VENTO?" [da Il Mago di Oz]
  • Primarie Pd: un plebiscito per Giulio Silenzi

    61 - Feb 13, 2012 - 17:36 Vai al commento »
    A nome di una consistente parte del PD e come sostenitore della candidatura di Catia Bigoni ci tengo a ringraziare quegli iscritti (90 circa) che hanno accolto il nostro appello (anche quei sei che distrattamente non lo hanno recepito) all’astensione esprimendo anche il loro dissenso per questa inutile forma di glorificazione. Per ciò che riguarda il dopo “primarie delle secondarie” non credo abbia dato una bella immagine l’incensato Segretario Silenzi nelle sue dichiarazioni post votazione. Credo che come untore di sana democrazia Silenzi avrebbe dovuto rispettare l’appello fatto da Catia Bigoni e da tutti i suoi sostenitori come forma di dissenso nei confronti di una scelta “politica” fatta dal proprio partito che ha dato all’esterno la solita immagine poco credibile. Accusare Catia Bigoni di poca serietà per l’appello fatto e parlare sarcasticamente di concorsi di bellezza non fa altro che evidenziare l’arroganza di una figura autoritaria più che autorevole. Poco chiare invece le affermazioni riguardanti il risultato di queste primarie interne che secondo il Segretario sono un premio a chi ha lavorato per costruire ed unire ed una risposta a chi invece ha fatto il contrario cercando di dividere con polemiche fini a se stesse: spero che con queste dichiarazioni Silenzi non faccia riferimento a quella parte del PD civitanovese che, pur spesso dissentendo dalla direzione politica assunta dal partito, ha sempre agito con correttezza e orgoglioso senso d’appartenenza perché sarebbero dichiarazioni gravi mirate esclusivamente all’individuazione di buoni e cattivi e quindi, stavolta sì, a dividere più che ad unire. Il risultato di queste elezioni a mio avviso invece propone dei segnali pericolosi: voler dimostrare che il 70% degli iscritti sono dalla sua parte dà all’esterno l’immagine di una gestione personalistica di un sistema totalizzante che testimonia la natura per nulla pluralistica di un partito che invece deve geneticamente garantire molteplicità di idee e di pensieri e che deve superare il perimetro dei tesserati proponendosi apertamente a tutti i simpatizzanti di centrosinistra; in secondo luogo Silenzi sembra dare ampi segnali di cedimento mostrando tutta la fragilità di quella sicurezza di risultati che da sempre sfoggia. A confermare questo secondo segnale il fatto che per queste primarie si sia voluto far ricorso anche ad un “seggio elettorale a domicilio” di cui però ne Silenzi ne i media hanno parlato: trattasi non di seggio mobile tradizionalmente dedicato agli elettori costretti in ospedale ma a veri e propri seggi porta a porta organizzati “appositamente” ma, purtroppo, legittimati delle sfavorevoli condizioni meteorologiche. Chiudo con l’auspicio che la Segreteria del Pd cittadino, a dimostrazione di tanto slancio democratico, consenta in occasione delle vere primarie del 3 e 4 marzo, attraverso la redazione di un giusto regolamento, la elezione di un candidato che sia espressione netta, nitida e maggioritaria dell’elettorato di centro sinistra legittimandone di conseguenza il diritto di scelta attraverso l’utilizzo del doppio turno sul modello maceratese. PIER PAOLO ROSSI
  • Civitanova: il consigliere Stefano Ghio
    rinuncia al gettone di presenza

    62 - Nov 4, 2011 - 11:11 Vai al commento »
    Carissima Sig.ra Battistelli (se così veramente si chiama...sa il suo modo di fare è molto smile a quello di una certa Elisa che una volta commentava queste pagine), le ultime parole, "ma vi è andata male" del suo commento non fanno altro che evidenziare tutto il frustrante livore che cova nel suo animo e un suo proprio senso di appartenenza a una qualche "parte"...tanto che sembra la sua una difesa d'ufficio (quasi servile) e quasi sicuramente lo è. La sue reazioni così puntuali mi danno la certezza che proprio da qualche interessato "ufficio" vengano i suoi attacchi!!!! Non lascio stare che la provocazione dell'avvocato Ghio è la conseguenza di una discussione nata sul Civitanova Speakers' Corner perchè proprio in quel gruppo (e non solo) il gesto ha riscosso parecchio successo (visto l'inusuale numero di "mi piace") indistintamente dal gusto politico soggettivo. Non credo inoltre che Ghio si sia preoccupato della consistenza del gettone di presenza perchè penso che non abbia affatto bisogno (ne praticamente ne "ideologicamente") di altri "stipendi" per vivere a differenza di moltre altri "politicanti" del panorama locale. E' un uomo (e questa non è una difesa d'ufficio ma personalissima!) che conosce il valore del denaro ed il senso del "merito" nel guadagnarselo; proprio il rifiutare il privilegio dell'esenzione al pagamento del parcheggio dimostra quello che ho detto.....ma quel gesto non ha fatto così scalpore!!!!!! Continuo con l'ultima mia sentenza: l'avvocato la faccia ce l'ha messa, io la faccia ce la metto.....Lei?
    63 - Nov 3, 2011 - 18:04 Vai al commento »
    Cara Sandra, quale farsa?....il gesto del Consigliere Ghio è una provocazione nata anche da una discussione che in questi giorni ha animato la pagina facebook del gruppo di discussione aperto Civitanova Speakers' Corner....Crede che Ghio non si aspettasse reazioni come la sua?....probabilmente è lei che dovrebbe trattare gli altri come esseri pensanti! La sua indignazione non ha senso di fronte all'esigua cifra a cui ha rinunciato il consigliere comunale (poche decine di euro) che non è nuovo a "gesti" del genere dato che lontano dalla scadenza del mandato rinunciò anche al privilegio del parcheggio gratuito in P.zza XX settembre. Il gesto rimane una provocazione che dà il "La" ad una seria dicussione sui COSTI DELLA POLITICA. Allora se non gradisce passare da "allocca" perchè invece di imbastire inutili polemiche non esprime una opinione in merito?
  • Alla conquista di Palazzo Sforza
    Grandi manovre da destra a sinistra

    64 - Nov 3, 2011 - 18:14 Vai al commento »
    Il Presidente del Consiglio Comunale di Civitanova non è nuovo a "bizzarre" esternazioni......però intanto 18.246,00 euro l'anno se li becca.....per una decina di consigli l'anno!!!!!!!!
  • Rossi (Pd): “Il Comune paga l’affitto
    ma nessuno utilizza l’edificio di via Calatafimi”

    65 - Ott 29, 2011 - 0:50 Vai al commento »
    Caro Tex Willer, lei ha ragione; le Delibere di Giunta e di Consiglio e le Determine dei Dirigenti sul sito del Comune possono essere scaricate solo dagli addetti ai lavori (anche se io non sono Consigliere!!!).....e questo non fa altro che confermare come la Giunta non faccia certamente della trasparenza il punto di forza della propria politica amministrativa. Non ho scritto il nome dei proprietari neanche nella nota stampa che ho inviato alla redazione perchè la battaglia da condurre è quella contro un certo discutibile modo di amministrare le nostre città...sinceramente mi interessa poco evidenziare "i fortunati proprietari" di quei locali. Se le interessa, tra diverse delibere a riguardo quella che può soddisfare questa sua curiosità è la Delibera di Giunta n.145 del 2010. Saluti.
  • Ora anche Civitanova
    ha il suo piccolo Palasport

    66 - Ott 26, 2011 - 20:24 Vai al commento »
    Marco scusa ma l'hai visto quello che "loro" chiamano palazzetto?.....è una palestra!....i palazzetti sono un'altra cosa!!!!!!!...e sta in un posto che te lo raccomando!!!!!! De chiacchiere me sa che se ne fa de più a Citanò che a Macerata!!!!!!!! Per me Mobili ve lo potete pure pijà......ve lo 'nfiocchettemo pure!!!!!!
  • Civitanova Speakers’ corner
    scende in piazza

    67 - Ott 16, 2011 - 1:52 Vai al commento »
    Caro Mariano, mi scuso per aver dubitato della sua identità ma ultimamente è molto di moda, soprattutto in facebook, usare falsi profili. Ho avuto l'impressione lei conoscesse bene il mondo "politico" civitanovese e quindi pensavo fosse uno dei soliti provocatori che frequentano anche il nostro gruppo. Avevo previsto anche questa critica sulla scelta della location per la festa. In tutta sincerità le dico che il Lido era forse l'unico locale tra quelli in lizza che ci permetteva di organizzare l'evento sia internamente che esternamente; quello che ci ha convinto è proprio l'ubicazione stessa del locale e la sua storia: usare quell'area (Ente Fiera) e quel locale in particolare (Lido) significa in qualche modo lanciare un segnale; riappropriarsi (in modo "inusuale" per i tempi di questa Amministrazione) di luoghi che dovrebbero appartenere alla comunità; gridare in un modo "anticonvenzionale" la mancanza di spazi per la "città"!!!!!! Ma credo che purtroppo il segnale sarà inutile per un' Amministrazione che si è interessata a tutto tranne che ai cittadini e alla PARTECIPAZIONE della collettività!!!!!! Il fatto che la gestione del locale in questione non sia virtuosa è importante ma credo che questo sia imputabile alla stessa Amministrazione evidentemente connivente!!!!!!! (e non è neanche un caso isolato, vedasi BAR MARETTO) Nell'invitarla ad iscriversi e partecipare attivamente al nostro gruppo su FACEBOOK la saluto affettuosamente. [Quello con la barba] ;-)
    68 - Ott 14, 2011 - 16:17 Vai al commento »
    Sig. Mariano (se così si chiama davvero!?!?).....è vero e lo sanno tutti, non è stato mai nascosto, che gli amministratori del gruppo sono tre esponenti del partito da lei citato....e allora? Qual è il problema? Devo privarmi della possibilità di fare una "bella cosa" per la democrazia della "polis" solo perchè sono iscritto ad un partito?....Avevo previsto commenti e reazioni come le sue....e se legge bene anche l'articolo sul Carlino si accorgerà che ieri nella conferenza stampa ho tenuto a ribadire che il comitato organizzatore si è formato spontaneamente....e se si informa meglio vedrà che del comitato fanno parte anche persone politicamente distanti dai citati!!!!!!! Lo Speakers' Corner non è un progetto politico ne un paravento per gli interessi di nessuno. Evidentemente, pur sconoscendo tante cose, non segue molto il gruppo su FACEBOOK altrimenti saprebbe che i più assidui frequentatori e commentatori non sono collegati al partito che lei cita....non mi sembra proprio che i nomi sopra citati (Marcucci e Costamagna) siano simpatizzanti di quel partito eppure gli stessi hanno aderito con entusiasmo. Il successo del gruppo è evidente e non coincide col succeso dei singoli.....il gruppo è riuscito nell'intento di far "parlare" tanti cittadini liberamente....tante notizie che legge sui quotidiani locali nascono dallo Speakers'Corner e questo è quello che questo "ANGOLO" di Civitanova si propone....LA PARTECIPAZIONE! La smania di "antipolitica" non mi appartiene ma non per questo sono disposto a privarmi delle mie idee di democrazia e libera partecipazione...ed è proprio nello Speakers' Corner che sia fa la vera POLITICA, quella della POLIS!!!!! Un caro saluto Mariano....o chiunque tu sia! Pier Paolo Rossi (quello con la barba)
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy