patrizia sagretti


«patrizia sagretti»

Utente dal
20/11/2011


Totale commenti
4

  • Incidente in via Cioci, 38enne finisce in ospedale

    1 - Mar 5, 2013 - 18:54 Vai al commento »
    Non conosco la dinamica dell'incidente ma conosco la pericolosità della via. Le auto vanno a velocità sostenuta in tutte le ore del giorno. La sera poi sembra di essere in un autodromo. La zona è residenziale e molte persone la scelgono per fare passeggiate anche con i bambini alla mano. E' necessario prendere dei provvedimenti prima che succeda il peggio. L'ideale sarebbe un autovelox anche per rimpinguare le magre casse comunali.
  • Assalto alla Manas
    Arrestati quattro romeni

    2 - Gen 25, 2013 - 15:56 Vai al commento »
    alla redazione di Cronache Maceratesi per queste notizie di cronaca penso che sia giusto disabiltare i commenti
  • “Via libera alle auto in centro storico”
    50 commercianti alla riunione in Comune

    3 - Dic 2, 2012 - 9:51 Vai al commento »
    Propongo:togliere tutta la segnaletica stradale per permettere a chiunque entri da qualsiasi parte di parcheggiare dove piu' gli piace e gli fa comodo.Quando sara' tutto bloccato, diciamo entro due giorni si dovrebbe riuscire, il primo commerciante che si lamenterà per la macchina parcheggiata davanti al suo negozio dovrà provvedere a smontarla personalmente e a smaltirla a proprie spese. Per le altre arriveranno i demolitori che smonteranno pezzo per pezzo tutte le macchine rimaste parcheggiate. Dopo la distruzione i residenti e i commercianti si imporranno delle nuove regole da rispettare, forse.....
  • “Museo a cielo aperto o discarica?”
    La protesta di una lettrice

    4 - Nov 20, 2011 - 11:17 Vai al commento »
    Scusate ! Ma quella specie di ospedale (alias Scienze della formazione) che incontriamo venendo a Macerata da Piediripa ?Vi sembra decoroso? A Macerata ci sono molte "immondizie" di cui nessuno si preoccupa e quella del Cav Prato mi sembra la più bella e la più innocua.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy