Paco


Utente dal
17/9/2012


Totale commenti
2

  • Da Civitanova a Macerata in motorino
    Tafferugli nei pressi dello Sferisterio

    1 - Set 17, 2012 - 20:33 Vai al commento »
    E' doverosa una risposta a FILOSOFO Quello che io ho raccontato è quello che ho visto, una testimonianza. In Corso Cairoli confermo che non è successo nulla.( Al contrario però di quanto mi dicono sia successo a Rampa Zara x esempio ) Io e i pochi altri passanti ci siamo beccati in silenzio i classici insulti da stadio e nulla più. Ma , caro mio filosofo, è evidente che tu filosofeggi troppo e non conosci le dinamiche del calcio, forse non hai mai visto una partita dal vivo, nè immagini cosa vuol dire un gruppo compatto di 250 persone , magari anche "allegrotte" che scorazza liberamente e senza alcun controllo, nella città "rivale". Se solo ci fosse stato un gruppo di ragazzi di Macerata con sciarpe e orpelli vari nel suddetto Corso, ti lascio immaginare l'allegra gita come sarebbe finita. Quando si è in gruppo si cerca la provocazione e non si vede l'ora di trovare qualcuno che risponda alla provocazione. Qualcuno ha toppato alla grande domenica nei controlli esterni allo stadio. E deve accendere un cero grande così che tanta superficialità non abbia causato problemi più grandi. A te, caro filosofo, che filosofeggi tanto, vorrei chiedere un' ultima cosa: che ne dici se per il ritorno noi maceratesi organizziamo una bella sfilata in Corso Umberto, dici che  ci stenderanno un bel tappeto rosso???
    2 - Set 17, 2012 - 15:48 Vai al commento »
    Voglio offrire una testimonianza diretta visto che ho letto un gran numero di imprecisioni o comunque di lacune nella ricostruzione di quel che è avvenuto prima della partita. Ieri , mancavano 5 minuti alle 14, ero appena uscito da un bar di CORSO CAIROLI, ripeto , CORSO CAIROLI. Tornando a piedi verso casa ho svoltato verso via pancalducci in direzione cimitero.A quel punto, ore 13,55 ben più di un'ora dall'inizio della partita, ho sentito un certo frastuono e visto del fumo ( che poi ho capito fossero fumogeni ) all'altezza dell'incrocio tra via Severini e via Pancalducci stessa. A quel punto mi sono fermato all'altezza della Banca in fondo al Corso e subito dopo sono apparsi dai 50 ai 60 Scooter su ognuno dei quali c'erano 2 ragazzi e dietro di loro almeno una trentina di auto , quasi tutte piene. Erano tifosi civitanovesi entrati indisturbati dalla "porta" principale : Corso Cairoli, e non erano certo i 50 di cui le fonti ufficiali parlano , ma almeno 200-250. Nessuna scorta in testa al corteo ma due scooteristi a mò di staffetta con fumogeni rossoblu accesi. Due macchine della polizia a chiudere il corteo in fondo alla fila. Se siano venuti anche dalla Pace non lo so, ma se ieri non è successo niente di grave è stato un puro caso.Corso Cairoli era praticamente deserto e fortunatamente i gruppi di tifosi più accesi maceratesi erano altrove.Far passare il corteo di 250 persone nel pieno centro di Macerata è stata una k...a cosmica. Presidiare la "rotonda cimitero" per deviare i tifosi verso i percorsi indicati era elementare ed era il minimo che si potesse fare e invece...... Stadio militarizzato e tifosi prigionieri per un ora , ma lontano dallo stadio....meglio sorvolare su come siano andate le cose
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy