mirco fantoni


Utente dal
22/9/2011


Totale commenti
2

  • “Siamo tartassati dalle tasse”
    Aumentano i prezzi degli ombrelloni

    1 - Mar 17, 2013 - 9:03 Vai al commento »
    come sempre chi ci rimette è il consumatore finale che per andare al mare deve spendere un patrimonio, oppure rinunciare. vi sembra corretto che a lamentarsi sia una categoria che in quasi un secolo ha gozzovigliato pagando quasi nulla per la concessione e NON pagando mai una lire di tasse! Ora iniziano a pagarne qualcuna anche loro è si preoccupano solo di ribaltarle sul cliente e se ne lamentano pure. Una persona va al mere, impiega mezz'ora per un posto, se lo trova, paga fior di quattrini per ombrellone, spesso vecchio è senza un minimo di armadietto per tenerci il portafogli e documenti. A fine giornata se ne torna a casa senza portafogli (rubato), magari con una multa 
  • Imprenditore minaccia di morte
    due ispettori del lavoro

    2 - Set 23, 2011 - 19:30 Vai al commento »
    Pur non giustificando affatto chi dice bravo all'imprenditore (vorrei sapere cosa fanno questi signori nella vita....se siete imprenditori complimenti...mostrate un grande interesse per la legalità e la sicurezza della vostra azienda e dei vostri dipendenti...se siete operai complimenti lo stesso...mostrate di avere una forte personalità da mostrare al vostro datore di lavoro), spero venga presto rettificata la notizia arrivata sui giornali....i tre soggetti trovati a fare i muratori erano, uno dipendente del calzaturificio con qualfica di operaio, due TOTALMENTE IN NERO (basta leggere il messaggero)....questo è quello che si deve capire...in un periodo di crisi manca la tutela del lavoro e di chi fa rispettare le leggi...complimenti davvero...all'imprenditore, educato e gran signore che ha augurato la morte agli ispettori (e che non è un santo che fa lavorare le persone, ma un gran furbo che sfrutta la povera gente per i comodi suoi...muratori, giardinieri, baby sitter, pulizie nelle dimore del datore di lavoro, tanto per citare qualche caso), e a chi fa il tifo per lui....chissà cosa farebbero queste persone se dovessero utilizzare strumenti da muratore nella completa illegalità...qui non solo non si sono rispettate le norme sulla sicurezza, ma neanche l'abc di un regolare contratto di lavoro...invito tutti a riflettere prima di dare addosso a chi fa il suo lavoro, alla ricerca di salvaguardare la collettività e di applicare le norme nel migliore dei modi...
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy