Michele Giuli


Utente dal
30/7/2014


Totale commenti
4

  • Erosione della costa,
    esposto in procura dei titolari degli chalet

    1 - Ago 1, 2014 - 13:45 Vai al commento »
    Rispondo anche a el dindo dato che ci sai fare con internet cerca cosa e' l unità fisiografica morfologica cosi seprai ancora di più. Hai ragione si costruisce ed una certa distanza infatti li dato che sono proprietà private, stavano a 200 metri dal mare, prima che te nascessi li c era una casa, e ripeto per l ennesima volta il danno e stato causato da opere fatte in mare alla fine dell unita fisiogrativa stessa. Non basta fare il compiti no e trovare una parola ma bisogna informarsi e poi dare sentenze, e sapere tutto quello che di vero c' e' poi se il comune ha presso di costruire, per prendere i soldi e non pochi penso, ora deve tutelare il privato.
    2 - Ago 1, 2014 - 10:39 Vai al commento »
    Le cose orremde come dite sono case, che penso anche lei ha, poi se le concessioni vengono rilasciate non e' colpa di chi la chiede, poi possiamo stare parlare del bello o del brutto per ore ma questo non e' il tema di discussione, il fatto che si mangiano tutto gli avvocati , be,per ora che i proprietari usano per pagare le stesse cifre usate per ripristinare ,non so la parcella, ma ci si può permettere Gedini, la Buongiorno e chi più ne a più ne metta.
    3 - Ago 1, 2014 - 0:43 Vai al commento »
    Ripeto, io ho un nome, comunque per. farla breve e non essere scortese, faccio presente a questi pseudo signori che li prima che i comuni permettesse certi scempi c erano case e terreni da coltivare. Nessuno vuole nulla e mai e' stato chiesto ma se te sei per casa vicino alla nuova superstrada val di Chianti e se i lavori autorizzati dalla regione e effettuati provocano un cedimento e la tua casa cade, te che fai chiedi i danni o dici e' il destino e ti ricostruisci casa. Comunque comeper te e per Morfeo , in quel posto sono 6 anni che si verificano danni e nessuno a fatto mai nulla, anzi tutti hanno pagato le loro tasse giustamente, ma ora quando tutto e' perso ci si rivolge a chi di dovere e se la legge dice che questi signori vanno tutelati le chiacchiere stanno a zero e e' giusto proteggerli. Poi non so quali altri quesiti vuoi porre signor nessuno, ma ti anticipo un altra notizia, questi signori non hanno solo il diritto ad essere protetti ma anche ad essere risarciti in caso di danni, spero che questa richiesta dei danni sia fatta il prima possibile. Ora mi spiace ma le risposte hai vostri problemi o li cercate prossimamente nei quotidiani oppure ci recate in loco e chiedete spiegazione di persona. Spero per te signor nome e cognome non capiti mai nulla.
    4 - Lug 31, 2014 - 10:42 Vai al commento »
    Vedi Orfeo , non sapendo delle cose chiedi, ma uno che ci mette il nome lo trovi. Li nessuno paga il demanio ma soltanto perche E' P R I V A T O il terreno e le costruzioni, senza considerare i più di mille appartamenti anche essi privati presenti in loco. Quindi non si chiede regali o trattamenti speciali ma solo il giusto anche perché la problematica come sembra e' nata da una concessione, questa volta in terra demaniale e non controllata non si sa il perche' Quindi ti invito ad informati dei fatti e poi commentare se ci tieni cosi eviti di scrivere cose sbagliate e io non debbo perdere tempo a giustificare cose che come si dice non stanno ne in cielo ne in terra. Grazie.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy