mcferracuti


Utente dal
2/3/2012


Totale commenti
5

  • Scuole al freddo per i tagli,
    Pettinari incontra i presidi:
    “Lo Stato garantisca il diritto allo studio”

    1 - Gen 23, 2015 - 3:30 Vai al commento »
    Diritto allo studio per i nostri studenti certamente, ma diritto a garantire condizioni di lavoro adeguate agli insegnanti no??!! 15 giorni di clima siberiano con cappotti dalle 8 alle 19 ( per fare scrutini),e alunni con le copertine in una scuola superiore (che nn dico) che pur nuova, è stata progettata e costruita con una tale cecità (in merito al risparmio energetico e agli spazi sprecati) di cui solo i nostri politici e politicanti sono capaci!! Se poi prendiamo un giorno per malattia a noi tolgono dallo stipendio e anche tra gli otto ed i nove euro, se invece ci viene l'influenza se ne vanno quasi quaranta di euro grazie al Grande Nano, ma questo conta la Scuola nel nostro paese, garantire sempre un servizio al meglio con i soliti fichi secchi ( solo per noi docenti, naturalmente!!!!).
  • Cane azzannato al collo
    Choc in corso Cavour

    2 - Ott 26, 2014 - 12:12 Vai al commento »
    sicuramente l'intervento dei vigili urbani sarò stato risolutivo!! in genere, alcuni di loro, si fanno solo fotografare e quando sensibilizzati su problematiche di alcuni quartieri della città, ironizzano, rispondono male e fanno i cow-boy della situazione con tanto di occhiali da sole in viso che neanche tolgono per parlare con il proprio interlocutore, salutano a malapena e fanno spallucce! Questo è il servizio pubblico di questa Grande Città dove , decisamente servono meno chiacchiere, vetrine di assessori vari e molti più fatti. Posso testimoniarlo proprio perché mi è ripetutamente successo e vi assicuro che sono indisponenti e mi trattengo dal dire altro!!!!
  • A 14 anni dovette lasciare la scuola,
    a 53 il riscatto con la laurea

    3 - Apr 2, 2014 - 8:29 Vai al commento »
    BEH!!! Come tua ex insegnante di Inglese, di quel faticosissimo....... corso serale e avendoti conosciuta non avevo dubbi che ce la potessi fare; ma di tanta perseveranza e tenacia, davvero  complimenti sinceri. Un abbraccio
  • Innalzamento delle ore di insegnamento
    I docenti dell’Itc:
    “Basta tagli mascherati da riforme”

    4 - Ott 31, 2012 - 19:55 Vai al commento »
    Il punto che non va sottovalutato, cari lettori, è che questa proposta del governo è molto simile ad un colpo di mano infatti,  in una situazione che vede il blocco della contrattazione fino al 2014 e il blocco degli scatti di anzianità, modificare ope legis una materia contrattuale, sottraendola alle sedi deputate, rappresenta un monstrum giuridico mai registrato nelle moderne democrazie, né nel nostro Paese né nel resto dell'Europa, che potrebbe costituire un pericoloso precedente. Sono certa che al Sig. Nardi tutto questo non interessa e forse stenta anche a capirlo, probabilmente come molta gente è così lontano dalla realtà scolastica che non può oggettivamente rendersi conto di cosa significhi parlare ( insegnare sarebbe presunzione) 4 o 5 ore al giorno a 30/32 studenti, spesso adolescenti in crescita con difficoltà, spesso ragazzi che a casa al loro rientro sono soli, ragazzi diversamente abili i cui docenti speciaizzati   vengono ulteriormente " tagliati" e potrei proseguire a lungo. Il punto non è soltanto l'innalzamento del monte ore, ma la mancanza del riconoscimento del valore di un lavoro svolto spesso in condizioni difficili per fare il quale i docenti hanno studiato a lungo, hanno sostenuto concorsi e che ogni giorno svolgono con amore ed attenzione (che è esclusivo appannaggio del metalmeccanico)! Ogni lavoro ha la propria dignità, il proprio valore e non dimentichiamo che stiamo parlando di persone che formano le future classi dirigenti e che lavorano con materiale umano, scusate se è poco!
  • “Via Padre Matteo Ricci non è una discarica”

    5 - Set 7, 2012 - 15:43 Vai al commento »
    l La gente va educata e in questa "città" ce n'è molto bisogno, la smea fa bene a nn raccogliere ciò che nn è conforme. Ci hanno dato tt le info necessarie per essere in grado di differenziare in maniera oportuna ogni cosa si tratta di leggere e farlo, semplice!  
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy